Regione Piemonte - Lavoro

In questa pagina:



MIP - Mettersi in proprio

foto sartaPer sostenere concretamente chi ha in mente un’idea di impresa e seguirlo passo passo nella sua realizzazione, la Regione Piemonte ha attivato il percorso MIP – METTERSI IN PROPRIO.
Con MIP l’aspirante imprenditore ha l’opportunità di trasformare l’idea in un vero e proprio progetto: dopo una prima valutazione delle attitudini  è accompagnato in un percorso a tappe dove una rete di professionisti accreditati e di servizi saranno a sua disposizione, gratuitamente, per definire, sviluppare e realizzare una impresa o una attività professionale. leggi tutto

foto sarta La Regione Piemonte ha selezionato e mette disposizione un sistema, diffuso capillarmente sul territorio, che comprende i Centri per l’impiego della Regione Piemonte, un team di esperti regionali, tutor personalizzati e soprattutto una rete di circa 190 sportelli per la creazione d’impresa specializzati, in tutto il Piemonte, pronti ad accompagnare gli aspiranti imprenditori in questo nuovo percorso.

Il POR FSE 2014-2020nell’ambito dell’Asse 1 “Occupazione” prevede una specifica Azione denominata  “Percorsi di sostegno (servizi di accompagnamento e/o incentivi) alla creazione d'impresa e al lavoro autonomo”.

Sono previsti i “Servizi a favore degli aspiranti imprenditori/lavoratori autonomiche hanno l’obiettivo di favorire la nascita di nuove imprese e attività professionali grazie a una rete di Sportelli in grado di accompagnarli in ogni fase della creazione d’impresa, a partire dall’analisi  e valutazione dell’idea imprenditoriale fino alla  costituzione dell’impresa o all’avvio dell’attività professionale.

Sono previsti inoltre “Servizi di consulenza specialistica e di assistenza” nel periodo successivo all’avvio della nuova iniziativa imprenditoriale o professionale.

La realizzazione, a regia regionale, dei suddetti percorsi, che rientrano sotto la definizione generale di “PROGRAMMA MIP – METTERSI IN PROPRIO” è gestita tramite “sportelli per la creazione d’impresa” allocati su tutto il territorio regionale.

Nella precedente programmazione 2007-2013 i Percorsi integrati per la creazione d’impresa e i servizi di accompagnamento hanno portato, al 31-12-2015,  alla realizzazione di

  • 3.051 BUSINESS PLAN APPROVATI
  • 2.494 IMPRESE CREATE
  • 3.200 NUOVI IMPRENDITORI

Misura 1 - Supporto all'imprenditorialità e servizi di consulenti

foto sartaSono attivi servizi di consulenza per sostenere un’imprenditorialità consapevole, verificando la fattibilità dell’idea imprenditoriale, sviluppando negli utenti una maggiore consapevolezza dei rischi, contribuendo alla sostenibilità delle iniziative seguite  riducendo il tasso di mortalità nei primi esercizi. 

Si tratta di un’assistenza personalizzata sotto la supervisione di un operatore di riferimento (tutor), basata su azioni di informazione, aggiornamento delle competenze, consulenza (giuridica, commerciale, economica ecc.), assistenza alla predisposizione di un business plan/piano di attività completo nelle sue diverse componenti essenziali.

Il percorso di accompagnamento ex ante prevede le seguenti fasi:

  • accoglienza e analisi dell’idea imprenditoriale;
  • esame della fattibilità potenziale dell’idea imprenditoriale;
  • supporto alla definizione del progetto nelle sue diverse articolazioni e consulenza per l’avvio dell’attività.

DESTINATARI
le persone fisiche – disoccupati, inattivi (persone che non sono attualmente occupate e non sono alla ricerca attiva di lavoro), occupati - di età compresa tra i 18 e i 65 anni che intendono avviare un’iniziativa imprenditoriale / di lavoro autonomo,  con sede legale ed operativa nella Regione Piemonte.

REQUISITI

  • non essere titolari o soci di imprese (o di attività economiche assimilabili svolte in forma professionale) già operanti nello stesso settore di attività in cui si intende creare una nuova impresa.
  • risiedere e/o avere domicilio nella Regione Piemonte.

In caso di team imprenditoriale almeno il 50% dei soci devono avere i requisiti predetti.

MODALITÀ DI ACCESSO AI SERVIZI
I destinatari accedono ai servizi dopo aver partecipato all’incontro informativo di  pre-accoglienza, nel quale verranno forniti elementi di prima informazione, realizzato dalla Regione Piemonte e dalla Città Metropolitana presso i Centri per l’Impiego

entrare nell'area web www.mettersinporprio.it

  • Inserire i propri dati anagrafici
  • Descrivere il progetto imprenditoriale o di lavoro autonomo
  • Iscriversi all’incontro di pre-accoglienza scegliendo la data dal calendario degli incontri programmati presso i Centri per l’impiego

recarsi presso il centro per l'impiego

In questo caso sarà l’operatore del CpI ad entrare nell’area web, provvedendo per conto dell’utente all’inserimento dei dati necessari e alla sua iscrizione all’incontro di pre-accoglienza scegliendo la data dal calendario degli incontri programmati presso i Centri per l’impiego.


Cerca il Centro più vicino a te  

Dopo la compilazione del format il sistema Invia in automatico una mail all’utente riepilogando i dati inseriti e l’incontro prenotato (sede, giorno, ora).

L’utente, nel giorno e ora prescelti, si recherà presso la sede del  Centro per l’Impiego in cui si è prenotato e parteciperà all’INCONTRO DI  PRE-ACCOGLIENZA ,

Al termine dell’incontro di pre-accoglienza l’utente compila il QUESTIONARIO  DI AUTOVALUTAZIONE   che gli sarà successivamente inviato automaticamente via mail

Dopo aver compilato il  questionario di autovalutazione l’utente sceglie il soggetto attuatore dall’elenco consultabile sulla procedura web e prenota Il 1° INCONTRO DI ACCOGLIENZA presso lo sportello per la creazione d’impresa che sancisce l’inizio del PERCORSO DI ACCOMPAGNAMENTO

Misura 2 - Consulenza specialistica e assistenza

foto sartaI servizi sono finalizzati ad assicurare ai neo imprenditori e lavoratori autonomi un’azione di accompagnamento nei mesi successivi all’avvio della nuova attività, in cui è elevato il rischio di chiusura e si configurano decisioni critiche per il successivo sviluppo d’impresa.
E’ strategico strutturare un supporto qualificato, sotto forma di incontri di consulenza in grado di accompagnare i primi passi della nuova attività economica. L’assistenza ex post deve tenere conto di quanto previsto dal business plan / piano di attività, confrontandolo con l’effettivo andamento della nuova iniziativa imprenditoriale o di lavoro autonomo.

I servizi del percorso riguardano:

  • consulenza specialistica e monitoraggio dell’andamento dell’attività sulla base delle previsioni del business plan/piano di attività.
  • analisi delle condizioni di mercato e delle opportunità di sviluppo dell’impresa.
  • supporto nella definizione di progetti di sviluppo, anche attraverso la partecipazione ad iniziative e misure di agevolazione.

DESTINATARI

  • le nuove imprese o nuovi titolari di Partita IVA, nati con il supporto degli sportelli per la creazione d’impresa. (Misura 1)
  • le imprese, nate dagli Sportelli provinciali per la Creazione d’impresa nell’ambito dei “Servizi di accompagnamento e assistenza tecnica a favore dell’autoimpiego e della creazione d’impresa” gestiti a norma del POR FSE 2007-2013 – Ob. “Competitività regionale e occupazione” Asse “Adattabilità, Obiettivo specifico C” e costituite in data successiva al 01.04.2015.
  • Non possono accedere alla Misura 2 le imprese che operano nel settore della produzione agricola primaria, nate dal supporto dei citati sportelli.

MODALITÀ DI ACCESSO AI SERVIZI
L’impresa o  lavoratore autonomo deve presentare apposita istanza  (con l’assistenza del tutor di riferimento), ai competenti uffici regionali che, accertati i requisiti per l’accesso al servizio, provvedono a dare comunicazione di ammissibilità.

Realizzazione dei servizi

La realizzazione dei servizi è  stata affidata esclusivamente a soggettipre–selezionati e iscritti all’Elenco regionale  che hanno partecipato alle procedure ad evidenza pubblica per la concessione di sovvenzioni volte all’attivazione degli Sportelli per la creazione d’impresa.

Dopo l’emanazione di due procedure ad evidenza pubblica - una riguardante la Città Metropolitana di Torino  el’altra attivatadalla Direzione regionale Coesione sociale per le seguenti aree territoriali: Alessandria/Asti, Cuneo, Biella/Novara/Verbano Cusio Ossola/Vercelli – i soggetti iscritti nel predetto Elenco hanno presentato le proprie proposte progettuali per la gestione e realizzazione dei servizi.

A seguito di valutazione delle proposte progettuali sono state approvate le graduatorie dei soggetti proponenti che realizzeranno i servizi tramite gli “sportelli per la creazione d’impresa”:
nel territorio regionale sono stati individuati n. 8  soggetti attuatori, che coinvolgono 26 partner, nel territorio della Città metropolitana di Torino sono stati individuati n. 4 soggetti attuatori che coinvolgono n. 8 partner.

Sono attivi su tutto il territorio regionale 190 sportelli, di cui n. 51 sul territorio della Città metropolitana di Torino

Informazioni

REGIONE PIEMONTE
Direzione regionale Coesione Sociale - Settore Politiche del lavoro
Tel 011/4324885

Oppure ai seguenti referenti:

Ambito territoriale Funzionario E-mail Telefono
Referente Regione Piemonte
  Barreca Susanna susanna.barreca@regione.piemonte.it 011/4324885
Area territoriale Alessandria-Asti
Alessandria Panetto Marcella marcella.panetto@regione.piemonte.it 0131/285005
Barbero Micaela micaela.barbero@regione.piemonte.it 0131/285009
Asti Nardo Loredana loredana.nardo@regione.piemonte.it 0141/413493
Aurino Debora debora.aurino@regione.piemonte.it 0141/413482
Area territoriale Cuneo
Cuneo Ribotta Paola paola.ribotta@regione.piemonte.it 0171/319337
Tarditi Barbara barbara.tarditi@regione.piemonte.it 0171/319338
Area territoriale Biella-Novara-Verbania-Vercelli
Biella Ressia Francesca francesca.ressia@regione.piemonte.it 015/8551538
Novara Benassi Marisa marisa.benassi@regione.piemonte.it 0321/698734
Carla Gorpia carla.gorpia@regione.piemonte.it 0321/698730
Verbania Modoni Vilmo vilmo.modoni@regione.piemonte.it 0323/589659
Vercelli Tarizzo Vittorina vittorina.tarizzo@regione.piemonte.it 0161/268711

CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
Area Attività Produttive
Servizio Programmazione attività produttive e concertazione territoriale
Sito web http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/attivita-produttive
e-mail:  mip@cittametropolitana.torino.it

Funzionario E-mail Telefono
Lupo Mario, Dirigente del Servizio mario.lupo@cittametropolitana.torino.it 011/861 7318
Zaramella Tessa, Funzionario responsabile tessa.zaramella@cittametropolitana.torino.it 011/861 7642
Spinnato Antonello antonello.spinnato@cittametropolitana.torino.it 011/861.7308