Stampa

Un'app che aumenta la sicurezza sulla neve

app meteo vettaUtilizzare il cellulare per andare montagna in tutta sicurezza è lo scopo di Meteo Vetta, applicazione voluta dall’assessorato regionale all’Economia montana per aggiornare in tempo reale con un semplice click sulle condizioni del meteo e della neve e sulle segnalazioni del pericolo valanghe per 13 settori alpini e tre collinari del Piemonte.Scarica su Google Play / scarica su i-tunes Apple Store gratuitamente.
L’applicazione - realizzata dal CSI in collaborazione con Arpa Piemonte è disponibile in versione Android, scaricabile su Google Play, e nella versione IOS dell’App Store - consente di visualizzare in modo dinamico e interattivo, sulla base cartografica di Google Maps, i dati e le previsioni del tempo emesse dall’Arpa Piemonte, ogni giorno, relative alla giornata in corso e ai due giorni successivi. Tramite un intuitivo menù è possibile selezionare la località prescelta, o il giorno preferito (oggi, domani o dopodomani) dei comprensori montani piemontesi per vedere le indicazioni meteorologiche dettagliate (pioggia, temperatura, con l’indicazione dei livelli minimi e massimi, grado di umidità, velocità e direzione del vento e la precipitazione cumulata nell’ultima ora) e avere costantemente sotto controllo l’altezza delle neve caduta nelle ultime 24 ore e l’indice di pericolo valanga secondo la scala europea. Inoltre, dispone inoltre di una mappa geolocalizzata interattiva che fornisce i dettagli previsionali della stazione meteo più vicina al punto in cui ci si trova ed è possibile visualizzare i dati più recenti e quelli indicati come preferiti.

Ad illustrare le motivazioni del servizio è l’assessore regionale alla Montagna, Gian Luca Vignale: “Non c’è sicurezza senza un’adeguata informazione e questa regola vale soprattutto in montagna. Per questo motivo, grazie anche alle risorse europee, abbiamo voluto dare un servizio immediato, di facile uso e soprattutto a disposizione di tutti coloro che frequentano la montagna piemontese per una sciata o per una semplice passeggiata, con la speranza che si possa diffondere una cultura della sicurezza che permetta a tutti di informasi delle condizioni nivo-metereologiche. Come infatti accade al mare, dove prima di farsi un bagno si guarda il colore della bandiera, anche in montagna prima di salire in quota è importantissimo conoscere l’indice di pericolo valanghe, su una scala da 1 a 5, e sapere quanta neve è caduta nelle ultime ore”.

Con questa app si è voluto implementare il servizio meteo on line da tempo della rete escursionistica piemontese, realizzato nell’ambito del programma del progetto di cooperazione tra Italia e Svizzera “V.E.T.T.A.” (Valorizzazione delle Esperienze e dei prodotti Turistici Transfrontalieri delle medie e Alte quote).