Torna al Sommario del Supplemento ordinario n. 1

Supplemento Ordinario n. 1 al B.U. n. 23

Codice DB1702
D.D. 30 Marzo 2009, n. 46


Gara C.I.G. n. 0289604CC4. Servizio di ideazione e realizzazione della campagna di educazione alimentare, all'interno dei principi del "consumo consapevole". Approvazione dei verbali di gara e aggiudicazione provvisoria alla ditta Orange Comunicazione s.r.l.

(omissis)
IL DIRIGENTE
(omissis)
determina
per le motivazioni espresse in premessa che qui sostanzialmente e integralmente si richiamano:
- di approvare i verbali di gara reg. n. 1/2009 e n. 2/2009, per farne parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, con i quali Ŕ stata dichiarata l'aggiudicazione provvisoria del servizio di ideazione e realizzazione della campagna di educazione alimentare, all'interno dei principi del "consumo consapevole" (C.I.G. n. 0289604CC4) a favore della ditta Orange Comunicazione s.r.l. che ha offerto un ribasso unico percentuale del 3,5% sull'importo complessivo posto a base di gara di Euro 200.000,00 oltre IVA;
- di rinviare a successiva determinazione l'aggiudicazione definitiva e la conseguente stipulazione del contratto, unitamente all'assunzione dell'impegno di spesa, previa verifica delle dichiarazioni rese e della regolaritÓ della documentazione amministrativa attestante il possesso dei requisiti generali previsti per la partecipazione alla gara e della garanzia prevista;
- di impegnare la ditta Orange Comunicazione s.r.l ad iniziare il servizio e ad eseguirlo anche in pendenza della stipulazione del contratto, ad avvenuta conoscenza del presente provvedimento.
Avverso la presente determinazione Ŕ ammesso ricorso innanzi al T.A.R. della Regione Piemonte entro il termine di giorni sessanta ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro centoventi giorni dalla piena conoscenza del presente atto da parte del destinatario.
La presente determinazione sarÓ pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte, ai sensi dell'art. 61 dello Statuto e dell'art. 16 del Regolamento 29/7/2002, n. 8/R.
Il Dirigente
Carlo Salvadore