Regione Piemonte - Formazione Professionale

In questa pagina:



  • Obbligo di istruzione nella formazione professionale

    L’obbligo di istruzione prevede che i ragazzi/e, per almeno 10 anni, rimangano all’interno del sistema dell’istruzione o della formazione professionale, per conseguire un diploma, una qualifica professionale anche in apprendistato

    Percorsi dell'obbligo di istruzione

    Dal 1° settembre 2007 è entrato in vigore l’obbligo d’istruzione elevato a 10 anni, in applicazione della legge 26 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, comma 622 e del regolamento, contenente le linee guida, adottato con decreto del Ministro della pubblica istruzione del 22 agosto 2007, n. 139. Il sistema scolastico italiano compie così un passo molto importante per allinearsi con i sistemi di altri Paesi dell’Unione europea.

    La Raccomandazione del Parlamento europeo del 18 dicembre 2006 sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente, invita gli Stati membri a sviluppare strategie, nell’ambito delle politiche educative, per assicurare l’acquisizione di competenze chiave che preparino i giovani alla vita adulta e offrano loro un metodo per continuare ad apprendere per tutto il corso dell’esistenza.

    In Italia circa il 21% dei giovani tra i 18 e i 24 anni esce dal sistema istruzione senza né qualifica né diploma ed è in possesso della sola licenza media. Un dato superiore alla media europea e ancora lontano dall’obiettivo del 10% fissato a Lisbona 2000.

    L’elevamento dell’obbligo di istruzione a 10 anni intende favorire il pieno sviluppo della persona nella costruzione del sé, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà sociale.

    Il secondo ciclo del sistema educativo di istruzione è costituito dal sistema dei licei e dal sistema dell’istruzione e formazione professionale (IeFP), in cui si realizza in modo unitario il diritto - dovere all’istruzione e alla formazione, previsto dal D.lgs n. 76 del 15 aprile 2005.

    Gli Accordi stipulati in sede di Conferenza Unificata nel 2010 e nel 2012 hanno previsto, l'adozione di linee guida per realizzare organici raccordi tra i percorsi degli istituti professionali e i percorsi di istruzione e formazione professionale, a norma dell'art. 13, comma 1- quinquies, della legge 2 aprile 2007, n. 40, la definizione delle aree professionali e le figure nazionali di riferimento dei percorsi di IeFP (Repertorio nazionale qualifiche triennali e diplomi quadriennali professionali).

    Al termine della scuola secondaria di primo grado, e' possibile assolvere l’obbligo di istruzione in uno dei due canali:

    • Scuola Secondaria di Secondo grado
    • Formazione Professionale della durata di tre anni

    In alternativa all’iscrizione alla scuola superiore, è possibile assolvere l’obbligo attraverso il sistema dell’Istruzione e Formazione professionale, che prevede le seguenti modalità di erogazione dei percorsi:

    • PERCORSI TRADIZIONALI (AGENZIE FORMATIVE)

      Corsi triennali o biennali, con crediti in ingresso, composti di 990 ore annuali, di cui 300 di stage.
      Guida di orientamento ai corsi di formazione professionale

    • SISTEMA DUALE ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO (AGENZIE FORMATIVE)

      Corsi triennali con almeno 400 ore di impresa simulata al 1° anno e almeno 400 ore di alternanza (permanenza in azienda) il secondo e terzo anno, oppure biennali con crediti in ingresso con almeno 400 ore di alternanza Ogni anno formativo è di 990 ore. Alla conclusione del percorso, è previsto un esame finale per il rilascio della qualifica.
      Guida di orientamento al sistema duale

    • SISTEMA SUSSIDIARIO (ISTITUTI PROFESSIONALI)

      Con l’Intesa Stato-Regioni del dicembre 2010 sugli “organici raccordi tra istruzione e istruzione e formazione professionale”, dall’anno scolastico e formativo 2011/2012, la realizzazione dei percorsi è prevista, oltre che nelle agenzie formative, in altre due modalità, cosiddette di sussidiarietà, che possono essere integrativa o complementare.
      Con l’applicazione del decreto legislativo 61/2017, a partire dalle prime classi dell’anno scolastico 2018-2019, pur con le novità previste dalla normativa nazionale, proseguirà la sussidiarietà dell’offerta formativa realizzata dagli istituti professionali
      Per offerta di sussidiarietà integrativa si intende la possibilità, per gli studenti iscritti ai corsi quinquennali riformati degli Istituti professionali (IP), di acquisire, al termine del terzo anno, anche i titoli di qualifica professionale, come da corrispondenze individuate dall’Intesa.
      Guida di orientamento agli istituti professionali

    Qualifiche (3° livello EQF)

    Le qualifiche rilasciate sono uguali e riconosciute in tutta Italia; le certificazioni sono equiparate al 3° livello del quadro europeo delle qualificazioni (EQF).

    Elenco dei 22 profili professionali e relative qualifiche rilasciate dal sistema corsi triennali o biennali con crediti in ingresso

    QUALIFICHE INDIRIZZI
    1 OPERATORE AGRICOLO COLTIVAZIONI ARBOREE, ERBACEE ED ORTOFLORICOLE
    SILVICOLTURA E SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE
    COLTIVAZIONI ARBOREE, ERBACEE ED ORTOFLORICOLE - VITIVINICOLTURA
    2 OPERATORE DEL MARE E DELLE ACQUE INTERNE  
    3 OPERATORE DELLA TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE  
    OPERATORE DELLA TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE VALORIZZAZIONE DELLE FILIERE TERRITORIALI
    PANIFICAZIONE, PIZZERIA E PASTICCERIA
    GELATERIA E CIOCCOLATERIA
    PRODUZIONE LATTIERO CASEARIA
    4 OPERATORE DELLE PRODUZIONI CHIMICHE  
    5 OPERATORE DELLE LAVORAZIONI ARTISTICHE LAVORAZIONI CERAMICHE
    OREFICERIA
    6 OPERATORE DELL’ABBIGLIAMENTO  
    OPERATORE DELL’ABBIGLIAMENTO PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE MODA
    7 OPERATORE DELLE CALZATURE  
    8 OPERATORE DEL LEGNO  
    OPERATORE DEL LEGNO CARPENTERIA IN LEGNO
    9 OPERATORE ALLA RIPARAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE RIPARAZIONE PARTI E SISTEMI MECCANICI E ELETTROMECCANICI DEL VEICOLO A MOTORE
    RIPARAZIONI DI CARROZZERIA
    10 OPERATORE DEL MONTAGGIO E DELLA MANUTENZIONE DI IMBARCAZIONI DA DIPORTO  
    11 OPERATORE DI IMPIANTI TERMO/IDRAULICI  
    OPERATORE DI IMPIANTI TERMO/IDRAULICI IMPIANTI ENERGETICI
    12 OPERATORE ELETTRICO  
    OPERATORE ELETTRICO AUTOMAZIONE INDUSTRIALE
    IMPIANTI CIVILI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
    13 OPERATORE ELETTRONICO  
    14 OPERATORE MECCANICO  
    OPERATORE MECCANICO COSTRUZIONI SU MACCHINE UTENSILI E A CONTROLLO NUMERICO
    MONTAGGIO E MANUTENZIONE
    SALDOCARPENTERIA
    15 OPERATORE EDILE  
    16 OPERATORE GRAFICO MULTIMEDIA
    STAMPA E ALLESTIMENTO
    MULTIMEDIA-COMUNICAZIONE VISIVA
    17 OPERATORE AI SERVIZI DI VENDITA  
    18 OPERATORE DEI SISTEMI E DEI SERVIZI LOGISTICI  
    19 OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE  
    OPERATORE AMMINISTRATIVO-SEGRETARIALE INFORMATICA GESTIONALE
    20 OPERATORE AI SERVIZI DI PROMOZIONE ED ACCOGLIENZA SERVIZI DEL TURISMO
    STRUTTURE RICETTIVE
    21 OPERATORE DELLA RISTORAZIONE PREPARAZIONE PASTI
    SERVIZI DI SALA E BAR
    22 OPERATORE DEL BENESSERE ACCONCIATURA
    ESTETICA

    Diploma professionale o Quarto anno (4° livello EQF)

    Le Agenzie formative possono avviare percorsi per il conseguimento del diploma di tecnico attraverso lo svolgimento del cosiddetto “quarto anno”.

    I corsi sono di 990 ore, con almeno 240 ore di stage o in alternanza con almeno 400 ore in azienda

    Elenco dei diplomi di tecnico rilasciati attraverso il Quarto anno e relativa qualifica necessaria

    Diploma IeFP Qualifica IeFP di provenienza
    Tecnico commerciale delle vendite Operatore ai servizi di vendita
    Operatore amministrativo segretariale
    Operatore amministrativo segretariale - Informatica gestionale
    Tecnico dei servizi di sala e bar Operatore della ristorazione-servizi di sala e bar
    Tecnico dei trattamenti estetici Operatore del benessere-estetica
    Tecnico dell’acconciatura Operatore del benessere-acconciatura
    Tecnico della trasformazione agroalimentare Operatore della ristorazione - preparazione pasti
    Operatore della trasformazione agroalimentare
    Operatore della trasformazione agroalimentare-panificazione, pizzeria e pasticceria
    Operatore della trasformazione agroalimentare-produzione lattiero casearia
    Operatore della trasformazione agroalimentare-gelateria e cioccolateria
    Operatore della trasformazione agroalimentare-valorizzazione delle filiere territoriali
    Operatore della trasformazione agroalimentare-conservazione e trasformazione degli alimenti
    Operatore della trasformazione agroalimentare-panificazione e pasticceria
    Operatore della trasformazione agroalimentare-pizzeria
    Tecnico di cucina Operatore della ristorazione-preparazione pasti
    Tecnico elettrico Operatore elettrico
    Operatore elettrico - Impianti civili per il risparmio energetico
    Operatore elettrico - Automazione industriale
    Operatore elettronico
    Tecnico per l’automazione industriale Operatore elettrico
    Operatore elettrico - Impianti civili per il risparmio energetico
    Operatore elettrico -Automazione industriale
    Operatore elettronico
    Operatore meccanico
    Operatore meccanico-Saldocarpenteria
    Operatore meccanico-Costruzioni su macchine utensili e a controllo numerico
    Operatore meccanico-Costruzioni su MU
    Operatore meccanico-Montaggio e manutenzione
    Tecnico per la conduzione e manutenzione di impianti automatizzati Operatore meccanico
    Operatore meccanico-Saldocarpenteria
    Operatore meccanico-Costruzioni su macchine utensili e a controllo numerico
    Operatore meccanico-Costruzioni su MU
    Operatore meccanico-Montaggio e manutenzione
    Operatore elettrico
    Operatore elettrico - Impianti civili per il risparmio energetico
    Operatore elettrico - Automazione industriale
    Operatore elettronico
    Tecnico riparatore di veicoli a motore Operatore alla riparazione dei veicoli a motore-Riparazione parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo a motore
    Operatore alla riparazione dei veicoli a motore-Riparazioni di carrozzeria
    Tecnico impianti termici Operatore di impianti termo-idraulici
    Operatore di impianti termo-idraulici - Impianti energetici
    Tecnico dei servizi di promozione e accoglienza Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza-servizi del turismo
    Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza-strutture ricettive
    Operatore ai servizi di vendita
    Operatore amministrativo segretariale
    Operatore amministrativo-segretariale-informatica gestionale
    Tecnico agricolo Operatore agricolo - Allevamento e animali domestici
    Operatore agricolo- Coltivazioni arboree, erbacee, ortofloricole
    Operatore agricolo- Coltivazioni arboree, erbacee, ortofloricole-Vitivinicoltura
    Operatore agricolo - Silvicoltura, salvaguardia dell'ambiente
    Tecnico dei servizi di animazione turistico-sportiva e del tempo libero Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza-servizi del turismo
    Operatore ai servizi di promozione ed accoglienza-strutture ricettive
    Tecnico dei servizi di impresa Operatore ai servizi di vendita
    Operatore amministrativo segretariale
    Tecnico dell'abbigliamento Operatore dell'abbigliamento
    Operatore dell'abbigliamento-confezioni industriali
    Operatore dell'abbigliamento-confezioni artigianali
    Operatore dell'abbigliamento-progettazione e realizzazione moda
    Tecnico delle lavorazioni artistiche Operatore delle lavorazioni artistiche
    Operatore delle lavorazioni artistiche - oreficeria
    Operatore delle lavorazioni artistiche - lavorazioni ceramiche
    Tecnico edile Operatore edile
    Tecnico elettronico Operatore elettronico
    Tecnico grafico Operatore grafico-stampa e allestimento
    Operatore grafico-multimedia
    Operatore grafico-multimedia-comunicazione visiva
    Tecnico del legno Operatore del legno
    Operatore del legno-carpenteria in legno

     

    Standard di progettazione e dei laboratori

    Norme sull'Obbligo di Istruzione

    Atti regionali di approvazione delle qualifiche e disposizioni per la gestione

    • DGR 19-1085 del 23 febbraio 2015 di approvazione schema di Accordo triennale con l’U.S.R. per il Piemonte per la realizzazione a partire dagli aa.ss. 2015/2016, 2016/17 e 2017/18 di percorsi di Istruzione e Formazione professionale triennali, in regime di sussidiarietà, da parte degli Istituti Professionali della Regione Piemonte, ai sensi dell’art. 2, comma 3 del D.P.R. 15/03/2010, n.87
    • D.D. n. 258 del 20 aprile 2015 "Indicazioni agli Istituti professionali del Piemonte in ordine al rilascio della qualifica triennale regionale per l'a.s. 2015/2016"
    • D.D. n. 125 del 23 febbraio 2015 - D.G.R. n. 19-1085 del 23 febbraio 2015 "Indicazioni agli Istituti professionali del Piemonte in ordine al rilascio della qualifica triennale regionale in regime di sussidiarietà integrativa e complementare, ex art. 2, comma 3, del D.P.R. n. 87 del 15/03/2010, per l’a.s. 2016/17"
    • allegato C alla D.D. n. 477 del 18 luglio 2016 (all 4) : Disposizioni di dettaglio per gli Istituti Professionali per gli aa.ss. 2016/2017 e 2017/2018
    • D.D. n. 162 del 7 marzo 2017 (all 5) : D.G.R. n. 19-1085 del 23 febbraio 2015: indicazioni agli Istituti professionali del Piemonte in ordine all’attivazione, nell’a.s. 2017/2018, dei percorsi finalizzati al rilascio della qualifica triennale regionale in regime di sussidiarietà integrativa e complementare, ex art. 2, comma 3, del D.P.R. n. 87/2010
    • DD n 490 del 6 giugno 2017 (all 6) : D.G.R. n. 19-1085 del 23 febbraio 2015, autorizzazione nuovi percorsi di qualifica e approvazione elenchi percorsi di qualifica triennale realizzati dagli Istituti professionali del Piemonte per l’a.s. 2017/2018
    • DD n. 642 del 13 luglio 2017 (all 7) : Rettifica per mero errore materiale della D.D. n. 490/A1504A del 9.6.2017 “D.G.R. n. 19-1085 del 23 febbraio 2015

    Figure nazionali e profili regionali dell'Obbligo di Istruzione - Norme di riferimento

    Integrazioni e aggiornamenti del Repertorio

    Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 19 gennaio 2012 riguardante l'integrazione del Repertorio delle figure professionali di riferimento nazionale, approvato con l’Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 27 luglio 2011.

    • D.D. n. 90 del 24 febbraio 2012 "Recepimento e l'integrazione del Repertorio delle Figure Professionali di riferimento nazionale di Istruzione e Formazione Professionale"
    • ALLEGATO 1 - Operatore del benessere
    • ALLEGATO 2 - Operatore del mare e delle acque interne
    • ALLEGATO 3 - Correlazione tra aree formative dell’ordinamento IFP ed insegnamenti e classi di concorso del’ordinamento di IP – Operatore del benessere
    • ALLEGATO 4 - Correlazione tra aree formative dell’ordinamento di IFP ed insegnamenti e classi di concorso dell’ordinamento di IP – Operatore del mare e delle acque interne

    Classificazione delle competenze di base dell'Obbligo di Istruzione