Regione Piemonte - Rischio Sismico

In questa pagina:




Schede di livello 0

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento di Protezione Civile – Ufficio Valutazione, prevenzione e mitigazione del rischio sismico, con la Circolare prot. n. DPC/SISM/0031471 del 21/04/2010 “Circolare sullo stato delle verifiche sismiche previste dall’O.P.C.M. 3274/03 e programmi futuri” (trasmessa a tutte le Amministrazioni statali di cui all’O.P.C.M. 3376 e s.m.i. e a tutte le Regioni di cui all’O.P.C.M. 3362 e s.m.i.), nel richiamare l’importanza della conduzione delle verifiche sismiche di cui all’art. 2 c. 3 dell’O.P.C.M. 3274/03 ad opera dei rispettivi proprietari o gestori delle opere strategiche per finalità di protezione civile e quelle suscettibili di conseguenze rilevanti in caso di collasso, richiede entro il 31/03/2013 almeno la conoscenza delle caratteristiche generali delle opere da sottoporre a verifica sismica (nonché notizie circa l’avvenuta effettuazione della verifica medesima) mediante la compilazione della scheda di livello 0 per ognuna delle opere strategiche e/o rilevanti di competenza delle Amministrazioni e/o Enti in qualità di proprietari o gestori delle stesse. Successivamente lo stesso Dipartimento di Protezione Civile ha fornito, con nota prot. n. DPC/SISM/0075499 del 07/10/2010 “Chiarimenti alla Circolare del Capo Dipartimento prot. n. DPC/SISM/31471 del 21/04/2010 sullo stato delle verifiche sismiche previste dall’O.P.C.M. 3274/03 e programmi futuri”, le specifiche modalità per la compilazione, trasmissione e gestione delle schede di livello 0 per edifici ed opere infrastrutturali stradali e ferroviarie (ponti), apportando altresì alcune integrazioni alla versione iniziale della scheda medesima. Al fine di agevolare e rendere omogeneo il censimento di livello 0 sono state definite schede apposite relative alle casistiche più frequenti (edifici e ponti) ed è stato predisposto un software di caricamento, import ed export dei dati, di facile installazione, accesso e gestione da parte di ogni singola Amministrazione, che consente di archiviare più schede in un’unica base dati da trasmettere successivamente al Dipartimento.

Si riportano di seguito, direttamente disponibili e scaricabili, i files relativi al software di cui sopra:

Si richiede pertanto alle Amministrazioni pubbliche e agli enti gestori di edifici ed opere infrastrutturali strategiche o rilevanti di procedere con la rilevazione di cui sopra, attraverso la compilazione della scheda di livello 0 di interesse, nonché di trasmettere, esclusivamente via e-mail, il database (formato .mdb) e la scheda (formato .pdf o .doc), alla Regione Piemonte, Direzione Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Montagna, Foreste, Protezione Civile, Trasporti e Logistica, Settore Sismico, al seguente indirizzo di posta elettronica: sismico@regione.piemonte.it