Print

Adozione della Carta delle Forme associative del Piemonte - Sesto stralcio

La Giunta regionale, con  D.G.R. n. 53-3791 del 4.8.2016 pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 32 del 11.8.2016, ha adottato la Carta delle Forme associative del Piemonte - sesto stralcio, ai sensi dell’art. 8, comma 8, della L.R. 28/9/2012, n. 11, procedendo all’inserimento delle Unioni di cui agli elenchi allegati sub A) e sub B) nell’ambito della Carta.

E’ stata attestata la rispondenza delle Unioni in argomento ai requisiti di aggregazione richiesti dalle Leggi regionali n. 11 del 28/9/2012 e n. 3 del 14/3/2014, dando atto che si è modificata la composizione di alcune Unioni già inserite nei precedenti stralci della Carta e che la nuova composizione delle stesse è quella identificata nella tabella costituente allegato sub C) del provvedimento. La ricognizione di tutte le Unioni che risultano essere inserite nella Carta, ivi comprese quelle oggetto del presente provvedimento, che risultano complessivamente 109, di cui 56 Unioni montane e 53 Unioni di Comuni, è rappresentata nell’allegato sub D) che pertanto, allo stato attuale, costituisce la Carta.

Ndr: per ulteriori informazioni contattare l’Assessorato al Bilancio, Finanze, Programmazione economico-finaziaria, Patrimonio, Affari legali e contenzioso, Rapporti con C.R., Enti locali, Opere post-olimpiche  della Regione Piemonte – Direzione Affari istituzionali e Avvocatura .