Disposizioni organiche in materia di enti locali

La nuova legge regionale n. 11/2012 di riordino del sistema degli Enti locali rappresenta un passo molto importante per il Piemonte. Oggi i Comuni hanno a disposizione un testo organico, che fissa regole certe ma che allo stesso tempo lascia ai Comuni libertà di azione.
Questo risultato è il frutto di un lungo e intenso lavoro di condivisione di un principio cardine, su cui la Regione Piemonte ha sempre insistito con fermezza: al centro del sistema ci sono i Comuni e gli amministratori locali, che meglio di chiunque altro conoscono caratteristiche ed esigenze dei propri territori e dei propri cittadini.

Con l’approvazione della nuova normativa regionale e con l’obiettivo di sostenere concretamente le Amministrazioni piemontesi nel percorso di scelta dello strumento da utilizzare per la gestione associata delle funzioni fondamentali, l’Assessorato alle Autonomie locali ha attivato una task force a supporto dei Comuni, per rispondere in modo adeguato e veloce alle esigenze e alle richieste provenienti dal territorio.

In questa sezione del sito regionale si intende pertanto fornire tutta la documentazione utile relativamente alla legge regionale 11/2012: il testo della legge, la normativa nazionale di riferimento, la classificazione dei Comuni attualmente in vigore e un servizio di risposta alle domande (FAQ), frequentemente aggiornato rispetto alle richieste di chiarimenti pervenute.

1 Legge regionale 28 settembre 2012, n. 11 "Disposizioni organiche in materia di enti locali" 12715
2 Legge regionale 14 marzo 2014, n. 3. "Legge sulla montagna" 2048
3 Classificazione e ripartizione del territorio regionale fra montagna, collina e pianura 13371
4 Il prototipo di Statuto dell'Unione di Comuni 10392
5 Domande & risposte 30085
6 Approvazione nuovi criteri per concessione deroghe ai requisiti di aggregazione 2147
7 Adozione della Carta delle forme associative del Piemonte - Primo stralcio 3949
8 Adozione della Carta delle forme associative del Piemonte - Secondo stralcio 2201
9 Adozione della Carta delle forme associative del Piemonte - Terzo stralcio 1268
10 Adozione della Carta delle forme associative del Piemonte - Quarto stralcio 645
11 Adozione della Carta delle Forme associative del Piemonte - Quinto stralcio 246
12 Contatti 10577
A cura della Direzione Affari Istituzionali e Avvocatura - Settore Rapporti con le Autonomie locali e Polizia Locale
Direttore Responsabile: Luciano Conterno | e-mail: notiziario@regione.piemonte.it
Registrazione Tribunale di Torino n. 5490 del 26.03.2001