Regione Piemonte - Sito Ufficiale

Attività produttive

Sommario:




In evidenza

 

Si informa che la documentazione relativa al DOCUP 2000/2006 è archiviata presso gli uffici della Direzione

 

I Bandi: Agevolazioni per le Micro e le Piccole imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione dei processi produttivi - Bando Micro - Edizione 2015 e il Bando Agevolazioni per le PMI a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione,la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro - Bando PMI - Edizione 2015 verranno prorogati fino al 30 giugno, gli investimenti programmati dovranno obbligatoriamente essere interamente realizzati entro il 31/12/2015

 

Poli di Innovazione-Bandi
Dal 23 marzo al 30 aprile verranno riaperti due bandi a sostengo dei soggetti aggregati ai Poli di Innovazione.

  1. Agevolazioni per la realizzazione di studi di fattibilità preliminari ad attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale riservate ai soggetti aggregati ai Poli di Innovazione – Bando Studi di Fattibilità 2014”, rivolto a imprese e organismi di ricerca
  2. Agevolazioni per l’acquisizione di servizi qualificati per la ricerca e l’innovazione riservate ai soggetti aggregati ai Poli di Innovazione – Call Servizi 2014” rivolto alle sole Pmi

I bandi riaperti saranno gestiti in modalità overbooking, ovvero: le domande verranno finanziate con le eventuali risorse che si renderanno disponibili a seguito di revoche, rinunce ed economie di spesa dei bandi riservati ai soggetti aggregati ai Poli di Innovazione precedenti.
Le modalità per la presentazione delle domande e i requisiti del bando sono invariati.

 

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE
La Commissione europea è giunta alla conclusione che , il "POR Piemonte FESR 2014-2020" per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale nell'ambito dell'obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione" per la regione Piemonte in Italia , concorre a realizzare la strategia dell'Unione per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nonché la coesione economica, sociale e territoriale. Leggi la DECISIONE | Alleg. A - Alleg. B

 

Un'originale iniziativa editoriale per contrastare il consumo del suolo. Un libro ancora tutto da scrivere, sul recupero dei grandi spazi industriali abbandonati.
Le grandi aree industriali dismesse, le soluzioni pratiche per il loro riutilizzo e nuovi modi per valorizzarle, sono al centro della recente iniziativa editoriale lanciata da Regione Piemonte e Ires.
L’idea è quella di scrivere un libro, con obiettivo di focalizzare l'attenzione sugli esempi e sui modelli di recupero dei vuoti urbani industriali, sia presentando casi realizzati con successo, sia fornendo indicazioni utili per future scelte politiche . Il Progetto è un'opportunità aperta alle proposte di progettisti, ricercatori e pubblici amministratori, impegnati nel recupero dei grandi spazi industriali abbandonati nelle città. La scadenza per l'invio dei contributi è fissata entro il 20 aprile 2015. leggi tutto e scarica il progetto.

Leggi tutto

Le coordinate del progetto editoriale

Che cos'è?

Una raccolta di contributi riguardanti ricerche già svolte o in corso di realizzazione: esperienze e modelli di recupero di vuoti urbani industriali, casi rilevanti e indicazioni per le politiche pubbliche.

Chi può partecipare? 

Ricercatori e ricercatrici strutturati e non strutturati, amministratori pubblici, esperti riconosciuti della materia.

Come dare il proprio contributo?

Inviare una e-mail ai curatori del progetto entro il 20 aprile 2015, con il titolo del contributo e un breve abstract (500 parole). Entro il 15 maggio 2015 si riceverà una conferma di accettazione.

Chi sono i curatori?

Fiorenzo Ferlaino - Dirigente di ricerca Polo Comunità e Spazi locali, IRES Piemonte  e-mail: ferlaino@ires.piemonte.it
Carlo Alberto Dondona - Ricercatore, Polo Comunità e Spazi locali, IRES Piemonte  e-mail: dondona@ires.piemonte.it
Emiliana Armano - Ricercatrice, Sistema Informativo Attività Produttive, Regione Piemonte  e-mail: emiliana.armano@regione.piemonte.it

Come formulare il contributo?

La versione completa del contributo mai pubblicato in precedenza, deve avere una lunghezza compresa fra 7000 e 9000 parole (bibliografia inclusa).

Quando sarà pubblicato il libro?

La raccolta dei vari contributi, pubblicata in un volume dalla Regione Piemonte entro novembre 2015, sarà contemporaneamente scaricabile gratuitamente dai siti Internet di IRES-Piemonte e Regione Piemonte.

Per ottenere ulteriori informazioni?

scarica il testo della Call di IRES-Piemonte e Regione Piemonte.

 

 

 

POR FESR 2007/2013 - Asse I - Attività I.1.3
RI3 Bando Pmi Edizione 2015
RI3 Bando Micro Edizione 2015
I progetti e gli investimenti per l'innovazione, la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro sono di nuovo al centro dei due Bandi che riapriranno il 23 gennaio e rimarrano aperti fino al 29 maggio 2015.
I Bandi sono:
“Agevolazioni per le PMI a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione, la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro”
“Agevolazioni per le Micro e le Piccole imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione dei processi produttivi“

Leggi tutto

Attivi dal 2009, hanno finanziato sul nostro territorio 800 progetti, erogato finanziamenti alle imprese per 165 milioni di euro a fronte di 325 milioni di investimento complessivo. La riapertura dei bandi ci fa ben sperare in un’altra serie di successi.
Il 12 dicembre sono stati chiusi per adeguarli e renderli conformi al nuovo regolamento di esenzione sugli aiuti di stato e al nuovo regolamento de minimis, nonchè alle tempistiche di chiusura del POR FESR. 2007-2013, a valere sul quale i bandi sono finanziati.
Come avvenuto nella precedente edizione, anche questa volta Il sostegno alle Imprese, avverrà attraverso la concessione di finanziamenti agevolati, in parte con risorse regionali (minimo 50% del valore dell’investimento complessivo) , a tasso zero, e in parte con fondi bancari alle condizioni previste dalle banche convenzionate con Finpiemonte, che è gestore della misura. Nel caso poi di Piccole e medie imprese sono previste maggiorazioni per quegli investimenti che comportino un miglioramento nella sicurezza dei luoghi di lavoro o un efficientamento energetico o nella gestione degli scarti industriali.
Si tratta di un fondo rotativo e pertanto la dotazione si ricostituisce in base ai rientri derivanti dalla periodica restituzione dei finanziamenti agevolati.

 

Evento annuale POR FESR 2014 - Torino, 22 dicembre 2014
Il 22 dicembre 2014, dalle ore 14.30 alle 18.00, presso il CENTRO CONGRESSI REGIONE PIEMONTE, corso Stati Uniti 23, seminario di approfondimento sul PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FESR PIEMONTE 2014/2020, con focus sui temi: RISPARMIO ENERGETICO PER GLI ENTI LOCALI – LA BANDA LARGA E GLI ENTI LOCALI e INGEGNERIA FINANZIARIA A SOSTEGNO DEGLI ENTI LOCALI PER PROGETTI DI RISPARMIO ENERGETICO.

POR FESR 2007/2013 - Asse I - Attività I.1.3
RI3 Bando Pmi Edizione 2014
RI3 Bando Micro Edizione 2014
Si comunica che, a seguito della scadenza della validità del Regolamento di esenzione attualmente vigente (Regolamento (CE) N. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008) e dell'entrata in vigore del nuovo Regolamento di esenzione (Regolamento CE n. 651/2014), i suddetti bandi saranno aperti fino alle ore 17.00 del giorno 12 dicembre 2014, data oltre la quale non sarà possibile presentare ulteriori domande. I bandi, resi conformi al sopra citato nuovo Regolamento, verranno prontamente riattivati dandone comunicazione anticipata nella seguente pagina.

POR FESR 2007/2013 - Asse I - Attività I.1.3
Al via il Bando "Accesso alle agevolazioni per studi di fattibilità tecnica preliminari ad attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale riservate ai soggetti aggregati ai Poli di Innovazione" - Bando Studi di fattibilità 2014. (Scadenza: 27/02/2015).

POR FESR 2007/2013 - Asse I - Attività I.1.3
Al via il Bando "Agevolazioni per l'acquisto di servizi qualificati per la ricerca e l'innovazione riservate ai soggetti aggregati ai Poli di Innovazione - Call Servizi 2014". (Scadenza: 27/02/2015)

22 Ottobre 2014 - dalle 14.00 alle 17.30 - Salisburgo - Salzburg Congress Centre
Conferenza finale del Progetto AlpClusters2020 "Supporting transnational cluster networks at Alpine Space level"

L.R. 34/2004 - Asse 1 - Misura 1.4 - Sezione b)
Pubblicato il Bando regionale "Agevolazioni a favore di PMI a sostegno di progetti transnazionali di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, ricerca applicata nell'ambito della scienza e ingegneria dei materiali" (scadenza: 16/09/2014)

POR FESR 2007/2013 - Asse I - Attività I.1.3
CHIUSURA, a far data dalle ore 17.00 del giorno 26 giugno 2014 dei seguenti Bandi:

Agevolazioni per le PMI a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione,la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro (Bando Pmi)
Agevolazioni per le micro e le piccole imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione dei processi produttivi (Micro)
APERTURA, a far data dalle ore 9.00 del giorno 30 giugno 2014 dei seguenti Bandi:

Agevolazioni per le PMI a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione,la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro - EDIZIONE 2014. (BandoPmi 2014)
Agevolazioni per le micro e le piccole imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione dei processi produttivi - EDIZIONE 2014. (Bando Micro 2014)

POR-FESR 2007/2013
Pubblicato il Bando regionale a sostegno di progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale di applicazioni integrate e innovative in ambito Internet of Data - IoD. Presentazione delle domande dal 10 giugno 2014. Domanda IOD | Modelli IOD - Integrazioni e modifiche al Bando (Determinazione Dirigenziale n. 181 dell'8 luglio 2014)




e-mail: direzioneB16@regione.piemonte.it

Servizio a cura della Direzione Competitività del Sistema regionale
Via Pisano, 6 - Torino
Tel. 011.4321461 - Fax 011.4323483

Regione Piemonte Home Page