Regione Piemonte - Sito Ufficiale

Attivitą produttive

Sommario:



Bandi e Finanziamenti

Obiettivo tematico I - Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione - Azione I.1.b.2.2

Bando PIATTAFORMA TECNOLOGICA FABBRICA INTELLIGENTE

Aperta la seconda fase della procedura per la presentazione dei progetti nella versione definitiva, nell’ambito del Bando Piattaforma tecnologica “Fabbrica Intelligente” integrato alla luce della disciplina e regole comunitarie, a valete sul POR FESR 2014/2020:

A chi è rivolto?

L’iniziativa è rivolta ai raggruppamenti e aggregazioni di piccole e medie imprese, grandi imprese e organismi di ricerca, le cui proposte progettuali, finalizzate allo sviluppo in forma collaborativa di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sul tema Fabbrica intelligente, sono state valutate idonee ma non finanziabili, collocandosi in graduatoria al termine della prima fase della procedura di valutazione nell’ambito del Bando Piattaforma tecnologica Fabbrica Intelligente a valere sui fondi MIUR (determinazione n. 251 del 5/5/2016). 

In cosa consiste?

Con il bando”Piattaforma tecnologica Fabbrica Intelligente” Regione Piemonte intende:

  • finanziare progetti di ricerca industriale e/o progetti di sviluppo sperimentale che promuovano lo sviluppo di tecnologie innovative e l’applicazione dei sistemi avanzati di produzione, con ricadute nei diversi settori industriali previsti dalla Strategia di specializzazione intelligente, applicabili alla “Fabbrica intelligente del futuro”;
  • indirizzare i finanziamenti, nell’ambito del presente bando, su pochissimi progetti di larga scala in settori strategici, concertando agende di ricerca e sviluppo comuni, su un orizzonte di breve/medio termine, tra grandi attori industriali e della ricerca definiti e organizzati in una forma riconosciuta di coordinamento;
  • avvalersi dello strumento di piattaforma tecnologica concepita come un insieme integrato, coordinato e organico di azioni di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, finalizzate al raggiungimento di obiettivi industriali di breve-medio periodo e perseguite da diversi portatori di interessi accomunati da visione e strategie comuni.

Il tema della fabbrica del futuro è centrale nella Strategia di specializzazione intelligente del Piemonte: obiettivo dell’intervento è di costituire una forte filiera locale capace di individuare soluzioni intelligenti ed eco-sostenibili nell’ambito dei sistemi avanzati di produzione. L’integrazione dei settori della piattaforma tecnologica Fabbrica intelligente offre una opportunità straordinaria per la crescita del manifatturiero in Piemonte, per lo sviluppo di nuovi settori produttivi, per la promozione dell’export di prodotto e di tecnologie innovative avanzate, per l’attrazione di risorse finanziare esterne a supporto delle attività di ricerca, sviluppo e innovazione.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria regionale a valere sui Fondi POR-FESR 2014-2020 è stabilita programmaticamente in € 14.342.588,00.

I costi derivanti dall’attività di formazione, nell’ambito dell’apprendistato in alta formazione e ricerca, saranno sostenuti con un finanziamento addizionale derivante dal POR FSE della Regione Piemonte, disposto direttamente dalla Direzione Coesione Sociale a favore delle agenzie formative, secondo i fabbisogni finanziari che scaturiranno dall’effettiva domanda formativa da attivarsi.

Il Bando
Tempi e modi presentazione domanda

I soggetti ammessi alla seconda fase dovranno predisporre un progetto definitivo (o progetto di dettaglio) ed inoltrare la domanda di agevolazione, entro il 12 settembre 2017, accedendo al seguente link:
http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande/3301-documentazione

Per l’accesso alla procedura, il soggetto deve dotarsi di certificato digitale di autenticazione.

La domanda generata dalla procedura telematica e gli allegati obbligatori, esplicitati nella stessa, dovranno essere firmati digitalmente, in formato pdf/A, e spediti mediante PEC all’indirizzo universita.ricercaeinnovazione@cert.regione.piemonte.itentro cinque (5) giorni lavorativi dall’invio telematico.

Sarà inoltre necessario adempiere agli obblighi di legge per le imposte di bollo.

Per informazioni inerenti il bando e gli adempimenti ad esso connessi inviare mail al seguente indirizzo: universita.ricercaeinnovazione@regione.piemonte.it
Per informazioni di carattere finanziario o relative alla rendicontazione delle spese si potrà contattare Finpiemonte, chiamando  il numero di telefono 011/57.17.777 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12:00. oppure tramite  il form di richiesta disponibile all’indirizzo https://www.finpiemonte.it/urp, indicando, nel caso in cui sia già stato assegnato, il codice domanda.

Modulistica

(si segnalano le variazioni del Modello 5 e ALL IV)

  • ALL I - Schema di atto di adesione per la realizzazione del progetto (approvato, nella versione  con determinazione n. 288 del 20/06/2017);
  • ALL III - Guida alla rendicontazione dei costi (documento approvato con determinazione dirigenziale n. 752 del 01-12-2016);
  • ALL IV - Schema tipo di garanzia fideiussoria per richiesta del contributo in anticipazione (approvato con determinazione n. 373 del 31/07/2017)

Fase II della Procedura

Normativa di riferimento

Normativa comunitaria:

  • http://ec.europa.eu/regional_policy/it/information/legislation/regulations/
    • Regolamento (CE) N. 1303/2013 recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione e s.m.i.;
    • Regolamento (CE) N. 1301/2013 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale e s.m.i.;
    • Regolamento (CE) N. 1304 relativo al Fondo sociale europeo e s.m.i.;
  • Regolamento (CE) della Commissione n. 651 del 17 giugno 2014 che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato interno in applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato;
  • Disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato a favore di ricerca, sviluppo e innovazione (2014/C 198/01);

Normativa nazionale e provvedimenti correlati:

  • decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 123;
  • legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi).

Atti normativi ed amministrativi regionali:

  • Por Fesr 2014/2020
  • Delibera di Giunta n. 12-4057 del 17/10/2016, che approva la scheda tecnica di misura relativa all’azione I.1b.2.2 “Piattaforme Tecnologiche”;
  • Determina n. 288 del 20/06/2017 di ammissione alla seconda fase della procedura delle candidature progettuali in lista di attesa di cui alla determinazioni nn. 251 del 5/5/2016 e 315 del 07.06.2016;
  • Delibera di Giunta n. 17 – 2222 del 12/10/2015, che approva  indirizzi dell'iniziativa Piattaforma tecnologica regionale Fabbrica Intelligente nell’ambito dell’Accordo di programma attuativo del Protocollo d'Intesa sottoscritto tra il M.I.U.R e la Regione Piemonte in data 28 luglio 2011, art. 3 "Settori di intervento e azioni", Azione 3 - Piattaforma tecnologica Fabbrica Intelligente:
  • Determina n. 797 del 13/11/2015  (e s.m.i.) che approva il bando per agevolazioni a sostegno di progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale presentati sugli ambiti della Fabbrica Intelligente.



 

Servizio a cura della Direzione Competitivitą del Sistema regionale
Via Pisano, 6 - Torino
Tel. 011.4321461 - Fax 011.4323483
competitivita@regione.piemonte.it

Regione Piemonte Home Page