Finanziamento

Scade: 30 mar 2018
Aperto

Programmazione 2017-18 – Valorizzazione dei luoghi del commercio: Percorsi Urbani del Commercio.

Gli interventi sono rivolti a:

  • valorizzare i luoghi del commercio ed in particolare i Percorsi urbani del commercio, attraverso la riqualificazione urbanistica-commerciale dei luoghi naturali del commercio urbano, quali sedi naturali di attività commerciali ed economiche in senso lato; il termine “naturale” rimanda al concetto di spontaneità, tradizione e storia dei luoghi del commercio cittadino;
  • sostenere e contribuire al rilancio dell’identità dei luoghi e percorsi naturali del commercio;
  • favorire e sostenere il commercio di vicinato e quindi le micro e piccole imprese del commercio in sede fissa, nell’ottica anche di garantire al cittadino consumatore servizi di prossimità in un momento di forte presenza della grande distribuzione organizzata;
  • ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nei contesti urbani, a causa del quale si può avere una forte perdita identitaria, dunque culturale in senso lato;
  • favorire la creazione dei cosiddetti “centri commerciali naturali”, ritenendo che essi possano costituire una reale alternativa alla grande distribuzione organizzata;
  • sviluppare la competitività dei “centri commerciali naturali” rispetto alla grande distribuzione organizzata, assicurando complementarietà e integrazione anche rispetto agli esercizi su area pubblica dei mercati urbani;
  • favorire l’esigenza di adottare misure volte alla tutela dell’ambiente e del consumatore, anche in linea con le politiche comunitarie in materia.
Materia: 
Commercio
Soggetti beneficiari: 

1. i Comuni polo
2. i Comuni sub-polo
3. i Comuni intermedi
così come individuati dalla D.C.R. 29/10/99, n. 563-13414 e s.m.i., nonché i Comuni minori
che alla data di presentazione della domanda agli uffici regionali abbiano una popolazione
superiore ai 3.000 abitanti, risultante da autocertificazione del Sindaco

Tipologia finanziamento: 
Fondi regionali
Fondi statali
Note presentazione domande: 

Le domande di finanziamento dovranno pervenire entro le ore 12,30 del 16/03/2018, a pena di esclusione, al seguente indirizzo:

REGIONE PIEMONTE
DIREZIONE COMPETITIVITA’ DEL SISTEMA REGIONALE
Settore Commercio e Terziario
Via Pisano, n. 6
C.A.P. 10152 TORINO

Le modalità di presentazione delle domande di finanziamento sono le seguenti:

  • posta certificata indirizzata alla seguente casella di posta: commercioeterziario@cert.regione.piemonte.it.
    In caso di invio di documentazione con dimensione superiore ai 15 MB, la trasmissione dovrà essere effettuata con più invii contestuali ovvero in stretta sequenza  temporale;
  • consegna a mano all’indirizzo su indicato e in questo caso farà fede la data e l’ora di ricevimento apposta dall’ufficio ricevente;
  • invio tramite posta o corriere e in questo caso farà fede la data e l’ora del timbro postale.

I requisiti di ricevibilità dei messaggi inidirizzati alla casella PEC della Giunta regionale del Piemonte sono disponibili al link www.regione.piemonte.it/boll_leggi/postacert.
L’Amministrazione regionale si riserva la facoltà di richiedere gli elaborati grafici in formato cartaceo.

Importo in €: 
538.641,00 Fondo del CIPE Decr. Ministro dello Sviluppo Econom. Del 10/07/2014 e al Decr. Direttoriale del 28/10/2016 n.18685; 3.000.000,00 con DD.G.R. n. 5-4886 del 20/04/2017 e n. 45-6104 del 7/12/2017 sul Bilancio di previsione finanziario 2017-19.
Contatti: 

Dott. Claudio Marocco – Responsabile di Settore

Struttura di riferimento: 
A1903A - COMMERCIO E TERZIARIO

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.