Regione Piemonte - Formazione Professionale

In questa pagina:



Gestione e prove esami

In evidenza

Avviso esperti del mondo del lavoro: ancora aperto lo sportello per presentare la candidatura
Servono esperti del mondo del lavoro per integrare le commissioni d’esame del sistema della formazione professionale. E’ ancora aperto lo sportello.

Leggi tutto

Per presentare la domanda:

  1. verifica le richieste per ciascun territorio e assicurati di rientrare nelle professionalità richieste
  2. consulta l'avviso completo per conoscere i requisiti necessari per presentare la candidatura e i tempi del procedimento.
  3. compila la domanda alla pagina:
    http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/formazione-professionale/servizi/613-domanda-di-candidatura-all-elenco-esperti

 

Elenchi dei presidenti e degli esperti del mondo del lavoro - aggiornamento 2017
A partire dal  2013, la Regione Piemonte ha approvato gli elenchi dei presidenti e degli esperti del mondo del lavoro per le commissioni esaminatrici

Leggi tutto

Con successivi avvisi, gli elenchi degli esperti del mondo del lavoro sono stati integrati e saranno aggiornati fino a quando l'amministrazione non avrà ritenuto che la tipologia e il numero di esperti inseriti in elenco sia adeguata alle richieste provenienti dai territori e alle qualifiche oggetto di esame finale.

Consulta gli elenchi:

Disciplina sulle commissioni esaminatrici
La disciplina regionale sulle commissioni esaminatrici prevede che siano composte da un presidente e un esperto del mondo del lavoro nominati da un elenco regionale e da un esperto della formazione nominato all'interno dell'ente presso cui hanno sede gli esami.

Per saperne di più

La disciplina si applica per tutte le qualifiche regionali dell’istruzione e formazione professionale, i diplomi professionali in sito al quarto anno e le qualifiche per le quali è prevista una commissione d’esame

Disciplina sulle commissioni esaminatrici
Disposizioni di dettaglio
Criteri e procedure di nomina delle commissioni esaminatrici

Nuova disciplina per il calcolo del rimborso delle spese di viaggio dei componenti le commissioni esaminatrici
L’importo dei rimborsi del carburante sarà corrisposto secondo il calcolo utilizzato dalla Regione Piemonte per i rimborsi dei propri dipendenti in trasferta, pari a un quinto del costo di un litro di benzina verde per ogni chilometro percorso, praticato dalla compagnia Agip nell’importo vigente all’inizio di ogni mese.
Per saperne di più  D.G.R. 27 febbraio 2017, n.  6-4702

Avviso agli operatori della formazione sulle nuove modalità di richiesta di commissione d’esame
Alla luce delle semplificazioni e delle modifiche amministrative previste dalla recente D.G.R. 22 febbraio 2016 n. 27-2947, sono state uniformate e semplificate le modalità di richiesta delle commissioni d’esame e di comunicazione di nomina dei commissari d’esame..

Leggi tutto

Esami finali e certificazione

Il processo di “accertamento, formalizzazione e certificazione delle competenze”, rappresenta uno degli elementi fondanti del Sistema di certificazione della Regione Piemonte così come individuato nella delibera di Giunta Regionale.

Soggetti abilitati a svolgere corsi di formazione professionale
Solo le strutture accreditate dalla Regione Piemonte possono realizzare interventi, corsi di formazione Professionale finanziati e/o riconosciuti della Regione Piemonte e delle Province Piemontesi.
Soggetti abilitati al rilascio di attestazioni pubbliche
Il rilascio di attestati presenti nel presente sito è ad esclusivo appannaggio di questi operatori della formazione accreditati titolari di corsi, a cui cioè l’ Ente pubblico competente Regione Piemonte o Province ha affidato o riconosciuto la possibilità di realizzare detti interventi formativi.
Modalità per il rilascio degli attestati
Solo il raggiungimento dei livelli minimi di preparazione previsti – standard minimi- consente il rilascio di una qualsiasi attestazione pubblica. Le modalità di verifica di questi standard sono indicati nell’allegato H) alla D.G.R. 152-3672 del 2 agosto 2006
Modelli di attestati
Gli attestati si compongono di un frontespizio e di un allegato che comprovano la certificazione pubblica..
Il frontespizio indica la denominazione della qualifica, i dati identificativi del percorso, i dati anagrafici del titolare, i dati relativi alla sede formativa con la firma del responsabile del corso e la firma dell’autorità pubblica competente in materia, titolare del rilascio dell’attestato. L’allegato descrive le competenze/attività acquisite dal soggetto al termine del percorso formativo.
Valore legale degli attestati
Vi sono attestati a rilievo giuridico, che hanno un valore, una spendibilità sancita da leggi o atti amministrativi , e attestati che non hanno alcuna validità giuridica, ma consentono di acquisire competenze professionali utilizzabili sul lavoro o per il proseguimento della formazione.
Attestati a rilievo giuridico
Solo gli attestati a rilievo giuridico riportano in calce la previsione normativa ai sensi e per gli effetti della quale l’attestato è stato rilasciato. Salvo diversa indicazione normativa, gli attestati a rilievo giuridico, sono rilasciati dall’autorità pubblica competente a seguito del superamento di un esame che si svolge alla presenza di una commissione esterna, anch’essa nominata dall’amministrazione pubblica competente. Si tratta di una certificazione di parte terza, cioè effettuata da un soggetto terzo esterno alla struttura formativa che sancisce i risultati conseguiti dai candidati e assegna l’idoneità al rilascio di un attestato. La maggior parte delle attività formative sono rivolte al rilascio di attestati a rilievo giuridico denominati Attestati di Qualifica. Tali attestati hanno il valore ad essi assegnato dalle leggi sulla formazione professionale (L. 845/78 e L.R. 63/95), sono validi ai fini dei pubblici concorsi e utili ai fini del lavoro subordinato e dell’inquadramento aziendale. Altre certificazioni previste da specifiche normative consentono il rilascio di attestati di abilitazione e di idoneità, che rappresentano titoli essenziali per l’esercizio dell’attività autonoma a cui si riferiscono. Per coloro che abbandonano anzi tempo i percorsi formativi il soggetto titolare dei corsi può rilasciare un Certificato di competenze composto anch’esso di due parti frontespizio e allegato e che riporterà le competenze acquisite dall’utente al momento dell’abbandono del percorso formativo.
Attestati privi di valore giuridico
Gli attestati privi di validità giuridica sono, salvo diversa specifica normativa di settore, gli attestati di frequenza e profitto. Questi attestati sono rilasciati dall’operatore della formazione, agli allievi meritevoli dei corsi, che hanno cioè raggiunto gli obiettivi formativi previsti ( standard minimi) da un percorso di frequenza. Si tratta di certificazione di parte seconda autorizzata in quanto è il soggetto titolare del corso, che previa verifica del raggiungimento dello standar minimo di preparazione previsto, rilascia agli utenti il relativo attestato di frequenza e profitto. Per coloro che abbandonano anzi tempo i percorsi formativi il soggetto titolare dei corsi può rilasciare un Certificato di competenze composto anch’esso di due parti frontespizio e allegato e che riporterà le competenze acquisite dall’utente al momento dell’abbandono del percorso formativo.
Modelli di attestati [aggiornati al 29/05/2012]

La Regione Piemonte ha aggiornato i propri modelli di Attestati di Formazione Professionale che sono scaricabili esclusivamente sul portale Sistema Piemonte all'interno del servizio Gestione Certificazioni e Attestazioni, da parte dei soggetti autorizzati.
I modelli presenti sul sito istituzionale sono fac-simili solamente visionabili e volutamente privi della bordatura.
Per informazioni contattare: Gianna Maria Travi all'indirizzo e-mail:
giannamaria.travi@regione.piemonte.it


Abilitazioni-Smaltimento Amianto

Abilitazioni-Turismo

Acconciatore

Apprendistato

Attestati ASPP-RSPP, Ponteggi e Funi

Diploma Professionale

Direttore di Comunità

Estetista

Idoneità - Ambiente

Idoneità Commercio e servizi

Idoneità Conduttore impianti termici

Operatore Socio-sanitario

Provincia Qualifica e frequenza

Qualifica diritto e dovere

  • qualifica diritto e dovere