Regione Piemonte - Sito Ufficiale

Attivitą produttive

Sommario:



Statistica mineraria

Gli esercenti di tutte le attività estrattive dal 1927 (R.D. 29 luglio 1927 n. 1443 e R.D. 18 dicembre 1927 n. 2717) sono tenuti a presentare annualmente, per ogni unità produttiva (cava o miniera), i dati di produzione, di consumo e di occupazione relativi al sito estrattivo. I dati presentati sono garantiti dal d.lgs. 196/2003 sulla privacy.
L’art. 20 della legge regionale 22 novembre 1978 n. 69 ribadisce tale disposizione e, a seguito delle modifiche in materia di semplificazione di cui alla l.r. 3/2015, prevede che i dati “statistici” compresi quelli necessari all'implementazione della “Banca Dati delle Attività Estrattive”, quest’ultima attiva nella Rete Telematica della Pubblica Amministrazione locale del Piemonte (RUPAR), debbano essere inviati attraverso il Servizio Esercenti Minerari attivo sul portale Sistema Piemonte.
Tale servizio, a disposizione degli esercenti minerari dal 2010, ha lo scopo di informatizzare la procedura di inserimento ed acquisizione dei dati.

Per accedere al form di inserimento è necessario essere in possesso di una smart card contenente il certificato digitale dell’impresa (di norma quella emessa da Infocamere all’atto della registrazione dell’impresa), o di una business key e richiedere l’autorizzazione all’accesso al Settore polizia mineraria, cave e miniere.
Gli esercenti che non hanno ancora aderito al servizio sono invitati a contattare il Settore al numero  011 4323060 (sig.ra Laura Mancuso) o 011 4321495 o tramite mail all’indirizzo laura.mancuso@regione.piemonte.it.
Il Servizio Esercenti Minerari, oltre a rappresentare una notevole semplificazione burocratica e procedurale permette anche agli esercenti di avere sempre a disposizione sul sito i dati storici (dati annuali presentati negli anni di attività del sito estrattivo) relativi alla propria cava o miniera.
Oltre ai dati relativi alla produzione devono essere inviati annualmente quelli relativi all’occupazione, alle ore di lavoro, alle spese di personale, agli infortuni, al consumo di materiali vari e fonti energetiche, alle macchine e impianti utilizzati e ai lavori eseguiti nell'anno. Il format potrà variare in funzione delle necessità di aggiornamento della Banca Dati regionale delle Attività Estrattive.
Si rammenta agli esercenti che trattandosi di disposizione di legge la mancata presentazione dei dati statistici comporta l'applicazione di sanzione amministrativa pecuniaria.




 

Servizio a cura della Direzione Competitivitą del Sistema regionale
Via Pisano, 6 - Torino
Tel. 011.4321461 - Fax 011.4323483
competitivita@regione.piemonte.it

Regione Piemonte Home Page