Sergio Chiamparino

Nato a Moncalieri il 1° settembre 1948 in una famiglia operaia.
Dopo il diploma in ragioneria, si laurea a pieni voti in Scienze politiche presso l’Università di Torino.
Nel 1974 svolge il servizio militare nell’Artiglieria Alpina.
Intraprende la carriera universitaria e l’attività politica sempre a stretto contatto con il territorio e la sua realtà sociale ed economica. Lavora presso l’Università come ricercatore ed è coordinatore della Programmazione economica della Regione Piemonte dal 1975 al 1980. Nello stesso periodo ricopre la carica di consigliere comunale a Moncalieri.
Dal 1985 al 1987 vive l’esperienza internazionale come funzionario presso il Parlamento europeo. Ritornato in Piemonte, come dirigente della Cgil matura una profonda conoscenza delle dinamiche del mondo del lavoro. Nel 1991 diventato segretario del Pds (Partito democratico della sinistra) prima a livello provinciale poi regionale fino al 1996, anno in cui viene eletto alla Camera dei Deputati.
Nel 2001 diventa per la prima volta sindaco di Torino, ruolo a cui viene rieletto nel 2006. Rimane in carica fino al maggio 2011. Dal 2009 al 2011 è anche presidente dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani).
Dal maggio 2012 al febbraio 2014 è presidente della Compagnia di San Paolo, incarico dal quale si dimette per candidarsi alla presidenza della Regione Piemonte.
Alle elezioni amministrative del 25 maggio 2014 viene eletto presidente della Regione Piemonte per la coalizione di centrosinistra con oltre il 47% dei voti.
Il 30 luglio 2015 è stato riconfermato presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Il 22 ottobre 2015 ha rassegnato le dimissioni da presidente della Conferenza della Regioni.