Regione Piemonte

In questa pagina:



In evidenza

Conseguire il diploma superiore con l’apprendistato: al via il bando rivolto alle scuole per l’offerta formativa pubblica (per il periodo 2017-2019)

20 marzo 2017 – Dal prossimo anno scolastico sarà possibile conseguire il diploma di istruzione secondaria superiore non soltanto attraverso l’ordinario percorso di studi, ma nell’ambito del contratto di apprendistato. Le scuole superiori pubbliche statali hanno tempo fino al 28 aprile per essere inserite nell’offerta  formativa pubblica per l’apprendistato.

Leggi tutto

Dal prossimo settembre, in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico 2017-2018, si potranno avviare i contratti di apprendistato nell’ambito del sistema duale, della durata compresa tra i 6 mesi e i 2 anni, con un terzo del monte ore contrattuale (circa 660 annue) da svolgere a scuola e due terzi presso l’impresa (dove il giovane svolgerà almeno 400 ore di formazione e il restante monte ore contrattuale di lavoro vero e proprio). Destinatari sono i giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, iscritti al quarto o al quinto anno presso scuole statali di istruzione secondaria di secondo grado, con sede legale o didattica in Piemonte, assunti con contratto di apprendistato, ai sensi dell’art. 43 del D. Lgs. n. 81/2015 presso aziende situate sul territorio regionale.
Per saperne di più

Nuova disciplina dei tirocini estivi

16 febbraio 2017 - E’ stata approvata una disciplina regionale specifica per i tirocini estivi di orientamento, rivolti ai ragazzi tra i 16 e i 25 anni compiuti, regolarmente iscritti ad un ciclo di studi di ogni ordine e grado.

Leggi tutto

A seguito delle recenti modifiche normative, che hanno inserito in modo organico la collaborazione formativa tra scuola e mondo del lavoro, introducendo l’alternanza scuola-lavoro come metodologia didattica, la Regione Piemonte interviene per valorizzare e regolare l’esperienza dei tirocini estivi, che potranno essere promossi dalle istituzioni scolastiche, statali e paritarie, e dalle agenzie formative accreditate dalla Regione.
Disciplina regionale dei tirocini estivi di orientamento

21 marzo 2017: XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

22 febbraio 2017 – Sarà a Verbania l’edizione regionale della XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Un ricco programma di incontri, manifestazioni, eventi celebrerà questo appuntamento ormai consolidato, promosso nel 1995 dall’Associazione Libera.

Leggi tutto

Sono invitate tutte le scuole del primo e secondo ciclo.

Circolare Ufficio scolastico regionale

Per saperne di più

A marzo la prima settimana dello sport: aderiscono 189 scuole piemontesi

6 febbraio 2017 - Sono 189 le scuole piemontesi che hanno aderito alla sperimentazione della Settimana dello Sport, l’iniziativa promossa dall’Assessorato regionale all'Istruzione, insieme a quelli al Turismo e allo Sport, con l’obiettivo di promuovere il turismo invernale e le attività legate sport e al benessere.

Leggi tutto

Per le scuole che partecipano, è disponibile un ampio catalogo di attività per gli studenti nelle giornate del 2 e 3 marzo 2017, sia all’interno delle scuole stesse, sia in montagna.
Nel primo caso, a organizzare le iniziative sono gli enti regionali di promozione sportiva riconosciuti dal Coni nell’ambito del progetto “Tempo di Sport”, che prevede attività motorie legate a tutte le discipline sportive: giochi, laboratori, camminate e una caccia al tesoro, per sensibilizzare gli alunni sull’importanza di avere un’alimentazione corretta, di adottare sani stili di vita, di combattere la sedentarietà; una piccola guida accompagnerà studenti, docenti e istruttori.

Per le iniziative in montagna, l’Arpiet -Associazione regionale piemontese delle imprese esercenti trasporto a fune in concessione - contribuirà all’organizzazione di una giornata sulla neve, offrendo alle scuole aderenti un servizio gratuito di transfer, e,  grazie alla collaborazione con il Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, un servizio di accoglienza/formazione sulla sicurezza in montagna, oltre a una serie di iniziative organizzate dalle singole stazioni aderenti.

A queste attività, potranno aggiungersi quelle organizzate da altri enti o associazioni sportive riconosciuti dal Coni e di comprovata competenza, invitati a presentare le proprie proposte alla Regione.

Per la Settimana dello sport, la Regione Piemonte ha previsto uno stanziamento complessivo di 325 mila euro: 125 mila, destinati direttamente agli enti regionali di promozione sportiva protagonisti del progetto “Tempo di Sport” e 200 mila, destinati alle scuole e ripartiti in modo proporzionale fra i 189 istituti aderenti, come contributo a copertura delle attività integrative in materia di sport e benessere. (DGR 63-4536)

Scheda Tempo di sport

Catalogo delle attività proposte dagli enti di promozione sportiva

Scheda Attività in montagna – Arpiet

Nuova edizione del libretto “Bulli e bulle? no grazie”

6 febbraio 2017 –E’ on line la nuova edizione del libretto “Bulli e Bulle? No grazie”, con le due versioni rivolte una agli studenti, l’altra a insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado e a genitori. Il volume, realizzato nell’ambito del Protocollo di contrasto al bullismo siglato dalla Regione Piemonte, insieme all’Ufficio Scolastico Regionale e alle Forze dell’Ordine, si propone di introdurre il tema delle prepotenze tra coetanei, aiutando vittime e autori a riflettere sulle conseguenze di determinati comportamenti e dando alcune indicazioni sulle possibilità di intervento a scuola, nell’ottica di una più stretta collaborazione tra scuola e famiglia.
La nuova edizione del libretto contiene gli aggiornamenti normativi più recenti, anche in relazione al fenomeno del cyberbullismo.
Scarica i libretti

"Sezione primavera" per l'anno scolastico 2016-2017

2 febbraio 2017 – Sono 101 gli enti destinatari del contributo regionale per la prosecuzione e l’attivazione delle sezioni primavera negli anni scolastici 2015-2016 e 2016-2017. E’ stata approvata la graduatoria, che assegna risorse alle scuole per potenziare il servizio socio educativo per bambini dai due ai tre anni.

Per saperne di più

Le scuole in Piemonte nel 2017-2018: approvato il nuovo piano di dimensionamento

5 gennaio 2017 - Nel 2017-2018 la rete scolastica piemontese sarà formata da 550 autonomie, cinque in meno rispetto all’anno scolastico in corso. Lo prevede il Piano di dimensionamento appena approvato dalla Giunta regionale, insieme al Piano dell’offerta formativa.

Leggi tutto

Il dimensionamento riguarda il primo ciclo scolastico, con la soppressione di 7 direzioni didattiche e di 5 Istituti secondari di primo grado, e la creazione di 7 nuovi Istituti comprensivi (composti da scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado): uno a Valenza, nell’Alessandrino; due a Bra e Fossano, uno a Saluzzo, nel Cuneese e uno a Torino. Nessuna modifica per le scuole secondarie di secondo grado.

Per saperne di più  

Assegni di studio 2014-2015 e 2015-2016: approvate le graduatorie provvisorie delle domande ammesse a contributo

5 gennaio 2017 – Sono state approvate le graduatorie provvisorie del bando regionale per gli assegni di studio, riferiti agli anni scolastici 2014-2015 e 2015-2016. Consulta gli atti e gli elenchi dei soggetti ammessi