Promozione delle attività culturali

Da molti anni la Regione Piemonte riserva una particolare attenzione al sostegno dell’arte in ogni sua espressione, prevedendo un’articolata serie di interventi che vanno dall’assunzione diretta di progetti espositivi, al sostegno in forma di contribuzione a Enti, Istituzioni e Associazioni sia per lo svolgimento della loro attività ordinaria, sia per la realizzazione di specifici progetti, iniziative e manifestazioni. Inoltre, nel corso degli anni sono state attivate importanti collaborazioni, con istituzioni e associazioni particolarmente attive sul territorio regionale, con un ruolo preminente e riconosciuto nella promozione e gestione di eventi artistici e culturali.
Negli ultimi anni sono sono state promosse eterogenee attività espositive realizzando progetti di indubbio valore scientifico e documentale che spaziano dalle personali dedicate ai Maestri piemontesi, alle grandi mostre tematiche sino alle collettive di giovani artisti.

Complementare al sostegno delle attività espositive, è poi la promozione di altre tipologie di attività culturali, tra cui assumono particolare rilievo i convegni, i seminari, gli studi e le ricerche prevalentemente di area umanistica riferita a letteratura, storia, filosofia, pedagogia, psicologia e dialogo interreligioso.

Sono oltre cinquanta, gli Istituti e le Scuole di musica i cui corsi di formazione musicale sono sostenuti dalla Regione Piemonte: organizzati sia nei capoluoghi di provincia sia nei centri medi e piccoli delle otto province piemontesi, i corsi sono frequentati ogni anno da migliaia di studenti.

Notevole è inoltre l’impegno in favore dell’educazione degli adulti, attraverso il sostegno che la Regione offre ai corsi proposti dalle Università popolari e della terza età e dai Comuni e dalle Associazioni culturali impegnate nel settore dell’educazione continua.
Grande impegno è infine riservato alla valorizzazione di personaggi e avvenimenti storicamente rilevanti per la comunità piemontese.

evariste