Regione Piemonte - Emigrazione e Piemontesi nel mondo

In questa pagina:



Ricerca delle origini

Sono moltissime le persone di origine piemontese che cercano di ricreare il proprio percorso famigliare. I dati dei cittadini italiani sono registrati nelle anagrafi comunali, che sono state istituite dopo l'unificazione d'Italia, intorno al 1865.
In precedenza, i dati dei cittadini, se cattolici e battezzati, erano registrati presso le parrocchie. Non esistono archivi della popolazione provinciali, regionali e statali.
Se state cercando informazioni o documenti di un vostro antenato o di un parente nato in Piemonte prima dell'anno 1865, potete rivolgervi alle curie piemontesi (pdf 25 KB).
Se state cercando un parente nato antecedentemente al 1865 ma di religione protestante, potete rivolgervi alla Chiesa Protestante, scrivendo a tvarchivio@chiesavaldese.org.
Se state cercando di rintracciare le informazioni su un parente nato dopo il 1865, potete rivolgervi al comune piemontese in cui pensate che il vostro caro sia nato o sia vissuto.
Molti comuni hanno un sito internet in cui potete trovare informazioni, numeri telefonici e indirizzi di posta elettronica. Oppure potete richiederli inviando un messaggio all'indirizzo del nostro ufficio:
emigrazione@regione.piemonte.it
Perché la vostra ricerca abbia successo, è necessario che forniate alla curia, alla Chiesa Protestante o ai comuni almeno i seguenti dati relativi alla persona che state cercando: nome, cognome, luogo di nascita, data di nascita (perlomeno l'anno).
Se non conoscete tali dati potete lasciare un messaggio nella nostra bacheca.
Chissà che qualcuno leggendolo non vi possa fornire le informazioni che state cercando.