Regione Piemonte

In questa pagina:



Galleria fotografica

Corsi regionali di sci

L’Assessorato alla Sicurezza e Polizia Locale, considerate le competenze di vigilanza ambientale e di vigilanza sulle piste da sci, riconosciute anche ultimamente dall’ordinamento regionale agli operatori di Polizia Locale, ha istituito ed organizzato, prima delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 e poi successivamente, corsi di specializzazione di sci per operatori di Polizia Locale, appartenenti ai Comuni situati nell’arco alpino della Regione Piemonte, con piste da sci sul loro territorio o convenzionati con Comuni che ne sono in possesso. In particolare sono stati organizzati tre corsi di specializzazione, un corso avanzato e due corsi di alta specializzazione. Il 18 gennaio 2012 si è svolta la giornata di preselezione e nei giorni 8 febbraio e 15 febbraio 2012 si è svolto a Limone Piemonte questo ultimo corso di alta specializzazione, che segue le iniziative sperimentali attuate negli anni 2001-2003 e 2004 a Sauze d’Oulx ed il corso di specializzazione svolto nel 2009 ed il corso di alta specializzazione nel 2010 a Limone Piemonte. Tali iniziative formative hanno come obiettivo il potenziamento del nucleo regionale degli Operatori di P.L. abilitati ad operare sulle piste da sci dal quale i Comuni piemontesi potranno eventualmente attingere per reperire nuovi operatori di P.L. specificatamente formati. Sinora sono stati brevettati 106 operatori di Polizia Locale, appartenenti a n. 70 Comandi di Polizia Locale piemontesi, che hanno una capacità di sciare su qualsiasi tipo di pista.

Alcuni di questi operatori sono anche stati abilitati all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico e l’hanno in dotazione dalla Regione Piemonte, in comodato d’uso, come gruppo che opera sulle piste da sci della Riserva Bianca.

I corsi prevedono un programma teorico-pratico di 24 ore di lezione con l’accesso riservato ai soli operatori di Polizia Locale che hanno una buona padronanza dell’uso degli sci accertata all’inizio del corso stesso, in quanto corsi di specializzazione, ed al termine di ogni corso i discenti devono sostenere un esame finale di valutazione delle tecniche e nozioni apprese.

L’obiettivo è quello di formare operatori di Polizia Locale con alta capacità di intervento, per rendere ancora più presente capillarmente la Polizia Locale sul territorio, vicina all’esigenze della cittadinanza, al fine di favorire un servizio qualitativo al passo con i tempi, infondere un senso di sicurezza per coloro che sono presenti sulle piste da sci, ed anche di prevenire eventuali episodi di microcriminalità, oltrechè controllare che gli sciatori si comportino in modo corretto.

A fronte del costante aumento della pratica sciistica e degli sport invernali si registra, purtroppo, un incremento degli infortuni anche mortali sulle piste da sci e diventa quindi prioritario garantire un sicuro esercizio di tali attività sportive.

La presenza degli operatori di Polizia Locale sulle piste da sci offrirà un ulteriore servizio di sicurezza agli utenti, anche rispetto al fenomeno delle “motoslitte”, nonché di vigilanza del territorio e la salvaguardia dell’ambiente in zone altrimenti inaccessibili nel periodo invernale.

Corso di Limone Piemonte – anno 2012

Corso di Limone Piemonte – anno 2010