Regione Piemonte

In questa pagina:



La programmazione Europea 2014-2020 e i regolamenti UE

Fondi strutturali e di investimento europei

Un corpus unico di regole disciplina i cinque fondi strutturali e di investimento (ESIF) dell'UE:

Queste regole sono finalizzate a:

  • creare un legame chiaro con la strategia Europa 2020
  • migliorare il coordinamento
  • assicurare un'attuazione coerente
  • semplificare il più possibile l'accesso ai fondi da parte dei potenziali beneficiari.

I paesi dell'UE gestiscono i fondi in modo decentralizzato mediante una gestione concorrente. I siti di ogni fondo forniscono ulteriori informazioni sui finanziamenti disponibili e sulle procedure da seguire per richiederli.

Per programmare e utilizzare i fondi, i paesi dell'UE possono avvalersi di documenti di orientamento , mentre le “regole” per la gestione dei Fondi sono demandate agli appositi Regolamenti.

Regolamenti per i Fondi strutturali e di investimento europei 2014-2020

L'articolo 174 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) sancisce che, per rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale al suo interno, l'Unione deve mirare a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni e il ritardo delle regioni meno favorite o insulari, e che un'attenzione particolare deve essere rivolta alle zone rurali, alle zone interessate da transizione industriale e alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici.
I seguenti regolamenti sono stati pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (Eur-Lex). Il link a Eur-Lex consente di accedere ad una descrizione bibliografica con testo integrale, corrigendum, allegati (se esistenti) e tutte le informazioni utili quali dettagli sulla procedura e la relazione tra i documenti.

Regolamento recante disposizioni comuni

Regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca, e che abroga il regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio

I singoli Fondi sono regolati dai seguenti Regolamenti:

Per maggiori informazioni consultare la pagina del portale della Commissione Europea, relativa ai "Regolamenti per i Fondi strutturali e di investimento europei 2014-2020.