Finanziamento

Scade: 20 nov 2017
Scaduto

Selezione di manifestazioni di interesse per la costruzione di poli innovativi per l’infanzia.

Gli immobili saranno costruiti con fondi I.N.A.I.L. e resteranno di proprietà dell’istituto stesso. I contratti saranno stipulati fra l’ I.N.A.I.L., il M.I.U.R. e i singoli Comuni proponenti.

L’area indicata dal Comune sarà acquisita dall’INAIL, l’importo della valorizzazione dell’area resterà nella disponibilità del Comune che potrà utilizzarlo per le spese di demolizione, bonifica, progettazione dell’opera e acquisto arredi e attrezzature.

Materia: 
Edilizia scolastica
Soggetti beneficiari: 

Comuni con popolazione residente superiore a 15.000 abitanti, cosi come risultante dai dati ISTAT al 01/01/2017 (su http://demo.istat.it/pop2017/index1.html e dai dati Pi.Sta. al 2016 su http://www.ruparpiemonte.it/infostat/risultati.jsp).

Tipologia finanziamento: 
Fondi regionali
Note: 

L’obiettivo è l’individuazione di localizzazioni e proposte di fattibilità, per la realizzazione di poli d'infanzia che accolgono, in un unico plesso o in edifici vicini purché all’interno della stessa area, più strutture di educazione e di istruzione per bambine e bambini fino a sei anni di età.

Note presentazione domande: 

esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo:
edilizia.scolastica@cert.regione.piemonte.it

L’oggetto da riportare deve essere  il seguente:

POLI DELL’INFANZIA 2017 –  Comune di … – MANIFESTAZIONE DI INTERESSE   

Importo in €: 
Il limite di spesa ammissibile destinato a finanziare il costo di costruzione di un nuovo polo dell’infanzia per ciascun Ente proponente è di € 3.315.595,77
Contatti: 

- per la formulazione della manifestazione d’interesse e per le tematiche relative alla scuola dell’infanzia: Isabella Naselli 011 432 6420

- per la tematica relativa ai servizi per la prima infanzia: Marco Musso 011 432 2945

Struttura di riferimento: 
A1506A - PROGRAMMAZIONE E MONITORAGGIO STRUTTURE SCOLASTICHE

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.