Bollettino Ufficiale n. 10 del 8 / 03 / 2000

Torna al Sommario Annunci

 

ANNUNCI

 

Provincia di Torino - Servizio di Valutazione Impatto Ambientale

Modifica di intersezione semaforizzata in intersezione a rotatoria (costruzione di rotatoria alla intersezione della S.S. n. 663 di Saluzzo con la S.P. n. 142 di Piobesi nel Comune di Carignano)

Comunicazione di avvenuto deposito degli elaborati e avvio del procedimento inerente alla Fase di Verifica della procedura di V.I.A. ai sensi dell’art. 10 comma 2 della legge regionale 14 dicembre 1998 n. 40.

In data 17 novembre 1999 il proponente: Provincia di Torino - Dipartimento Viabilità - Servizio Programmazione Viabilità e Progetti Speciali - Via Maria Vittoria n. 12, 10123 Torino, P. IVA 01907990012 ha depositato presso l’Ufficio di deposito - Sportello Ambiente - della Provincia di Torino via Valeggio n. 5, 10128 Torino, ai sensi dell’art. 10 comma 2 L.R. 40/1998, copia degli elaborati relativi alla modifica di intersezione semaforizzata in intersezione a rotatoria (costruzione di rotatoria alla intersezione della S.S. n.663 di Saluzzo con la S.S. n. 142 di Piobesi nel Comune di Carignano), avviando la Fase di Verifica della procedura V.I.A.

La documentazione presentata è a disposizione per la consultazione da parte del pubblico presso lo Sportello Ambiente (Lun./Ven. 9-12 Merc. 15-19), per 30 giorni a partire dalla data di pubblicazione del presente comunicato.

La conclusione del procedimento inerente la Fase di Verifica è stabilita entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente comunicato; trascorso il termine suddetto in assenza di pronuncia della Autorità Competente, il progetto è da ritenersi escluso dalla Fase di Valutazione.

Eventuali osservazioni, informazioni e contributi tecnico - scientifici dovranno essere depositati all’Ufficio di Deposito - Sportello Ambiente - nel termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente comunicato e rimarranno a disposizione per la consultazione da parte del pubblico fino al termine del procedimento.

Ai sensi dell’art. 4 e seguenti della legge 7 agosto 1990 n. 241 il responsabile del procedimento designato è la dott.ssa Paola Molina, tel. 011/861 38 91/ 38 25 fax. 011/ 861 39 78, dirigente del Servizio V.I.A.

La dirigente del servizio V.I.A.
Paola Molina