Versioni alternative:

Stampa

psrridottoIl Dipartimento DISAFA dell’Università degli Studi di Torino, nell’ambito della Misura 1 del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 attiverà corsi di formazione, iniziative di informazione, visite e scambi in campo forestale.
Le iniziative saranno tenute da docenti universitari, esperti in materia, tecnici forestali appartenenti ad enti di gestione forestale e liberi professionisti.

Le attività in programma, che avranno inizio nella primavera del 2017 e si svilupperanno in tutto il 2018, sono le seguenti:

  • Attività 1 - CORSO: “Formazione a distanza sul riconoscimento del legno e classificazione del legname destinato ad usi strutturali”.
  • Attività 2 - CORSO: “Ripristino delle funzionalità del bosco in popolamenti forestali interessati da disturbi”.
  • Attività 3 - CORSO: “Giornate formative in aula sulla conservazione/ripristino della biodiversità nell’ambito delle opere di compensazione o in aree degradate (Restoration Ecology) e manualistica”.
  • Attività 4 - CORSO: “Strumenti di supporto alle decisioni finalizzati alla gestione e pianificazione forestale ed indirizzi selvicolturali con l’obiettivo di aumentare resistenza e resilienza delle funzionalità del bosco (produzione, protezione, biodiversità) nei confronti di disturbi naturali (incendi e schianti da vento) anche in rete Natura 2000”.
  • Attività 5 - CORSO: “Utilizzo integrato di dati LiDAR e immagini multispettrali in campo forestale: un approccio operativo con software free e dati gratuiti”
  • Attività 6 - SEMINARIO: “Forme di humus come indicatore speditivo di stock di carbonio nel suolo”.
  • Attività 7 - SEMINARIO: “Effetto sul suolo di specie forestali invasive: l’esempio della Quercia rossa”.
  • Attività 8 - VISITE e SCAMBI “Visita a modelli di gestione virtuosa (associata e/o certificata, filiera corta, foreste modello, impianti policiclici)”.
  • Attività 9 - VISITE e SCAMBI “Gestione forestale sostenibile: gestione e valorizzazione dei boschi di conifere alpini, gestione a valorizzazione dei castagneti, esperienze di matricinatura a gruppi”.

La partecipazione alle iniziative è gratuita e riservata agli operatori del settore forestale, titolari o dipendenti di imprese, liberi professionisti e dipendenti della pubblica amministrazione, sulla base dell’argomento trattato e del livello di conoscenze base richiesto.
Le attività formative sono state inserite nel Catalogo di Formazione della Federazione Ordini Dottori Agronomi e Forestali del Piemonte e della Valle d’Aosta (Rif. Regolamento CONAF 3/2013).


L’attivazione delle iniziative e le modalità di adesione saranno comunicate nella sezione notizie e tramite la newsletter forestale.

 

 

Per ulteriori informazioni:
Settore Foreste
C.so Stati Uniti, 21 – 10128 Torino
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.