Home - 

Programmazione

La funzione di programmazione in Regione Piemonte è regolata da una pluralità di norme che vanno dalle previsioni dello Statuto Regionale (titolo III, Capo I), alla L.R. 43/1994 “Norme in materia di programmazione degli investimenti regionali” alla L.R. 7 del 2001 “Ordinamento contabile della Regione Piemonte”. Ma a sostanziare l’attività di programmazione contribuiscono anche normative settoriali di rango nazionale e comunitario. Un esempio, in tal senso, sono i Regolamenti dei Fondi Strutturali, che prevedono la realizzazione di Programmi Operativi per fruire delle risorse FSE, FESR e FEASR.

Come recita l’art. 4 dello Statuto della Regione Piemonte, essa esercita la propria azione legislativa, regolamentare e amministrativa al fine di indirizzare e guidare lo sviluppo economico e sociale del Piemonte verso obiettivi di progresso civile e democratico; nel realizzare le proprie finalità, assume il metodo della programmazione e della collaborazione istituzionale, perseguendo il raccordo tra gli strumenti di programmazione degli enti locali del territorio piemontese.

I principi fondamentali dell’azione programmatica perseguita dalla Regione Piemonte sono essenzialmente quelli relativi alla coesione sociale, allo sviluppo policentrico, alla co-pianificazione. Da questi discendono precisi indirizzi e obiettivi dell’azione programmatoria che fanno da sfondo sia agli orientamenti strategici, definiti per le politiche di sviluppo e competitività del sistema regionale, sia agli indirizzi e obiettivi della programmazione regionale contenuti nei documenti di economia e finanza regionale, strumenti di raccordo tra la programmazione generale e quella finanziaria operativa.

A seconda degli ambiti in cui si declina, si distingue tra atti e documenti di programmazione strategica, economico finanziaria, comunitaria, territoriale, operativa, negoziata.

Contatti

Direzione Risorse Finanziarie Patrimonio
Piazza Castello, 165- 10222 Torino | tel. 011.4321343 |
Via Viotti, 8 -10121 - Torino| tel. 011.4321367 | tel. 011.4321330 |
e mail : < risorsefinanziarie-patrimonio@regione.piemonte.it >
email : < risorsefinanziarie-patrimonio@cert.regione.piemonte.it >