Regione Piemonte

In questa pagina:



Le tematiche

Rispetto della diversità: Il tema delle pari opportunità e del rispetto della diversità costituisce una dimensione educativa interdisciplinare e contribuisce a mettere le basi valoriali indispensabili per formare individui consapevoli della propria identità, aperti al confronto positivo con l’altro, coscienti dei propri diritti/doveri come studenti, futuri/e cittadini e cittadine, lavoratori e lavoratrici, genitori. Il progetto affronta il tema del rispetto della diversità nell’ambito delle pari opportunità per tutti, invitando a ragionare su come stereotipi e pregiudizi possano generare forme di discriminazione.

Prevenzione della violenza: far conoscere a studenti e studentesse le varie forme di violenza, fornire loro elementi di decodifica e spunti didattici per accompagnarli in un percorso di approfondimento delle dinamiche che le caratterizzano, richiamando attenzione e stimolando un impegno diretto dei giovani nella lotta al fenomeno, è una priorità di diversi organismi internazionali, dell’Unione Europea e delle istituzioni. Le forme di violenza evolvono, diventano più complesse, sono difficili da riconoscere o, ancor più grave, restano sommerse. Per queste ragioni il progetto vuole affrontare in maniera trasversale il tema della prevenzione della violenza, concentrandosi in particolare sulla violenza tra pari, ovvero sul fenomeno del bullismo, e sulla violenza domestica.

Uso consapevole delle nuove tecnologie: l’uso consapevole delle nuove tecnologie rappresenta un tema di fondamentale importanza nella crescita delle persone e i percorsi di istruzione e formazione professionale costituiscono un’opportunità collettiva di apprendimento e confronto su questo argomento. Sempre più spesso la cronaca segnala come proprio le nuove tecnologie e i relativi ambienti di comunicazione (dai mezzi come cellulari, console, computer e televisori, agli ambienti virtuali quali Facebook, YouTube, Social Network, blog, ecc.) siano i canali e i luoghi attraverso i quali, soprattutto tra le nuove generazioni, si registrano e si sviluppano episodi di violenza e di discriminazione, di truffa e di circuizione, di plagio e di devianza.