Versioni alternative:

Stampa

Operazione 16.8.1 - Piani forestali e strumenti equivalenti

 

L'operazione sostiene la stesura di piani di gestione forestale (piani forestali aziendali o strumenti equivalenti nelle aree protette o piani di gestione forestali integrati con altri piani di gestione territoriale) e la stesura e/o la revisione dei piani forestali territoriali e la loro integrazione con altri strumenti di pianificazione territoriale, compresa la loro informatizzazione all'interno del Sistema Informativo Forestale Regionale (SIFOR).

Beneficiari

Forme di cooperazione costituite da almeno due soggetti sia pubblici che privati che sono interessati alla stesura/revisione dei piani forestali e/o alla loro attuazione.

Tipo di sostegno

Sovvenzione (100%) dei costi sostenuti per la stesura e revisione di piani forestali e di strumenti equivalenti. In caso di attuazione di tali piani, il sostegno è erogato sotto forma di sovvenzione a copertura dei costi della cooperazione e dei costi dei progetti realizzati.
Nel caso in cui il progetto attuato rientri in un tipo di operazione contemplato da una misura del PSR diversa, si applica l'importo massimo o l'aliquota massima del sostegno prevista dal PSR per il corrispondente tipo di operazione. Qualora vi siano costi legati alle attività progettuali che non possono essere riconosciuti ai sensi di altre misure del PSR, essi sono sostenuti direttamente all’interno della presente operazione.

Il sostegno è concesso in conto capitale ed è limitato ad un periodo massimo di 7 anni. L'operazione può essere attuata tramite bando o a regia diretta regionale, nel rispetto delle norme sugli appalti pubblici e dell'in house providing.

Costi ammissibili

  • costo degli studi sulla zona interessata, studi di fattibilità, stesura di piani forestali o equivalenti (costi di natura tecnica connessi ai rilievi, all’elaborazione di testi a cartografie, all’informatizzazione e costi di natura procedurale, etc.);
  • costo dell'animazione della zona interessata al fine di rendere fattibile un progetto collettivo;
  • costi di esercizio della cooperazione;
  • costi diretti di specifici progetti legati all'attuazione di un piano forestale (interventi selvicolturali, investimenti infrastrutturali, etc.).

Condizioni di ammissibilità

La stesura dei piani deve avvenire esclusivamente all'interno di una forma di gestione forestale associata che operi in modo stabile e con la direzione di un tecnico forestale.

 

Documentazione

 

Bandi

  • Bando 2018
    Approvato con D.D. n. 1857 del 22 giugno 2018 - Scadenza 25.09.2018
    Proroga dei termini per la presentazione delle domande di sostegno D.D. n. 2946 pdf p del 24 settembre 2018 - Scadenza 12 ottobre 2018, ore 12:00

 

 

Per ulteriori informazioni:
Settore Foreste
C.so Stati Uniti, 21 – 10128 Torino
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.