Regione Piemonte - Formazione Professionale

In questa pagina:



Struttura SI.GE.CO

Il Sistema di Gestione e Controllo del Programma Operativo della Regione Piemonte a valere sul Fondo Sociale Europeo per la programmazione 2014-2020, approvato dalla Commissione Europea con Decisione CE C(2014)9914 del 12 dicembre 2014, risponde all’esigenza di assicurare l’efficace attuazione degli interventi e la sana gestione finanziaria, nel rispetto della normativa unionale e nazionale di riferimento.
Il predetto Sistema è strutturato come segue:

Autorità di Gestione (AdG)

L’art. 123, comma 1, del Reg. (UE) n. 1303/2013 prescrive che: “Per ciascun programma operativo ogni Stato membro designa […] un’Autorità di Gestione”. Tale Autorità, ai sensi dell’art. 125, c. 1, del Reg. (UE) n. 1303/2013, è responsabile della gestione del Programma Operativo conformemente al principio di sana gestione finanziaria e, nel rispetto del principio di separazione delle funzioni di cui all’art. 72, lett. b) del Regolamento sopra menzionato, è funzionalmente indipendente rispetto alle altre Autorità del Programma.
L’Autorità di Gestione ha la primaria responsabilità della buona esecuzione delle azioni previste dal Programma Operativo e del raggiungimento dei relativi risultati, attraverso la messa in opera di tutte le misure necessarie, idonee ad assicurare il corretto utilizzo delle risorse finanziarie ed il puntuale rispetto della normativa unionale e nazionale applicabile.
La responsabilità delle funzione di detta Autorità è di competenza del Direttore pro tempore della struttura di riferimento come di seguito indicato:

Struttura: Regione Piemonte, Direzione “Coesione Sociale”
Indirizzo: Via Magenta 12, 10128 Torino
Responsabile: Direttore pro tempore Dr. Gianfranco Bordone
Indirizzo di posta elettronica: coesionesociale@regione.piemonte.it
coesionesociale@cert.regione.piemonte.it 

Autorità di Certificazione (AdC)

L’art. 123, comma 2, del Reg. (UE) n. 1303/2013 prescrive che: “Per ciascun programma operativo ogni Stato membro designa […] un’Autorità di Certificazione”. Le funzioni in capo all’AdC  sono enunciate nell’art. 126 del citato Regolamento.
In particolare l’ Autorità è preposta a garantire la corretta certificazione delle spese erogate per l’attuazione del Programma Operativo e ha la primaria responsabilità di redigere e presentare alla Commissione europea:
- le dichiarazioni periodiche di spesa;
- la dichiarazione dei conti annuali.
Anche l’AdC, come le altre Autorità del Programma deve collocarsi in posizione di netta separazione gerarchica al fine di rispettare il dettato normativo unionale in tema di indipendenza funzionale (art. 72, lett. b), Reg. (UE) n. 1303/2013).
La responsabilità delle funzione di detta Autorità è di competenza del responsabile pro tempore della struttura di riferimento come di seguito indicato:

Struttura: Regione Piemonte, “Direzione Risorse Finanziarie e Patrimonio”– Settore “Acquisizione e controllo delle Risorse Finanziarie”
Indirizzo: Piazza Castello 165, 10124 Torino
Responsabile: ad interim pro tempore Dr. Alessandro Bottazzi
Indirizzo di posta elettronica: risorsefinanziarie-patrimonio@cert.regione.piemonte.it,
autorita.certificazione@regione.piemonte.it

Organismi Intermedi (OI)

Ai sensi dei commi 6 e 7 dell’art. 123 del Reg. (UE) n. 1303/2013, l’Amministrazione regionale può, anche successivamente all’avvio della programmazione, designare uno o più Organismi Intermedi (con pertinenti accordi sottoscritti) per svolgere una parte o la totalità dei compiti dell’AdG o dell’AdC.
Gli accordi stabiliscono i contenuti della delega e, in particolare, definiscono gli adempimenti degli Organismi delegati specificandone le funzioni e gli oneri.
Coerentemente con la struttura istituzionale ed amministrativa della Regione Piemonte, ai sensi dell’art. 123, paragrafi 6 e 7, del Regolamento (UE) n. 1303/2013, gli Organismi Intermedi individuati dall’AdG per la Programmazione POR FSE 2014-2020 sono: la Città metropolitana di Torino e Finpiemonte.

ORGANISMO INTERMEDIO: CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO
Indirizzo: Via Maria Vittoria, 12 - 10123 Torino
Direttore Generale: Dr. Giuseppe Formichella
Indirizzo di posta elettronica: segreteria.generale@cittametropolitana.torino.it

- Referente dell’Area Istruzione e Formazione professionaleDr. Arturo Faggio (Direttore dell’Area)
Indirizzo: Corso Inghilterra, 7 - 10138 Torino
Indirizzo di posta elettronica: istruzione.formazione@cert.cittametropolitana.torino.it

- Referente dell’Area Attività produttive – Servizio Programmazione attività produttive e concertazione territoriale: Dr. Mario Lupo (Direttore dell’Aerea)
Indirizzo: Corso Inghilterra, 7 - 10138 Torino
Indirizzo di posta elettronica: servizio.concertazione@cert.cittametropolitana.torino.it

ORGANISMO INTERMEDIO: FINPIEMONTE S.P.A.
Indirizzo: Galleria San Federico 54 – 10121 Torino
Direttore Generale:   Arch. Maria Cristina Perlo
Indirizzo di posta elettronica: cristina.perlo@finpiemonte.it

Le Autorità del POR FSE 2014-2020 sono state individuate con deliberazione di Giunta Regionale n. 1-89 dell’11 luglio 2014  e con successiva D.G.R. n. 25-4110 del 24 ottobre 2016 sono state designate rispettivamente la Direzione Coesione Sociale quale Autorità di Gestione e il Settore Acquisizione e Controllo delle Risorse finanziare (Direzione Risorse Finanziarie e Patrimonio) quale Autorità di Certificazione della Programmazione POR FSE 2014-2020 – CCI2014IT05SFOP013.

Per quanto concerne la designazione dell’Autorità di Audit, essa è avvenuta con apposito parere senza riserve da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato – Ispettorato generale per i rapporti finanziari con l’Unione Europea).

Ai sensi dell’art. 127, comma 1, del Reg. (UE) n. 1303/2013 l’Autorità di Audit garantisce lo svolgimento di attività di audit sul corretto funzionamento del Sistema di Gestione e Controllo del Programma Operativo e su un campione rappresentativo e adeguato di operazioni, estratto sulla base delle spese dichiarate e generalmente fondato su metodo di campionamento statistico, nel rispetto del dettato normativo di riferimento.
L’Autorità di Audit, nell’esercizio delle sue funzioni, redige:

  • il parere di audit a norma dell’art. 59, par. 5, secondo comma, del regolamento finanziario,
  • la relazione di controllo contenente le principali risultanze delle attività di audit svolte, comprese le eventuali carenze riscontrate nei Sistemi di Gestione e di Controllo per le quali sono indicate, con apposite “azioni consigliate o raccomandazioni”, specifiche misure correttive da adottare al fine del superamento delle criticità riscontrate .

Il rispetto del principio della separazione delle funzioni, è garantito in quanto l’AdA è funzionalmente indipendente dall’AdG e dall’AdC.
La responsabilità della funzione di detta Autorità è di competenza del responsabile pro tempore della struttura di riferimento come di seguito indicato:

Struttura: Regione Piemonte, “Gabinetto della Presidenza della Giunta Regionale”– Settore “Audit Interno”
Indirizzo: Piazza Castello 165, 10124 Torino
Responsabile: pro tempore Dr. Fausto Pavia
Indirizzo di posta elettronica: settore.auditinterno@regione.piemonte.it