Regione Piemonte

In questa pagina:



Galleria fotografica

GIORNATE REGIONALI SULLA SICUREZZA STRADALE – Torino 8-9 maggio 2015.

In concomitanza della settimana indetta dall’ONU sulla sicurezza stradale (6-12 maggio 2015), la Regione Piemonte ha ideato ed organizzato un evento di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale.
La manifestazione, denominata “Piemonte Strade Sicure Expo. La Sicurezza in mostra”, si è svolta a Torino, in Piazza Castello, nelle giornate dell’8 e 9 maggio 2015.
E’ stato allestito, nelle celebre e storica piazza di Torino, un “villaggio informativo” dove erano presenti numerosi stands: Polizia Locale di Torino, Polizia Stradale, Ufficio Scolastico di Torino, Assessorato Regionale ai Trasporti, ACI, CONSEPI, ecc…….. Anche l’Assessorato Regionale alla Polizia Locale ha partecipato all’iniziativa con uno stand.
Negli Stands sono state illustrate, ai cittadini, le iniziative inerenti alla prevenzione dell’incidentalità stradale. Nella mattinata di venerdì è stato parallelamente organizzato un convegno regionale sulla sicurezza stradale in Piemonte con esperienze a confronto.
Ha contribuito alla riuscita della manifestazione la presenza di alcune classi di scuola primaria.
Nello stand dell’Assessorato Regionale alla Polizia Locale sono stati messi a disposizione della cittadinanza pieghevoli informativi indirizzati a favore di interventi di prevenzione al rischio sulle strade. Parallelamente sono state allestite due mostre, una sulla prevenzione e sicurezza stradale denominata “Aiutati che il ciel t’aiuta”. L’altra mostra, itinerante e di recente realizzazione, denominata “La Polizia Locale vigile ed amica, dalla A alla Z”,  illustra le attività della Polizia Locale ed il legame che si instaura in tutto il territorio piemontese con la cittadinanza.

Giornate sulla Sicurezza Stradale

Il giorno mercoledì 8 aprile 2015 a Gaglianico , presso i locali di “Biella Fiera”, si è svolta la 5^ giornata della Sicurezza Stradale.
Tale evento ha coinvolto parecchie centinaia di alunni delle classi quinte della Scuola primaria e ha avuto la finalità principale di educarli  al corretto utilizzo della strada.
La giornata sulla Sicurezza Stradale è stata l’atto conclusivo di un progetto più ampio che è iniziato fin dall’ultimo anno della scuola materna. A portarlo avanti sono stati i Comandi di Polizia Locale di Benna, Borriana, Candelo, Gaglianico, Massazza, Ponderano, Sandigliano, Verrone e Villanova Biellese insieme allla Stazione dei Carabinieri di Candelo.
L’obiettivo del progetto è stato quello di insegnare ai bambini ed ai ragazzi a spostarsi a piedi o in bicicletta sulla strada in maniera autonoma.
La giornata si è conclusa con la consegna della”patente del buon utente della strada” a tutti i bambini partecipanti.
Sono intervenuti anche, con un momento di aggregazione e di riflessione rappresentanti delle Forze dell’Ordine, delle Polizie Locali, delle Istituzioni della Regione Piemonte, delle Amministrazioni Comunali, delle Associazioni di volontariato, dell’ANA, che sostengono i progetti, ecc….
La Regione Piemonte ha patrocinato l’evento. Era presente uno stand dell’Assessorato alla Polizia Locale con materiale didattico ed una mostra sulla prevenzione alla Sicurezza stradale.

Gaglianico

Mostra regionale itinerante “Polizia Locale, vigile e amica”-VERCELLI  21 aprile 2015

L’Assessorato regionale alla Polizia Locale, al fine di promuovere una buona conoscenza di tutta l’attività istituzionale che viene svolta quotidianamente dalla Polizia Locale al servizio della collettività e per perseguire i fini di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini e delle Istituzioni, ha ideato e realizzato un’iniziativa di comunicazione, informazione e promozione dell’attività della Polizia Locale. Tale iniziativa, attraverso l’elaborazione e la creazione di pannelli pieghevoli e filmati audio-video illustrativi dell’attività della Polizia Locale, fruibili quindi da parte della collettività, ha portato alla realizzazione di una mostra itinerante, in grado di illustrare le attività della Polizia Locale ed il legame stretto che si instaura, su tutto il territorio piemontese con la cittadinanza.
La mostra denominata “Polizia Locale, vigile e amica” consta di ventun pannelli, uno per ogni lettera dell’alfabeto. Ogni lettera corrisponde ad una specifica funzione della Polizia Locale.
La prima tappa della mostra è stata a Vercelli, lunedì 21 aprile 2015.
I Comandi interessati possono rivolgersi al Settore Polizia Locale e Politiche per la Sicurezza per averla in prestito d’uso corredata con materiale illustrativo (depliant, ecc…..).

Seminario sulla Sicurezza e comportamento alla luce della Legge Regionale nella pratica degli sport invernali in montagna

Il giorno 11 febbraio 2010 a Limone Piemonte (CN), presso il teatro La Confraternita, si è svolto un Seminario sulla sicurezza e comportamento alla luce della legge regionale n. 2/2009 nella pratica degli sport invernali in montagna.

Attraverso questo specifico seminario, che segue quello organizzato nel 2008, sempre a Limone Piemonte (CN), la Regione Piemonte ha voluto promuovere un confronto operativo e formativo sull’applicazione della nuova normativa, per analizzare anche eventuali problematiche riscontrate dagli addetti ai lavori ed a quanti a vario titolo e a diverso livello di responsabilità si occupano di sicurezza e controllo del rispetto della normativa in montagna.

Sul tema sicurezza sulle piste da sci sono infatti chiamati ad essere coinvolti: i gestori degli impianti, gli utenti, gli Enti e le Istituzioni che intervengono nel settore, le Polizie Locali, le Forze di Polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato) presenti sul territorio.

Con la legge regionale sulla sicurezza nella pratica degli sport invernali la Regione Piemonte ha dotato gli operatori del Settore di un importante strumento per lo sviluppo di una comune conoscenza e consapevolezza che permette agli utenti di apprezzare l’ambiente alpino nella piena sicurezza propria ed altrui, trovando corrispondenti fattispecie sanzionabili per i comportamenti negativi atte a scoraggiare gli utenti più indisciplinati.

Il seminario ha stimolato un costruttivo dibattito, apportando un utile contributo all’applicazione della nuova normativa ed ha consentito di sviluppare congiuntamente strategie importanti per la prevenzione sulla sicurezza e controllo del rispetto delle normative in montagna.