Progetti Europei

Programma Alcotra 2007-2013


Progetto “Acteurs Transculturels / Creatività Giovanile: Linguaggi a confronto”

Nel gennaio 2013 si è avviato il progetto “Acteurs Transculturels / Creatività Giovanile: Linguaggi a confronto”, al quale partecipano la Regione Piemonte (in qualità di capofila), il Conseil Général des Alpes de Haute-Provence, il Conseil Général des Hautes Alpes e l’Associazione Culturale Marcovaldo.

Il progetto è cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Alcotra 2007-2013 (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e si propone di consolidare, diversificare e qualificare l’impiego culturale dei giovani dell’area alpina attraverso la mobilità delle idee, delle pratiche e delle persone. Si prevede l’organizzazione di residenze transfrontaliere e attività condivise per offrire ai giovani le opportunità e i mezzi per accrescere la loro preparazione nel campo dell’arte e della promozione culturale.

I partner intendono offrire una risposta alle esigenze reali del nuovo territorio di fronte ad una congiuntura economica incerta, preservando una programmazione culturale ricca e rinforzando la piattaforma di sviluppo sociale per investire su un prospettiva culturale condivisa.
Allo stesso modo, desiderano rispondere alle fragilità evidenziate nel passato, apportando strumenti funzionali e attività di formazione qualificanti per accompagnare gli attori culturali di fronte alle difficoltà legate al clima di contrazione economica e alle limitazioni di un territorio essenzialmente rurale e montano.

A questo fine sono previste numerose attività, relative alle varie tipologie artistiche (musica, teatro, arti visive, letteratura, valorizzazione del territorio) ed affidate ai diversi partner.
I partner italiani sono particolarmente impegnati nelle attività n. 4 “Arti Visive” e n. 5 “Letteratura”, per ciascuna delle quali si selezionano 8 giovani di età non superiore ai 35 anni (4 residenti in Italia, nelle Province di Cuneo e Torino, 2 residenti nel Département Alpes de Haute-Provence e 2 nel Département des Hautes Alpes, in Francia).

In particolare:

Attività 2 "Musica"
L’azione “Musica” si propone di contribuire al progresso delle pratiche musicali nell’ambito di incontri artistici transfrontalieri i quali, articolati attraverso un processo pedagogico e metodologico, possano consolidare le pratiche musicali a livello professionale e amatoriale. Appoggiandosi alle competenze apportate dai territori partner, l’obiettivo principale di quest’azione è di accompagnare lo sviluppo e la circolazione degli artisti, tenendo in considerazione la pluralità dei profili e le diversità musicali di oggi.
Tra le varie iniziative:
- creazione di un’orchestra sinfonica sullo stile della “Formazione Mozart”;
- scambi di classi tra le differenti scuole d’insegnamento musicale dei territori partenariali;
- affiancamento di artisti professionisti e dilettanti, a partire dal processo creativo fino alla diffusione;
- creazione, produzione e diffusione di uno spettacolo di un gruppo di professionisti franco italiano (Trad’in Progress);
- accompagnamento di progetti e di pratiche artistiche rivolto a gruppi emergenti, dalle prove alla diffusione, sostenendone la professionalizzazione (Transmusica).

Bando di selezione riservato a musicisti amatoriali e pre-professionisti (Formazione Mozart)
(scadenza 4/4/2014):


Attività 3 – "Teatro"
Il progetto prevede l'accompagnamento alla professionalizzazione di 8 giovani attori, italiani e francesi, selezionati attraverso un bando, che hanno scelto di sviluppare l'espressività, il movimento nello spazio e nel tempo e la comunicazione non verbale: i clown.
Si sono programmate residenze, restituzioni pubbliche e si prevedono interventi che possano portare benefici indiretti ad altri settori (scuole dell'infanzia e pubblici di persone a mobilità ridotta).

Bando per la partecipazione al programma di formazione e produzione artistica del progetto «Acteurs Transculturels / Creatività Giovanile: linguaggi a confronto» (artisti clown):


Attività 4 – “Arti Visive”
Si selezioneranno 8 giovani per la·partecipazione, nel periodo da luglio 2013 a giugno 2014, ad un programma di formazione e produzione artistica sotto la guida di artisti affermati, in veste di tutor, e la direzione artistica di “a.titolo” - Torino, nel cui ambito si svolgeranno attività di workshop e di formazione organizzate in moduli di più giorni.
È prevista la partecipazione ad un programma di incontri e visite presso istituzioni e attori culturali del territorio (delle Province di Cuneo e Torino e dei Dipartimenti des Alpes de Haute Provence e des Hautes Alpes) e la realizzazione, da parte dei giovani selezionati con l'aiuto di artisti affermati in veste di tutor, di un progetto artistico in relazione al territorio montano che unisce l’area transfrontaliera. Le opere realizzate dai giovani artisti selezionati saranno esposte, nell'estate-autunno 2014, in due mostre: presso il Castello di Montmaur (Gap, Hautes Alpes) e presso il Filatoio di Caraglio (CN).

Link al'esito del bando:
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_avviso_front.php?id_avviso=61

Link al bando:
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_bando_front.php?id_bando=234


Attività 5 – “Letteratura”
Si selezioneranno 8 giovani per la partecipazione, nel periodo da luglio 2013 a giugno 2014, ad un programma di formazione e produzione artistica sotto la guida di scrittori ed esperti, in veste di tutor, e la direzione artistica di Carlo Grande, nel cui ambito si svolgeranno attività di workshop e di atelier in residenza, nel corso dei quali saranno organizzati laboratori di scrittura e attività di formazione organizzate in moduli di più giorni.
È prevista la partecipazione ad un programma di incontri e visite presso istituzioni e attori culturali del territorio (delle Province di Cuneo e Torino e dei Dipartimenti des Alpes de Haute Provence e des Hautes Alpes) e la realizzazione da parte dei giovani selezionati, con l'aiuto di scrittori ed esperti in veste di tutor, di un testo narrativo breve (racconto) scritto in lingua italiana o francese, traendo ispirazione dal territorio montano che unisce l’area transfrontaliera. Le opere realizzate dai giovani scrittori saranno pubblicate, nell'estate-autunno 2014, in un volume antologico a diffusione gratuita.

Link all'esito del bando:
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_avviso_front.php?id_avviso=62

Link al bando:
http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/appl/dettaglio_bando_front.php?id_bando=235


Progetto “VIAPAC: Via Per l’Arte Contemporanea”

Si è concluso nel giugno 2012 il progetto “VIAPAC: Via Per l’Arte Contemporanea”, che ha visto impegnati la Regione Piemonte (in qualità di capofila), il Conseil Général des Alpes de Haute-Provence, l’Associazione Culturale Marcovaldo e la Réserve Gèologique de Haute-Provence.

Copertina del catalogo VIAPAC, Via per l'Arte ContemporaneaNel corso del progetto, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Alcotra 2007-2013 (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale), si è creato un itinerario lungo 200 Km, scandito da opere d’arte contemporanea, che unisce i due centri d’arte di Digne, in Francia, e Caraglio, in Italia, attraverso la Valle Stura e la Valle dell’Ubaye.

L’ambiente è stato determinante, perché la Valle Stura è un territorio da sempre aperto a nuove sperimentazioni e le Amministrazioni hanno sempre investito significativamente in ambito culturale ed artistico.

Anche la popolazione ha partecipato direttamente, con grande impegno, e gli artisti, tutti di rilevanza internazionale, hanno soggiornato sul posto, alcuni piuttosto a lungo, e si sono fatti conoscere ed apprezzare: è naturale, allora, che le opere siano maggiormente vissute e partecipate. Nella totalità dei casi si tratta di opere site specific, ideate in strettissima e inscindibile connessione con il luogo di collocazione.

In particolare sono stati interessati i Comuni di Vinadio, Aisone, Demonte, Moiola, Roccasparvera e Borgo San Dalmazzo, con la realizzazione e collocazione di opere di David Mach, Paolo Grassino, Pavel Schmidt, Victor López González e Pascal Bernier.

Notizie più approfondite sono contenute nel catalogo del progetto:

 

La "Via per l'Arte Contemporanea" (per una corretta visualizzazione, cliccare sull'immagine sottostante):

 La Via per l'Arte Contemporanea

 

Informazioni e referenti

Regione Piemonte
Direzione Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport
Settore PROMOZIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI, DEL PATRIMONIO LINGUISTICO E DELLO SPETTACOLO
Via Bertola, 34 – 10122 Torino

Referenti:
Paolo Fiore - tel. 011.4322361 - e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Bruna Margherita - tel. 011.4322808 - e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Fax: 011.4322812