Regione Piemonte - Commercio

In questa pagina:



Commercio ambulante

Per commercio su area pubblica si intende l’attività di vendita di merci al dettaglio effettuata sulle aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo o sulle aree private delle quali il comune abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte. Tale attività può essere svolta su posteggio fisso (autorizzazione tipo a) o in forma itinerante ( autorizzazione tipo b).

Il rilascio del titolo autorizzatorio è di competenza comunale.

Nel caso di autorizzazione su posteggio fisso è competente al rilascio il comune ove ha sede il posteggio; nel caso invece di autorizzazione in forma itinerante il comune competente al rilascio è quello dove l’operatore ha scelto di avviare l’attività.

L’esercizio dell’attività di commercio su area pubblica è normato dal  d.lgs. 114/98 e s.m.i., dalla  L.R. n. 28 del 12 novembre 1999 e s.m.i., e dalla Deliberazione della Giunta Regionale  n. 32-2642 del 2/4/2001 e s.m.i. di attuazione, nel rispetto dei criteri e dei principi sanciti dalla  Deliberazione del Consiglio regionale n. 626-3799 del 1 marzo 2000

Con l’Intesa della Conferenza Unificata del 5 luglio 2012 sono stati stabiliti nuovi criteri per il rilascio delle concessioni di posteggio su area pubblica.Tali criteri sono stati recepiti dalle Regioni e dalle Province autonome, attraverso il Documento Unitario del 24 gennaio 2013 e saranno declinati, a livello regionale, con l’approvazione del Regolamento previsto dall’art. 10 della l.r. 28/1999. 

Il 26 luglio 2010, con la  D.G.R. n. 20-380 e s.m.i. si è voluto dare un forte segnale alla lotta all’evasione fiscale con l’introduzione dell’obbligo di dimostrare, da parte delle imprese operanti l’attività di commercio su area pubblica, la propria regolarità contributiva e fiscale.

Programmazione

  • D.C.R. n. 626-3799 del 1 marzo 2000“Indirizzi regionali per la programmazione del commercio su area pubblica, in attuazione dell’articolo 28 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114 (Riforma della disciplina relativa al settore commercio, a norma dell’articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59)”

Note esplicative

Normativa