Comunicazione Fondi strutturali 2007-2013 in Piemonte


Home 500 milioni di euro per rilanciare l’economia piemontese

In evidenza

500 milioni di euro per rilanciare l’economia piemontese

Dopo il Piano straordinario per l’occupazione, la Regione Piemonte ha varato il Piano per la competitività, che ha l’obiettivo di rilanciare l’economia piemontese attraverso interventi strutturali di ampio respiro.
Il Piano è stato presentato l’11 novembre dal presidente della Regione, Roberto Cota, dall’assessore allo Sviluppo Economico, Massimo Giordano e dall’assessore al Commercio, William Casoni.

La dotazione finanziaria complessiva prevista, su base pluriennale, è di 500 milioni di euro, calcolata tenendo conto di risorse residue dei precedenti periodi di programmazione dei fondi strutturali FESR, di fondi non ancora assegnati dal programma POR FESR 2007/2013 e di risorse derivanti da leggi regionali, che saranno finanziate nei bilanci per il periodo 2011/2013.

I tre assi di intervento, con relativi finanziamenti previsti, sono:

  • CompetitivitÓ delle imprese (200 milioni di euro);
  • Finanza e nuova ImprenditorialitÓ (100 milioni di euro);
  • Ricerca, UniversitÓ e Innovazione (200 milioni di euro).

Il Piano per la competitività

Piemonteinforma 11 novembre 2010