Finalità

La Regione Piemonte utilizza i principali social media per comunicare con i cittadini attraverso la Rete, informare su proprie iniziative ed attività istituzionali, segnalare eventi, manifestazioni, iniziative culturali e diffondere notizie di pubblica utilità. I canali social vengono utilizzati anche per raccogliere commenti, richieste, domande, critiche e suggerimenti dagli utenti. Sfruttando inoltre le potenzialità di questi mezzi, la Regione Piemonte può condividere e rilanciare contenuti e messaggi di pubblico interesse e utilità realizzate da soggetti terzi sulla base delle valutazioni dei gestori di ogni profilo o pagina.

Responsabilità

I canali istituzionali raggiungibili dalla home page di www.regione.piemonte.it sono gestiti dalla redazione web del Settore Stampa e Nuovi Media. Altri Settori regionali hanno attivato pagine e profili sui social media e sono responsabili della loro gestione in rappresentanza e per conto dell’Ente. Tutti i contenuti (testi, immagini, filmati, marchi, loghi, banner) sono di proprietà della Regione Piemonte e/o di terzi e sono protetti ai sensi della vigente normativa sul diritto d'autore, sui brevetti, e su quelle relative alla proprietà intellettuale.

Moderazione

I profili social dell’Ente vengono gestiti di norma in orari di ufficio e al di fuori di questi in occasione di eventi ed accadimenti eccezionali. La Regione Piemonte invita ad una conversazione educata, pertinente e rispettosa.
La moderazione avviene a posteriori, in un momento successivo alla pubblicazione, ed è finalizzata al contenimento di eventuali comportamenti contrari a quanto previsto da questa policy e dalla normativa vigente.

Saranno rimossi tutti i post, i commenti e i contenuti che:

  • sono di tipo politico/propagandistico;
  • mirano a promuovere attività commerciali e con finalità di lucro;
  • hanno un linguaggio inappropriato e/o un tono minaccioso, violento, volgare o irrispettoso;
  • sono illeciti o incitano a compiere attività illecite;
  • sono offensivi, ingannevoli, allarmistici o in violazione di diritti di terzi, divulgano dati ed informazioni personali;
  • sono a carattere osceno, pornografico o pedopornografico o tale da offendere la morale comune e la sensibilità degli utenti;
  • sono discriminatori per genere, razza, etnia, lingua, credo religioso, opinioni politiche, orientamento sessuale, età, condizioni personali e sociali;
  • promuovono o sostengono attività illegali, che violano il copyright o che utilizzano in modo improprio un marchio registrato;
  • possono tendere a compromettere la sicurezza o la sicurezza dei sistemi pubblici.

In caso di violazioni sopraccitate, possono essere utilizzate le funzioni fornite da ciascuna piattaforma per segnalare i contenuti inappropriati, bloccare l’utente e/o segnalarlo ai responsabili della piattaforma e, in caso di mancato rispetto della legge, alle autorità giudiziarie competenti.

Privacy

Il trattamento dei dati personali degli utenti risponde alle policy in uso sulle piattaforme utilizzate (Facebook, Twitter, Youtube, ecc). I dati sensibili postati in commenti o post pubblici all’interno dei canali social della Regione Piemonte verranno rimossi. I dati condivisi dagli utenti attraverso messaggi privati spediti direttamente ai canali della Regione Piemonte saranno trattati nel rispetto delle leggi italiane sulla privacy.

Contatti

Redazione web Regione Piemonte – Settore Stampa e Nuovi Media
p.zza Castello 165 – 10122 Torino
Giusi Tormen giusi.tormen@regione.piemonte.it
Sara Tabone sara.tabone@regione.piemonte.it
Matteo Vabanesi matteo.vabanesi@regione.piemonte
Alessandra Quaglia alessandra.quaglia@regione.piemonte.it