Regione Piemonte - Formazione Professionale

In questa pagina:



Lifelong Learning Programme 2007-2013

Ha sostituito, integrandoli in un unico programma, i precedenti Socrates e Leonardo, attivi dal 1995 al 2006. Il Programma, che dispone di un budget di 7.000 milioni di Euro per l’intero periodo, è gestito dalla Commissione europea, in cooperazione con gli Stati Membri, con l'assistenza delle Agenzie nazionali dei diversi paesi partecipanti.

Il Programma di apprendimento permanente rafforza e integra le azioni condotte dagli Stati membri, pur mantenendo inalterata la responsabilità affidata ad ognuno di essi riguardo al contenuto dei sistemi di istruzione e formazione e rispettando la loro diversità culturale e linguistica.

I fondamenti giuridici si ritrovano negli art. 149 e 150 del Trattato dell’ Unione dove si afferma che "La Comunità contribuisce allo sviluppo di un'istruzione di qualità incentivando la cooperazione tra Stati membri e, se necessario, sostenendo ed integrando la loro azione..." e che "La Comunità attua una politica di formazione professionale che rafforza ed integra le azioni degli Stati membri...".

In Italia il Programma viene coordinato dal Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali e dal Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca Il supporto tecnico per la diffusione dell'informazione sul programma e la gestione delle azioni centralizzate è affidato all'Agenzia esecutiva, con sede a Bruxelles.

Per l’implementazione operativa dei Programmi settoriali in Italia, le Autorità nazionali hanno congiuntamente affidato la gestione dei Sottoprogrammi a due Agenzie nazionali:

  • Agenzia nazionale LLP per Comenius, Erasmus, Grundtvig e Visite di studio operante presso l’Agenzia Scuola (ex Indire) con sede a Firenze e un ufficio distaccato a Roma per Erasmus.
  • Agenzia nazionale LLP per Leonardo da Vinci operante presso l’Isfol, con sede a Roma.

Le agenzie nazionali sono incaricate della gestione coordinata del programma a livello nazionale e forniscono:

  • Informazione e consulenza sul Programma
  • Orientamento nella ricerca di partner
  • Consulenza in fase di candidatura
  • Valutazione e selezione delle candidature (con esperti esterni)
  • Assistenza durante il ciclo di vita del progetto e delle altre attività
  • Monitoraggio e controllo amministrativo, procedurale e finanziario dei progetti approvati
  • Monitoraggio qualitativo
  • Organizzazione di eventi e seminari
  • Messa in rete di progetti e attori
  • Valorizzazione e diffusione delle esperienze