Torna alla home page della Regione Piemonte [1]


Il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta

  • PDF
  • Stampa
  • E-mail

Il medico di medicina generale (medico di famiglia) o il pediatra di libera scelta (per la fascia di età da 0 a 14 anni) rappresentano il primo riferimento per la salute dei cittadini. Lo si sceglie nel momento in cui ci si iscrive, anche temporaneamente, al Servizio sanitario nazionale e lo si può cambiare per scelta, per un cambio di residenza o a causa di viaggi superiori a tre mesi in un'altra città (se ricorrono le condizioni descritte nella scheda L'assistenza per i non residenti). 

L’attività del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta comprende:

  • visite mediche ambulatoriali;
  • visite mediche domiciliari;
  • prescrizioni di farmaci;
  • richieste di visite specialistiche ed esami;
  • proposta di ricovero;
  • rilascio di certificati legali gratuiti o a pagamento;
  • definizione di piani di assistenza domiciliare;

Il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta prestano attività in ambulatorio da lunedì a venerdì, secondo l’orario che ciascuno espone nel proprio studio. Per i pazienti impossibilitati a recarsi in studio, la visita domiciliare del medico di famiglia, se richiesta entro le 10 (sabato compreso), sarà  effettuata in giornata. Le visite richieste dopo tale ora potranno essere effettuate entro le 12 del giorno successivo. Anche il pediatra può effettuare visite a domicilio, se ritiene che la prestazione sia necessaria.  

Il rapporto tra l’assistito e il medico di famiglia (o il pediatra di libera scelta) è fondato sulla fiducia. Per sceglierlo, ci si può recare presso l’Ufficio Scelta e revoca del medico del proprio Distretto (tra quelli inseriti nell’elenco dell’Azienda sanitaria che non abbiano superato il numero massimo di assistiti) oppure accedere al servizio on line (attivo solo per la scelta del medico di famiglia e non per il pediatra di libera scelta).

Questa scelta può essere revocata in qualsiasi momento, per effettuarne una nuova. Per i bambini tra i 6 e i 14 anni i genitori possono decidere per i propri figli se affidarsi al medico di famiglia o al pediatra.
La scelta o la revoca del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta si effettua presso gli Uffici Scelta e revoca dei Distretti, presentando i seguenti documenti: 

  • tessera sanitaria;
  • codice fiscale;
  • documento di identità;
  • certificato di residenza se il richiedente ha cambiato Comune.
E' possibile scegliere e revocare il medico di famiglia anche tramite il servizio on line "Scelta Revoca Web" (accedi al servizio).

DETTAGLI E RECAPITI SUI SITI DELLE AZIENDE SANITARIE

Share/Save/Bookmark

( 5 Voti )
Ultimo aggiornamento ( Lunedi 04 Febbraio 2013 )


C.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Contatti