Regione Piemonte

In questa pagina:



La domanda abitativa

I dati e relativi grafici mostrano alcuni aspetti legati alla tematica casa: dalla richiesta di una casa popolare, all’essere sfrattati, a chi ha una casa inadeguata a livello strutturale (sovraffollamento o inagibile) ed infine a chi ha bisogno di un aiuto economico per le spese di affitto o delle utenze domestiche. La raccolta dei dati riguarda i circa 400 Comuni piemontesi che hanno alloggi popolari ed avviene attraverso una scheda annuale che la Regione invia a tali Comuni. Le tabelle raggruppano per provincia: le domande insoddisfatte di case popolari, le assegnazioni fuori graduatoria, gli sfratti e le famiglie indigenti intese come la somma dei nuclei familiari in disagio abitativo ed che hanno ricevuto un tributo economico (dal fondo affitto, al buono riscaldamento, etc) dal Comune.

Scheda regionale sino al 2011 dal 2012

Descrizione dell'archivio

  • Descrizione: Schede sul disagio abitativo: anni dal 1998 al 2014
  • Fonte dei dati: Comuni
  • Responsabile dei dati: Settore Edilizia sociale
  • Accessibilità: Uso ufficiale

Prodotti