Alimenti senza glutine

La Legge 4 luglio 2005 n. 123 “Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia” prevede interventi diretti a favorire il normale inserimento nella vita sociale dei soggetti affetti da celiachia, anche attraverso la diagnosi precoce e la prevenzione delle complicanze della malattia celiaca. La Regione Piemonte, in collaborazione con i Servizi di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) e con l’Associazione Italiana Celiachia (AIC) Piemonte e Valle D’Aosta Onlus, dal 2010 sta puntando a questo obiettivo, anche attraverso progetti che mirano a garantire un accesso sicuro alla ristorazione collettiva e pubblica:

I ristoranti e i laboratori artigianali che intendano pubblicizzare la propria attività devono notificarsi all’ASL di competenza ed essere formati nella materia specifica; se notificati sono inseriti nell'apposito elenco regionale.

Elenco locali pubblici accreditati

Sono consultabili le sedi e gli orari dei SIAN dove è attivo lo sportello informativo sulle allergie e intolleranze alimentari, con particolare riferimento alla malattia celiaca.

Articoli correlati



Assessorato alla Sanità - C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti