Censimento corsi 2015

Conclusione 2016 della rilevazione

Dopo quasi vent’anni di impegno nella promozione del comparto, la Regione Piemonte ha organizzato nella primavera del 2015 il primo censimento delle attività di educazione degli adulti (corsi e laboratori su molteplici temi e discipline) organizzate dalle associazioni culturali configurate come Università popolari e della terza età o con altre denominazioni, nonché dai Servizi comunali affini.

La rilevazione ha coinvolto i Comuni con una popolazione pari o superiore a 2.000 abitanti. Nell’estate 2015 sono stati elaborati i dati trasmessi dai Comuni che hanno riscontrato l’invito regionale, compilando e restituendo la scheda di censimento. Nell’ottobre 2015 è stata pubblicata in questa pagina web la relazione di analisi dei dati.

In ragione del fatto che al censimento 2015 ha aderito poco meno della metà dei Comuni selezionati e non sono stati acquisiti dati da sette capoluoghi provinciali su otto, è stato ritenuto di estendere nel 2016 la rilevazione contattando direttamente le Associazioni operanti nel comparto dell’educazione degli adulti non segnalate nel 2015 dai Comuni.

Nel febbraio 2016 la scheda di censimento è stata inviata alle Associazioni selezionate.

I dati comunicati dalle Associazioni, che hanno riscontrato l’invito regionale, sono stati aggiunti ai dati trasmessi dai Comuni nel 2015 e si è proceduto nel luglio 2016 alla rielaborazione e alla analisi complessiva dei dati, i cui esiti sono disponibili nei due link a fondo pagina.

Il censimento, portato a termine nell’estate 2016, ha interessato i corsi dell’anno 2014/2015 e ha fornito una significativa rappresentazione di questa realtà, che presenta una indiscutibile valenza in termini di promozione culturale, di rilevanza sociale, di efficace contrasto al depauperamento intellettuale.

Il primo link proposto sotto collega alla “Relazione e analisi dei dati del censimento 2015 (Estensione 2016)”, in cui vengono trattati approfonditamente i seguenti argomenti: presupposti, finalità, organizzazione e attuazione del censimento; adesione al censimento 2015 ed estensione 2016 della rilevazione; presenza e distribuzione sul territorio dei corsi; partecipazione ai corsi; monte-ore dei corsi; corpo docenti e personale non-docente; le fonti di finanziamento e di co-finanziamento; conclusioni.

Il secondo link collega alla tabella contenente i dati grezzi inviati dai 169 Comuni e dalle 26 Associazioni che hanno aderito al censimento regionale.

Allegati