Regione Piemonte

In questa pagina:



Fondo di Sviluppo e Coesione

Archivio evidenze

Operae 2015, il Festival del design indipendente
Nell'ambito di Operæ, sesta edizione del festival dedicato al design indipendente, che si svolgerà a Torino dal 6 all’8 novembre a Palazzo Cavour, si apre una nuova opportunità di produzione, visibilità e incontro per gli artigiani piemontesi. Piemonte Handmade, Operæ e la Regione Piemonte promuovono, per l’edizione 2015, la collaborazione tra dodici designer italiani e DODICI ARTIGIANI PIEMONTESI allo scopo di realizzare altrettanti manufatti che verranno esposti nei giorni dell’evento. I 12 artigiani sono selezionati tra coloro che parteciperanno al bando di candidatura disponibile online con scadenza il 20 luglio pv.
Approfondisci
Bando
Seminario conclusivo PAR FSC 2007-2013
Mercoledì 10 giugno 2015, dalle 9.00–16.30, presso la sala Multimediale in C.so Regina Margherita, 174 - Torino, seminario conclusivo del Percorso formativo PAR FSC 2007-2013: Attuazione, Controllo, Programmazione, con restituzione dei risultati dei gruppi di lavoro.
Programma
Convenzione tra Regione Piemonte e Organismi di certificazione per la certificazione delle imprese artigiane. Estensione dei benefici alle imprese al 31/12/2015
Progetto finalizzato ad incrementare tra le imprese artigiane l’adeguamento alle normative comunitarie per il raggiungimento o il mantenimento di standard qualitativi più elevati e competitivi, alla luce della semplificazione delle procedure e del contenimento delle spese a carico delle imprese. L’agevolazione è attuata secondo la formula del convenzionamento tra Regione Piemonte e Organismi di Certificazione accreditati per SGQ di Accredia (Sincert) per le certificazioni di prodotto e/o di sistema e/o di personale addetto sostenute da imprese artigiane piemontesi.
Leggi tutto
Al momento della fatturazione L’ODC convenzionato pratica all’impresa beneficiaria uno sconto fino al 60% della spesa sostenuta, al netto dell’IVA, per un importo massimo così definito:
certificazione di sistema: Euro 1.700,00
certificazione di prodotto: Euro 1.200,00
certificazione/formazione di personale addetto: Euro 700 (per addetto)
Le spese ammissibili al contributo sono quelle sostenute nel periodo che va dal 22/10/2012 al 31/12/2015 e riferite a contratti stipulati, nello stesso periodo, tra impresa artigiana e Organismo di Certificazione
Il bando e la relativa modulistica sono consultabili e scaricabili all’indirizzo http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_bando_front.php?id_bando=180
Seminario "Come usare i fondi europei con risultati concreti e in tempi brevi"
Il 24 aprile, al Campus Luigi Einaudi dell'Università di Torino, dalle 15 alle 17, presentazione della case study "Progetti PLUS - Piani Locali Urbani di Sviluppo del Lazio", finanziati nella programmazione europea 2007-13.
Programma

Abstract
Il Piemonte all'avanguardia nella digitalizzazione delle testate giornalistiche d'informazione locale
La rete dei periodici d'informazione locale del Piemonte è tra le più sviluppate a livello nazionale, contando su oltre 94 testate attive, con una tiratura settimanale di 600.000 copie, circa 100.000 pagine pubblicate all'anno e oltre 2,5 milioni di lettori. Il processo di digitalizzazione procede spedito e, grazie al progetto rivolto alle Biblioteche quasi interamente sostenuto dal PAR FSC, porterà alla digitalizzazione di altre 700.000 pagine fruibili in modalità libera e gratuita sul "portale dell'informazione giornalistica piemontese", in via di sviluppo. approfondisci
Istruzioni per la compilazione degli indicatori nel Gestionale Finanziamenti per i beneficiari del Programma Attuativo Regionale del Fondo Sviluppo e Coesione.
Per facilitare ai referenti degli interventi del PAR FSC la comprensione della selezione degli indicatori effettuata dal Nuval, di seguito si forniscono i link dai quali è possibile accedere agli elenchi degli indicatori previsti dal MISE. Si specifica che, nel caso degli interventi inseriti nei PTI, si è scelto a monte di selezionare il medesimo indicatore Occupazionale per tutti gli interventi. Per la valorizzazione degli indicatori e per la distinzione tra indicatori da popolare ed indicatori di fonte statistica (da non popolare) si rimanda al documento di istruzioni operative redatto dal Nuval .
consulta il documento del Nuval
indicatori di realizzazione e occupazionali (Indicatori CORE e Occupazionali
indicatori territoriali per le politiche di sviluppo_per tema (Indicatori di Risultato di Programma e Indicatori QSN)
Contributo alle aziende artigiane piemontesi per partecipare a Restructura
Come ogni anno, la Regione Piemonte sostiene, con l’utilizzo di risorse del Fondo Sviluppo e coesione 2007-2013, la presenza delle aziende Artigiane attraverso la concessione di un contributo finalizzato a un consistente abbattimento dei costi di partecipazione. Le imprese interessate possono prendere visione del bando e compilare la scheda di pre-adesione che dovrà essere inviata a mezzo fax 011 6646642, o mail: info@restructura.com. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 31 ottobre 2014. Informazioni al 011 6644111.
Scheda Restructura
"AF 2014 – L’ARTIGIANO IN FIERA" - partecipazione delle imprese artigiane piemontesi - (Fiera Milano Rho, 29/11 – 8/12/2014).
Anche quest'anno la Regione Piemonte, nell'ambito del programma di promozione 2014 a valere sul PAR FSC - Linea d’intervento “Comparto artigianato", unitamente al sistema camerale piemontese organizza una collettiva regionale per tutte le aziende artigiane ed agricole iscritte ad una delle Camere di Commercio del Piemonte. Le imprese possono presentare domanda per partecipare ad una delle tre sezioni previste:
"Area collettiva": la vetrina dell'artigianato e della produzione enogastonomica del Piemonte;   "Giovani @rtigiani Innovativi": spazio gratuito per 20 imprese artigiane con processi/prodotti innovativi; "Suoni dal Piemonte": 20 spazi musicali animati da imprese dell'Eccellenza artigiana degli Strumenti  musicali. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata il 30 settembre 2014.
Informazioni e modulistica per l’adesione agli indirizzi:
www.regione.piemonte.it/artigianato e www.pie.camcom.it
Valorizzazione delle produzioni dell'artigianato piemontese sul mercato interno e internazionale - approvato il progranmma della azioni per lil 2014 e per il primo semestre del 2015.
Con  D.G.R. n.14 - 83 del 7/07/2014  la Giunta regionale nell'ambito della Linea d’intervento I.3. “Comparto artigianato” del PAR FSC, ha approvato il programma della azioni  per l'anno 2014 e per il primo semestre del 2015, per la valorizzazione delle produzioni dell'artigianato piemontese sul mercato interno e internazionale.
Approfonidimenti e modulistica
Sottoscritto l'Accordo di Programma Quadro "Difesa del suolo""
Il 25 giugno 2014 è stato sottoscritto l’Accordo di Programma Quadro in materia di difesa del suolo, il cui valore complessivo è di euro 7.714.946. Gli interventi finanziati interessano corsi d’acqua, lungo le cui sponde insistono centri urbani importanti che sono stati, nel recente passato protagonisti di esondazioni di carattere alluvionale. 5 gli interventi cantierabili, di cui due, relativi al nodo idraulico di Savigliano, in fase di progetto definitivo, uno, relativo al ponte di Trino V.se, a livello di progetto preliminare e due, che interessano i comuni di Verrua Savoia, Moncestino, Gabiano, Palazzolo V.se e Fontanetto Po, allo stadio di progetto di fattibilità
Un bando per la digitalizzazione delle testate giornalistiche locali e la costruzione del Portale dell’Informazione Giornalistica Piemontese
La rete dei periodici di informazione locale costituisce un elemento molto importante del sistema generale dei media in Piemonte, come in Italia. Ognuna delle otto province piemontesi vanta un buon numero di giornali di informazione che testimoniano la varietà e la frammentazione degli oltre milleduecento comuni dell'intero territorio regionale. Le testate locali, così come i loro archivi, costituiscono un bene di grande interesse dal punto di vista sociale, economico, culturale e storiografico che è doveroso valorizzare. Nel 2014 un nuovo bando, finanziato del Fondo di Sviluppo e Coesione per un ammontare di circa 268.000 euro, ha permesso di sostenere gli interventi per la digitalizzazione di undici testate giornalistiche d’informazione locale piemontese e l’avvio della realizzazione, in collaborazione con il CSI Piemonte, del Portale dell’Informazione Giornalistica Piemontese che garantirà l’accesso on-line libero e gratuito alle pagine dei periodici del territorio regionale da metà Ottocento ad oggi. Il progetto, presentato al Salone internazionale del libro di Torino (ed. 2014), è stato condiviso con il Consiglio Regionale del Piemonte, titolare del portale “Mente Locale” per la lettura dei giornali locali in edicola e la ricerca sulle edizioni degli ultimi anni e con la Federazione Italiana Piccoli Editori di Giornali.
Programmi territoriali integrati - prende avvio la linea d'azione
Nell’ambito del Fondo di sviluppo e coesione parte la linea d’azione sui PTI, che stanzia complessivamente 54,5 milioni di euro per contribuire alla progettazione e realizzazione di infrastrutture che saranno regolate da accordi di programma stipulati con gli enti proponenti. La ripartizione dei finanziamenti prevede: 2.300.000 ciascuno ai Comuni di Biella, Pinerolo, Ivrea e Verbania e alla Comunità montana Tra Langa e Monferrato; 1.920.000 ciascuno al Comuni di Settimo Torinese, Casale Monferrato, Asti, Rivoli, Vercelli, Villafranca Piemonte, Torino (progetto Sostenibilità energetica), Alba, Chieri, Alessandria, Saluzzo e Novara e alle Comunità montane Alta Val Lemme-Alto Ovadese, Valli Monregalesi e Valli di Lanzo; 1.423.600 euro ciascuno ai Comuni di Borgomanero, Moncalieri, Cuneo, Torino (progetto Infrastrutture e qualità della vita), Carmagnola e Venaria Reale, all’Unione di Comuni fossanese e alle Comunità montane Valli Gesso-Vermenagna e Langa Astigiana-Val Bormida.
Per approfondimenti
Reti infrastrutturali e logistica: prende avvio una delle azioni cardine del PAR FSC
Attraverso SCR Piemonte la Regione Piemonte ha bandito la gara per l’affidamento della progettazione esecutiva e della realizzazione di tutti i lavori e forniture necessari per la costruzione del collegamento della linea Torino-Ceres con la rete RFI lungo corso Grosseto, un fondamentale contributo ad una mobilità sostenibile con la soluzione delle congestioni e la valorizzazione del trasporto pubblico.
Bando
Approvato il programma annuale 2013 per la valorizzazione delle produzioni dell'artigianato piemontese sul mercato interno e internazionale
In attuazione del PAR FSC 2007-2013 - linea di intervento d) "Comparto artigiano", con DGR 18-6003 del 25 giugno 2013 (B.U. n. 26 del 28/06/2013) è stato approvato il calendario delle iniziative e delle azioni per l'anno 2013, finalizzate alla valorizzazione delle produzioni artigiane piemontesi sul mercato interno ed internazionale.
Per approfondimenti
500mila euro per sostenere le spese di promozione delle PMI in occasione di fiere internazionali all’estero
In attuazione del Piano strategico per l’Internazionalizzazione del Piemonte, il bando è finalizzato a sostenere l’export del sistema produttivo piemontese favorendo la partecipazione di micro piccole e medie imprese a manifestazioni fieristiche internazionali all’estero, mediante l’erogazione di un contributo a fondo perduto. Esso prevede l’assegnazione di complessivi n. 132 voucher di importo pari a euro 5.000,00 (per fiere in Paesi extraeuropei) e di euro 3.000,00 (per Fiere in Paesi europei).
Per approfondimenti
Poli di Innovazione: stanziati i nuovi fondi per sostenere i futuri progetti
È stato attivato, con d. d. 252 del 21/06/2013, un nuovo Bando a sostegno di progetti di ricerca e innovazione realizzati in forma collaborativa dalle imprese e dagli organismi di ricerca aderenti ai Poli di Innovazione.
Il Bando, la cui dotazione finanziaria è di € 10 Milioni ed è a valere sui Fondi Par Fsc 2007-2013, sarà attivo dal 15 luglio al 2 agosto 2013.
approfondimenti
Progetto Bottega Scuola per il triennio 2012/2014
Il progetto prevede l’attivazione di 210 tirocini per ogni edizione annuale, per giovani disoccupati di età compresa tra i 18 e i 35 anni, in altrettante imprese artigiane in possesso del riconoscimento di “Eccellenza artigiana”.E’ previsto un rimborso spese per l’impresa ospitante e per il giovane tirocinante.
Leggi tutto
La gestione del Progetto “Bottega scuola” è stata affidata  a: A.T.I. ECIPA Piemonte, corso Svizzera 161, 10149 Torino, tel 011 5199799, fax 011 5199701, mail: info@ecipapiemonte.it, web: www.bottegascuolapiemonte
Tutte le informazioni sul progetto alla pag.  http://www.regione.piemonte.it/artigianato/botteghe.htm
Bando di finanziamento per la prosecuzione e l’attivazione di "sezioni primavera" nell’a.s. 2012-2013
Progetto finalizzato al potenziamento della rete regionale del servizio socio-educativo per bambini dai 24 ai 36 mesi di età denominato “sezione primavera”, attivato in via sperimentale a partire dall’a.s. 2007-2008.
Leggi tutto
Il servizio è regolamentato da Accordi sottoscritti in sede di Conferenza unificata Stato-Regioni-Autonomie locali, dalle Intese tra l’USR per il Piemonte e la Regione Piemonte e dalle Direttive sugli Standard minimi approvate dalla Giunta Regionale con D.G.R. n. 2-9002 del 20 giugno 2008 nelle quali la nuova offerta educativa, individuata quale servizio integrativo all'asilo nido, al micro-nido e alla scuola dell'infanzia, viene disciplinata in relazione ai destinatari, alle caratteristiche del personale docente e non, ai requisiti strutturali per l'esercizio dell'attività, all'organizzazione e gestione ed al titolo autorizzativo necessario per il funzionamento della sezione.
L’investimento complessivo da parte della Regione Piemonte per l’a.s. 2012-2013 è di 1,5 milioni di euro.
L’entità del finanziamento per ciascuna sezione è commisurata al numero dei bambini e alla durata del servizio giornaliero. Le spese ammissibili a contributo sono quelle relative a: realizzazione interventi strutturali di adeguamento locali e impianti, necessari alla funzionalità del servizio; acquisto arredi, attrezzature e materiale didattico; costi per il personale utilizzato; spese generali strettamente funzionali al servizio.
Bando:
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/index_front.php?id_stato=&id_materia=14
Per approfondimenti:
http://www.regione.piemonte.it/istruz/dirstu/primavera1213.htm
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_bando_front.php?id_bando=178
Internazionalizzazione: più di 13 milioni e mezzo di euro per i progetti integrati di filiera e mercato
Per rendere più efficaci i propri interventi per promuovere il Piemonte ed il sistema economico regionale, Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte hanno definito un piano strategico triennale che mette a disposizione delle imprese due nuovi strumenti: i progetti integrati di filiera e mercato, per un valore totale di oltre 13 milioni e mezzo di euro, di cui 11,4 vengono erogati dai due enti. Vai alla sezione
Progetti finanziati
Contratto di insediamento per investimenti di entità contenuta
Formula innovativa, studiata appositamente per stimolare l'arrivo in Piemonte delle piccole e medie imprese.Leggi tutto
La misura prevede la concessione di agevolazioni per gli investimenti di entità contenuta, realizzati da PMI provenienti da fuori Piemonte.L’agevolazione è concessa in forma di contributo a fondo perduto, in regime de minimis, entro i massimali e nel rispetto delle intensità previste dalla normativa comunitaria di riferimento in materia di aiuti di stato. La forma di aiuto sarà proporzionale alle peculiarità dell'insediamento (ammontare dell'investimento e occupazione generata). Un esempio concreto: il contributo è di 60 mila euro in caso di investimento di 120 mila, con creazione a regime di 3 posti di lavoro. Sono inoltre previste premialità aggiuntive per chi assume lavoratori provenienti da categorie svantaggiate.
Per informazioni: Contratto di insediamento per investimenti di entità contenuta  
Nuovi fondi per la mobilità piemontese
Il 26 ottobre il Cipe ha approvato lo stanziamento di 20 milioni di euro per l’interconnessione tra la linea ferroviaria Torino-Ceres e la nuova stazione sotterranea di Rebaudengo.Leggi tutto
Opera che costerà complessivamente 162 milioni, di cui 142 a carico della Regione.
Lo stanziamento di queste risorse permetterà di avviare un’opera che rappresenta un tassello fondamentale per la mobilità piemontese:attivare un collegamento efficace tra l’aeroporto di Caselle e la nuova rete del servizio ferroviario metropolitano. Il progetto prevede lo scavo di una galleria ferroviaria, la demolizione del cavalcavia di corso Grosseto,la realizzazione della fermata Grosseto e di una nuova viabilità di superficie.
L’approvazione del Cipe consente alla Regione di indire la gara d’appalto, con l’affidamento previsto entro il mese di febbraio 2013. La definizione del progetto esecutivo è ipotizzata entro la fine di settembre 2013 e l’inizio dei lavori per il mese di ottobre 2013. Se non si verificheranno intoppi o ritardi, nel giro di quattro anni l’opera potrà essere conclusa.
Progetto "Bottega Scuola" - Asse I.3 Linea di intervento d) Comparto artigianato
Attivato il Bando per la presentazione delle candidature delle imprese dell’Eccellenza artigiana per l’edizione 2012-2013 al progetto “Bottega scuola” . Il bando  è riservato alle imprese in possesso del marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana” e scade il: 22 aprile 2013.
Leggi tutto
Il progetto prevede un intervento lavorativo/didattico aperto ai giovani che, attraverso un percorso strutturato e personalizzato, possono svolgere un tirocinio formativo/lavorativo all’interno della bottega artigiana.
Il progetto prevede il coinvolgimento di un numero minimo di 200 imprese artigiane piemontesi che mettono a disposizione i loro laboratori, il loro sapere e la loro professionalità a giovani motivati interessati ad apprendere il mestiere artigiano.
I soggetti beneficiari sono:
  • imprese artigiane ospitanti che, per il periodo di sei mesi di tirocinio formativo, beneficiano di un rimborso spese mensile pari a € 363,00 ;
  • giovani disoccupati o inoccupati, in età compresa tra i 18 e i 35 anni che, per il periodo di 6 mesi di tirocinio formativo, ricevono una borsa lavoro mensile di € 450,00.

Il bando e la relativa modulistica sono consultabili e scaricabili ai seguenti indirizzi:
http://www.regione.piemonte.it/artigianato/bandi.htm
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/index_front.php