La data corrente
mercoledì 23 aprile 2014
Versioni alternative:

Torna alla home page della Regione Piemonte [1]


Home


QUARTO SPECIALE DELLA REGIONE PIEMONTE DEDICATO ALLA CONCILIAZIONE

  • Stampa
  • E-mail
 

altE' uscito il quarto numero dello speciale della Regione Piemonte dedicato alle Pari Opportunità. Un'edizione rivolta in particolare alla famiglia e al lavoro, due temi di grande attualità. Ampio spazio è dedicato agli interventi della Regione sul tema della conciliazione famiglia e lavoro, realizzati grazie all'Intesa con il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Buona lettura !
 

LA REGIONE APRE IL NUOVO BANDO DI SOSTEGNO AL CONGEDO PARENTALE DEI PADRI

  • Stampa
  • E-mail

 

alt
Sono più di 200 i papà piemontesi che hanno deciso di occuparsi a tempo pieno dei neonati, grazie ad un incentivo economico della Regione Piemonte: 400 euro al mese che si aggiungono alla percentuale di stipendio concessa dall’Inps per il congedo parentale. In sostanza, in alcune famiglie piemontesi la famiglia tradizionale si è “capovolta”: papà full time alle prese con pannolini e biberon e mamme al lavoro, senza troppe preoccupazioni.
Il progetto si chiama Insieme a papà ed è ormai diventato un modello da copiare. Il Piemonte, dopo due anni di sperimentazione, apre un nuovo bando con scadenza al 30 giugno 2015.

 

“CONDIVIDIAMO CON I PAPÀ … CONTINUA” Il bando per le Aziende sanitarie scade il 14 marzo 2014

  • Stampa
  • E-mail

 
“CONDIVIDIAMO CON I PAPÀ … CONTINUA” REGIONE PIEMONTEDopo il successo del progetto regionale Insieme a papà, a cui finora hanno aderito oltre 160 neo padri, la Regione Piemonte continua a sostenere il ruolo dei maschi nella condivisione delle responsabilità, prima e dopo la nascita di un figlio.
Insieme a papà, lo ricordiamo, assegna un contributo aggiuntivo di 400 euro ai padri che usufruiscono del congedo parentale, previsto dalla normativa nazionale a tutela e sostegno della maternità e della paternità e gestito dall’Inps, consentendo di dedicarsi a tempo pieno al proprio figlio, e alla mamma di rientrare al lavoro. Un progetto partito in via sperimentale, che nel tempo ha invece incontrato la fiducia di molte famiglie piemontesi. Ed è bene anche ricordare che la Regione ha prorogato la possibilità di presentare domanda fino al 31 marzo del 2014.
 

LA GOVERNANCE NELLE SOCIETÀ PRIVATE E A CONTROLLO PUBBLICO

  • Stampa
  • E-mail

alt Ancora posti disponibili per il  ciclo di incontri  "La Governance nelle Società private ed a controllo pubblico".

I seminari formativi si terranno il 2, il 9 ed il 16 aprile presso il Centro Incontri della Regione Piemonte, corso Stati Uniti n. 23, dalle 14.00 alle 18.30.

PARTECIPAZIONE GRATUITA.

L'iniziativa è prevista nell'ambito del progetto "Più donne per i CDA e nei posti apicali", promosso dalle CONSIGLIERE DI PARITÀ REGIONALI DEL PIEMONTE E DALLA COMMISSIONE REGIONALE PARI OPPORTUNITÀ UOMO DONNA DEL PIEMONTE unitamente a Città di Torino, Università degli Studi di Torino - Cirsde, Federmanager Torino con il Gruppo Minerva Torino, AIDDA, Soroptimist International d’Italia Club di Cuneo, Consiglio Ordine degli Avvocati di Torino, Consiglio Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ivrea, Pinerolo, Torino, Ordine dei Consulenti del Lavoro di Torino, Associazione A.p.E.F. Or e Cooperativa Orfeo.

Le indicazioni per iscriversi ed il programma delle tre giornate



 

LA CONCILIAZIONE DEI TEMPI VITA-LAVORO, DAL WELFARE AZIENDALE ALLA CSR: IL RAPPORTO 2014 E LE IMPRESE VIRTUOSE

  • Stampa
  • E-mail

 PIU' DONNE PER I CDA E LE POSIZIONI APICALI


 

alt Il 28 marzo 2014, presso la SALA BOBBIO del Comune di Torino, via Corte d'Appello n. 16, si terrà il convegno di presentazione del progetto "Più donne per i CDA e le posizioni apicali".

L'evento, organizzato dai sottoscrittori del protocollo d'intesa d'attuazione del progetto, prevede la partecipazione dell'On. Alessia Mosca, prima firmataria della Legge 120/11 con Lella Golfo.




Apriranno i lavori la Presidente della CRPO, Carlotta Sartorio, l'Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Torino, Ilda Curti e l'Assessora alle Pari Opportunità della Regione Piemonte Giovanna Quaglia.
Seguiranno la presentazione del progetto e una tavola rotonda moderata dalla Consigliera di Parità regionale Alida Vitale.

Uno spazio sarà dedicato, a fine mattinata, ad Associazioni, Partiti politici, Amministratori di Regione, Province e Comuni, componenti di CDA e di Collegi Sindacali che vorranno riflettere, insieme ai/alle promotori/promotrici del progetto sulla tema della rappresentanza di genere nella composizione degli organi di amministrazione e di controllo delle Società quotate nei mercati regolamentati e di quelle a controllo pubblico.  

E' gradita l'iscrizione. Scheda

Il programma

 

LA CONCILIAZIONE DEI TEMPI VITO-LAVORO, DAL WELFARE AZIENDALE ALLA CSR: IL RAPPORTO 2014 E LE IMPRESE VIRTUOSE

  • Stampa
  • E-mail

 altSarà presentato lunedì 24 marzo 2014 alle ore 15 presso il Centro Incontri della Regione Piemonte (corso Stati Uniti 23) il Rapporto 2014 sulle Politiche di Conciliazione nelle imprese piemontesi, realizzato da Unioncamere Piemonte. All'incontro, dal titolo " La conciliazione dei tempi vita-lavoro, dal welfare aziendale alla Csr: il Rapporto 2014 e le imprese virtuose" parteciperà anche l'assessore regionale alle Pari Opportunità, Giovanna Quaglia. Scarica il programma: conciliazione 24 marzo.pdf
 
Pagina 1 di 10