Tre nuovi bandi per l’accoglienza e il sostegno delle vittime di violenza (scadenze: 25 ottobre e 10 novembre 2018)

19 ottobre 2018 – Tre nuovi bandi per le iniziative di sostegno alle vittime di violenza: un bando prevede il finanziamento di nuovi centri per l’accoglienza delle vittime di violenza e di sportelli per l’accoglienza collegati ai centri esistenti. U secondo finanzia nuove soluzioni per fronteggiare situazioni di emergenza, mentre il terzo bando prevede contributi per i centri già esistenti.

Giovedì 18 ottobre 2018: XII Giornata europea contro la tratta

16 ottobre 2018 - Il 18 ottobre Torino celebra la dodicesima edizione della Giornata europea contro la tratta con due eventi: alle 17,30 viene presentata la mostra fotografica "Princess, a life helping victims of human trafficking" di Quintina Valero, nell'atrio del palazzo sede degli uffici regionali, via Bertola 34.
Alle 18,30, per chi intenda partecipare, avrà luogo il ritrovo sotto la Mole Antonelliana, che verrà illuminata a tema; seguirà il lancio dei palloncini del Numero Verde Antitratta.

Centri antiviolenza, la Regione stanzia quasi un milione di euro per finanziarne l’attività

9 ottobre 2018 – La Regione ha destinato 863 mila euro per finanziare i centri antiviolenza e le case rifugio e per l’apertura di nuove strutture.

Leggi tutto

Interventi per gli autori di violenza: il 24 ottobre primo incontro degli attori della rete

1 ottobre 2018 – Un incontro di approfondimento rivolto a operatori dei servizi che, a vario titolo, si occupano di autori di violenza, inseriti in associazioni, enti, istituzioni. E’ quello promosso dalla Regione per mercoledì 24 ottobre 2018, nell’aula del Consiglio regionale.

pdf Programma (186 KB)

Assistenza familiare. Approvata la graduatoria dei progetti territoriali

10 settembre 2018 – Saranno avviati a metà novembre i 12 progetti di assistenza familiare territoriale ammessi a finanziamento regionale. Strutture pubbliche e private sull’intero territorio piemontese offriranno assistenza e sostegno alle famiglie, consolidando servizi già esistenti e attivi. 160 gli enti pubblici e privati coinvolti nei progetti.

Leggi tutto

Più donne nei cda e nelle posizioni apicali: al via la terza edizione del corso (3-10-17 ottobre 2018)

4 settembre 2018 - Un percorso formativo per migliorare le competenze utili ad accrescere l’accesso delle donne ai ruoli di responsabilità e nei Consigli di Amministrazione in Società pubbliche e private. E’ l’obiettivo della terza edizione del ciclo di incontri “Più donne nei CDA e nelle posizioni apicali”, proposta dal tavolo di lavoro “Più donne nei Consigli di Amministrazione e nelle posizioni apicali”.
pdf Presentazione (1.13 MB)
pdf Programma (901 KB)

Leggi tutto

La Regione cerca partner per progettare corsi di formazione civico-linguistica

2 agosto 2018 - La Regione Piemonte ha aperto le selezioni per individuare  un partner per la co-progettazione e, in caso di approvazione ministeriale, la realizzazione del Piano Petrarca 6, per la costruzione di percorsi di formazione civico linguistica rivolti a cittadini di Paesi Terzi che vivono regolarmente sul territorio regionale.

Leggi tutto

Fondo regionale Antiviolenza, in un anno raddoppiate le domande

22 luglio 2018 - Erano 65 nel 2016, sono passate a 78 nel 2017, e allo scorso giugno erano già 75. In un solo anno, le domande per l’accesso al fondo regionale antiviolenza sono in pratica quasi raddoppiate. Sono questi i numeri che l’assessora regionale alle Pari Opportunità, Monica Cerutti, ha diffuso nella IV commissione consiliare.

Nel corso della riunione, è stato fatto il punto sul fondo istituito con legge regionale 11/2008 e poi confermato nel 2016 con la legge regionale numero 4, che sostiene le spese legali per coloro che decidono di denunciare i propri carnefici. Da quando questo fondo è stato istituito sono state presentate 698 domande e sono state liquidate 351 parcelle agli avvocati e alle avvocate che hanno difeso le vittime. Anzi, a dirla tutta, vi è stata una prevalenza di avvocate.

Leggi tutto

“Se la tua vita sta prendendo una brutta piega, chiedi aiuto”: un’iniziativa della Regione per le donne vittime di violenza

29 giugno 2018 - Per dare un taglio netto ai maltrattamenti, le donne hanno nuovi alleati: tutti i parrucchieri e gli estetisti piemontesi. Sulle vetrine dei saloni di bellezza comparirà un adesivo per segnalare l’adesione al progetto di contrasto della violenza di genere: ‘Se la tua vita sta prendendo una brutta piega, chiedi aiuto”. L’iniziativa è partita da Asti, dove l’associazione Orecchio di Venere ha avviato la prima sperimentazione in Italia.

Leggi tutto

Mamme, papà e lavoro: due opuscoli per tenersi informati

6 giugno 2018 – Due nuovi opuscoli di facile consultazione per conoscere i diritti del lavoratore e della lavoratrice diventato genitore: sono quelli realizzati dalla Consigliera di Parità regionale, in collaborazione con Regione, Settori Politiche per le famiglie, giovani e migranti, pari opportunità e diritti e Relazioni esterne e comunicazione e l'Area Prestazioni a sostegno del reddito, credito e welfare della Direzione regionale INPS Piemonte.

Leggi tutto

Liquidazione dei patrocini legali delle vittime di violenza

25 maggio 2018 – Assegnati i finanziamenti per il Fondo di solidarietà per il patrocinio legale alle donne vittime di violenza e maltrattamenti, il cui utilizzo è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi mesi. Al più presto, la Regione provvederà al trasferimento a Finpiemonte, in modo che vengano pagate le prestazioni degli avvocati.

Leggi tutto

La Regione Piemonte ha approvato il Bando RI.ENT.R.O. RImanere ENTrambi Responsabili e Occupati - Incentivo per il rientro al lavoro dopo la maternità

7 marzo 2018 – Il progetto regionale RI.ENT.R.O. sostiene il rientro al lavoro delle donne dopo la maternità, considerato l’alto numero di madri che vi rinunciano dopo la nascita di un figlio o di una figlia, e incoraggia la condivisione tra madri e padri delle responsabilità di cura familiare.

Leggi tutto

Buone pratiche nel contrasto alla violenza di genere in Piemonte

A due anni dall'approvazione della legge 4/2016 sugli interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere, che cosa succede in Piemonte, come sono organizzati i territori, come si sono consolidate le reti di protezione e la presa in carico delle donne vittime di violenza? Con l'applicazione di buone pratiche, il confronto e la riflessione sulle attività, è possibile capire come si muovono i servizi sociali e  sanitari, quali progetti sono in corso, come procedere per garantire prevenzione, protezione e cura delle donne, dei loro figli e figlie, vittime di violenza. Se ne è parlato in un primo incontro, promosso da Regione Piemonte, che ha favorito lo scambio di esperienze e la valutazione delle buone pratiche di intervento.
Per saperne di più

Approvato il Piano Triennale contro la violenza di genere

22 dicembre 2017 - E’ stato approvato il Piano triennale 2017-2019 degli interventi contro la violenza di genere, che prevede un investimento di circa 2,5 milioni di euro per consolidare la programmazione concertata con tutti i soggetti coinvolti nella prevenzione e nel contrasto di questo drammatico fenomeno.  

 

Leggi tutto

Patrocinio legale per le vittime di violenza e di discriminazione: un sostegno concreto dalla Regione

23 novembre 2017 – Unica in Italia, la Regione Piemonte ha creato due fondi per il patrocinio legale: uno è dedicato alle donne vittime di maltrattamenti, l'altro a chi subisce atti discriminatori.
I due fondi sono previsti dalle leggi regionali numero 4 del 2016 contro la violenza sulle donne e numero 5 del 2016 contro ogni forma di discriminazione.

 

Leggi tutto

Violenza di genere e stereotipi sulla donna: i pareri della Conferenza delle Commissioni pari opportunità di Regioni e Province autonome

10 novembre 2017 – La Commissione regionale Pari Opportunità segnala che la Conferenza delle Commissioni pari opportunità di Regioni e Province autonome è intervenuta contro il Decreto del Governo che indica e quantifica gli indennizzi delle vittime di reati sessuali e di femminicidi. Scarse le cifre e troppo vincolanti i criteri, secondo le commissioni. Ne risulta svilita la vittima e sottovalutato il reato nei suoi confronti.

 

Leggi tutto

Centri antiviolenza, dove sono e cosa fanno

I centri antiviolenza della Regione piemonte sono punti di ascolto e luoghi di accoglienza e sostegno delle donne, e dei loro figli minorenni, che hanno subito violenza o che si trovano esposte alla minaccia di ogni forma di violenza, indipendentemente dal luogo di residenza.

Leggi tutto

Io parlo e non discrimino: nasce la Carta di intenti

Un uso appropriato del linguaggio comune, che eviti stereotipi e sia aderente al ruolo della donna nella società, valorizzando le differenze di genere. E’ l’obiettivo del progetto “Io parlo e non discrimino”, a cui ha aderito anche la Regione Piemonte.

Leggi tutto