Regione Piemonte - Prevenzione geologico

In questa pagina:



Consulenze, studi, progettazione e partecipazione a progetti

Consulenze

Perseguendo l'obiettivo di prevenzione del rischio geologico, i Settori Geologico e Sismico svolgono attività di consulenza agli enti locali, alle strutture regionali e ad altri organismi nazionali ed internazionali. Rientrano tra le attività di consulenza:

Studi

Nell'ambito delle attività di studio finalizzate all'attività di prevenzione del rischio geologico e sismico è compito delle strutture redigere studi ed approfondimenti specialistici, promuovendo e sperimentando l'uso di tecniche d'avanguardia (studi recenti).

Partecipazione a progetti in ambito regionale, nazionale ed europeo

Le strutture partecipano a varie attività progettuali aventi come tema i rischi geologici e sismici, in senso lato, la loro gestione e mitigazione. Tali attività vengono condotte a livello regionale, sovraregionale, nazionale ed europeo.

  • Attività progettuali a livello regionale: congiuntamente con altri settori regionali, altre amministrazioni (es. province) ed enti strumentali (Arpa Piemonte, Ipla, ecc.) vengono sviluppate attività relative ad aspetti specifici, definizione di protocolli, valutazioni che richiedano, per la loro natura, la partecipazione di una pluralità di soggetti diversi.
  • Attività progettuali a livello sovraregionale o nazionale: congiuntamente con altre regioni ed agenzie o organismi a livello sovraregionale o nazionale (es. Autorità di Bacino, ISPRA, Ministero dell’Ambiente ecc.) vengono sviluppate attività relative essenzialmente al recepimento di normative europee (es. direttiva alluvioni) o allo sviluppo di progetti nazionali quali l'inventario nazionale dei fenomeni franosi (IFFI), il Piano Straordinario di telerilevamento (PST) ecc.
  • Attività progettuali a livello europeo. I settori partecipano a progetti dei programmi Interreg Alcotra Italia-Francia, Italia Svizzera e del programma Spazio Alpino.