Come si ottiene

tscnsLa distribuzione della TS-CNS è partita a febbraio 2011 attraverso il recapito a domicilio di tutti gli assistiti dal Sistema Sanitario Nazionale alla scadenza della vecchia Tessera sanitaria. Dopo averla ricevuta il cittadino deve presentarsi presso uno degli sportelli abilitati dell’ASL di appartenenza portando con sé la TS-CNS da attivare e un documento di identità valido. Il documento deve essere rilasciato da un’Amministrazione dello Stato e deve riportare fotografia e timbro.

 

Come funziona la procedura di attivazione

L'operatore dello sportello compie le seguenti operazioni:

  • accerta l'identità del titolare della TS-CNS, chiedendogli di esibire un documento di riconoscimento
  • richiede al titolare di esprimere la volontà di procedere con l'attivazione della carta e di dare il consenso al trattamento dei dati personali e gli richiede di inserire la TS-CNS nel lettore di smart card collegato al terminale e registrare l'avvenuta operazione di attivazione
  • consegna le prime parti dei i codici segreti di attivazione insieme all'informativa relativa alle operazioni svolte. Successivamente, riceverà all’indirizzo e-mail comunicato all’ASL le seconde parti delle credenziali, da parte della Società SOGEI, società informatica incaricata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), che mette a disposizione il numero verde 800030070 per la risoluzione di problemi tecnici legati all’attivazione della TS-CNS come carta nazionale dei servizi.

 

Valutazione attuale:  / 67
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti