Regione Piemonte - Sito Ufficiale

Attivitą produttive

Sommario:



Incentivi alla produzione di energia elettrica da fonte solare su discariche esaurite ed in fase di gestione post-operativa

POR FESR 2007/2013 - Asse II - Attivitą II.1.1

Procedura a sportello - BANDO APERTO

Obiettivo: promozione degli investimenti destinati ad avviare o potenziare la produzione di energia elettrica da fonte solare utilizzando le superfici delle discariche di rifiuti inerti o di rifiuti non pericolosi, che sono attualmente esaurite ed in fase di gestione post-operativa.

Dotazione finanziaria: € 10.000.000

Tempistiche:
dalle ore 9.00 del 17 novembre 2008 gli utenti, previo accreditamento, potranno inserire le coordinate geografiche dell'intervento e i dati principali dell'impresa proponente;
dalle ore 9.00 del 01 dicembre 2008 potranno essere presentate le domande.
Gli interventi finanziati dovranno essere realizzati entro 36 mesi dalla data di ammissione all'agevolazione.

Interventi ammissibili: sono ammissibili gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 50 kWp (purché rispettino le caratteristiche contenute all’Allegato I del D.M. 19 febbraio 2007).
Qualora sussistano le condizioni ambientali, sono altresì ammissibili gli impianti per la produzione di energia elettrica da fonte solare mediante cicli termodinamici (purché rispettino le condizioni stabilite all’art. 4 del D.M. 11 aprile 2008).

Tipologie di agevolazione: le agevolazioni sono concesse tramite finanziamento agevolato integrato, ove consentito dal massimale dell’equivalente sovvenzione lordo (ESL), da un contributo in conto capitale; al momento della presentazione della domanda di accesso all'agevolazione il proponente dovrà indicare a quale delle seguenti tipologie di agevolazione intende accedere tra le seguenti:

  • 1. Aiuti di stato a finalità ambientale
  • 2. Aiuti ‘de minimis'

Costi ammissibili: spese tecniche, fornitura e posa in opera degli impianti, eventuali opere edili solo se strettamente necessarie e connesse all’installazione degli impianti o all’integrazione con le strutture esistenti

Modalità di erogazione: finanziamento agevolato erogato dalla banca prescelta dal richiedente e convenzionata con Finpiemonte S.p.A., in unica soluzione a seguito della concessione dell'agevolazione; contributo in conto capitale concesso "in itinere" fino ad un massimo dell'80% di quanto spettante e saldo a conclusione lavori.

Documentazione:

Procedura on line




 

Servizio a cura della Direzione Competitivitą del Sistema regionale
Via Pisano, 6 - Torino
Tel. 011.4321461 - Fax 011.4323483
competitivita@regione.piemonte.it

Regione Piemonte Home Page