Governance al femminile: l’8 marzo il primo incontro

6 marzo 2017 – Offrire alle donne un canale privilegiato per accedere ai consigli d’amministrazione di società quotate e partecipate pubbliche. E’ l’obiettivo del Tavolo di lavoro “Più donne per i cda e le posizioni apicali”, che ha promosso il ciclo di incontri “Governance al femminile: opportunità al vertice”.

 

Leggi tutto

Politiche di genere, bilancio di metà mandato: la parola alle donne piemontesi

3 marzo 2017 - L’8 marzo quest’anno è l’occasione per redigere un bilancio di metà mandato sulle politiche di pari opportunità e avviare una consultazione delle donne piemontesi sia online sull’area tematica Diritti del sito della Regione Piemonte sia con incontri pubblici, almeno uno per provincia, in modo da raccogliere suggerimenti, sollecitazioni e criticità ancora da affrontare. Scrivici alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  pdf Leggi tutto (36 KB)

Laboratori informativi per cittadini di Paesi Terzi su diritti e discriminazioni : iscrizioni entro il 20 marzo 2017

17 febbraio 2017 - Sono aperte le iscrizioni ai laboratori informativi sui diritti e le discriminazioni destinati a cittadini dei Paesi terzi, organizzati nell’ambito del progetto “Piemonte contro le discriminazioni”, di cui la Regione è capofila.

 

Leggi tutto

Telelavoro negli enti pubblici piemontesi: approvata la graduatoria

9 febbraio 2017 - Sono dieci le amministrazioni pubbliche piemontesi che, a seguito del bando regionale, potranno mettere in atto, complessivamente per 78 dipendenti,  formule organizzative di lavoro decentrato. E’ stata infatti approvata, e pubblicata sul Bur n.6 del 9 febbraio 2016, la graduatoria dei progetti finanziati.

Per saperne di più

Quante donne nelle Giunte e nei Consigli comunali piemontesi ? Presentati i risultati del primo monitoraggio

20 gennaio 2017 - Sono stati presentati nella sede del Consiglio regionale e della Biblioteca della Regione Piemonte, i dati del Monitoraggio sulla corretta applicazione delle norme sulla parità di genere nei Consigli e nelle Giunte degli Enti locali piemontesi. 

 

Leggi tutto

Fondo Fami: la Regione cerca un revisore indipendente e un esperto legale - scadenza 27 gennaio 2017

13 gennaio 2017 – La Regione cerca due figure cui conferire un incarico professionale nell’ambito di progetti a valere sul Fondo europeo Asilo Migrazione Integrazione 2014-2020.

Leggi tutto

Assistenza famigliare: la Regione cerca operatori cui affidare un’indagine per sviluppare i servizi e migliorarne la qualità (scadenza: ore 12.00 del 16 gennaio 2017)

29 dicembre 2016 – La Regione cerca operatori economici da invitare a procedura negoziata, per affidare un servizio di indagine propedeutica allo sviluppo di un intervento di sistema sul territorio regionale, nell’ambito dell’assistenza famigliare.

Leggi tutto

Assistenti famigliari: approvato nuovo atto di indirizzo per qualificare il lavoro di cura

15 dicembre 2016 - E’ possibile riconoscere la professionalità e le competenze delle assistenti familiari, le cosiddette “badanti”, favorendo il contrasto al lavoro sommerso e sostenendo l’inserimento regolare e la permanenza nel mondo del lavoro.

Leggi tutto

C’è parità di trattamento tra donne e uomini che lavorano nella sanità pubblica?

immagine

5 dicembre 2016 – Non si è ancora colmato il divario retributivo tra donne e uomini, nemmeno nella sanità pubblica: lo dimostrano i dati rilevati in uno studio sui dipendenti dell’ex Azienda ospedaliera San Giovanni Battista di Torino, presentati dalla Consigliera di parità della Regione Piemonte.

Per saperne di più

Centri antiviolenza, dove sono e cosa fanno

I centri antiviolenza della Regione piemonte sono punti di ascolto e luoghi di accoglienza e sostegno delle donne, e dei loro figli minorenni, che hanno subito violenza o che si trovano esposte alla minaccia di ogni forma di violenza, indipendentemente dal luogo di residenza.

Leggi tutto

Io parlo e non discrimino: nasce la Carta di intenti

Un uso appropriato del linguaggio comune, che eviti stereotipi e sia aderente al ruolo della donna nella società, valorizzando le differenze di genere. E’ l’obiettivo del progetto “Io parlo e non discrimino”, a cui ha aderito anche la Regione Piemonte.

Leggi tutto