Manuali di “Buone Pratiche” di allevamento

Il ruolo dell’allevatore, a seguito di quanto introdotto dalle recenti disposizioni europee, è a tutti gli effetti quello dell’Operatore del Settore Alimentare (OSA). Anche se, per l’allevamento, la normativa europea non impone lo sviluppo e l’applicazione di un piano HACCP (piano basato sull’analisi del rischio e l’identificazione e il monitoraggio continuo di punti critici di controllo) la figura dell’allevatore è fortemente responsabilizzata e tutto ciò che avviene all’interno dell’azienda deve essere sempre facilmente controllabile e gestibile, soprattutto nel caso in cui si sviluppino problematiche che potrebbero ripercuotersi sulla salute dei consumatori. In relazione a quanto appena descritto l’Europa consiglia (ma non obbliga) gli allevatori a svolgere la propria attività seguendo un manuale di Buone Pratiche avente finalità di miglioramento sanitario. L’applicazione corretta delle procedure identificate dai Manuali non annulla (impossibile ottenere condizioni di rischio pari a 0) ma sicuramente minimizza tutti i rischi che potrebbero svilupparsi da una gestione poco corretta e programmata dell’allevamento. I manuali possono essere sviluppati dall’allevatore stesso, dalle associazioni di categoria o da personale veterinario/tecnico a conoscenza delle principali problematiche e criticità che una certa tipologia di allevamento può presentare. La regione Piemonte a partire dal 2009 ha pubblicato una serie di Manuali di Buone Pratiche dedicati a chi lavora nel settore zootecnico. I Manuali sono stati redatti sulla base di un ampio progetto regionale da esperti veterinari e tengono conto dell’esperienza maturata dai Servizi Veterinari delle ASL. Gli argomenti trattati nei manuali cercano di fornire all’allevatore una visione d’insieme sottolineando le maggiori criticità rilevate nella gestione degli allevamenti e gli errori più comuni in contrapposizione alle azioni corrette. Le principali tematiche su cui sono sviluppati i manuali sono:

  • sanità animale e biosicurezza
  • farmaco veterinario
  • alimentazione
  • benessere animale
  • sostanze pericolose ed impatto ambientale
  • formazione del personale


I Manuali di buone pratiche





 


 

Ultima modifica il Venerdì, 10 Novembre 2017 15:29
Valutazione attuale:  / 14
ScarsoOttimo 


Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti