Finanziamento

Scade: 08 ott 2018
Archiviato

L.r. 93/1995. Invito a presentare progetti in attuazione del Piano annuale per l’impiantistica sportiva per l’anno 2018

Misura 2.1 MESSA A NORMA, AMPLIAMENTO, COMPLETAMENTO E DIVERSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI.

Tipologie di intervento:

a) interventi diretti ad abbattere le barriere architettoniche degli impianti esistenti ai sensi della legge 13/1989 e del D.M. 236/1989 e a permetterne la fruibilità da parte del pubblico e degli atleti con disabilità;

b) interventi di adeguamento degli impianti esistenti alle norme di sicurezza e igienico-sanitarie, compresi gli interventi volti a favorire l’applicazione delle norme nazionali e regionali in materia di sicurezza degli impianti sportivi e degli spogliatoi e in materia di efficientamento energetico;

c) interventi di manutenzione straordinaria degli impianti sportivi di proprietà di enti pubblici e dati in concessione a soggetti privati o di proprietà degli stessi;

e)  opere di completamento di impianti finalizzate alla loro messa in funzione (o alla miglior fruibilità); sono comprese le attrezzature sportive che hanno una vita economica di almeno 5 anni, con l’esclusione dei mezzi di trasporto, degli animali, delle attrezzature utilizzate per interventi di movimento terra e attività di coltivazione e manutenzione di terreni e delle superfici erbose.

 

Misura 2.2 NUOVA IMPIANTISTICA IN AREE CARENTI O A PARTICOLARE VOCAZIONE.

Tipologia di intervento:

d) interventi di nuova realizzazione o potenziamento di impianti medio-piccoli, preferibilmente con requisiti di polifunzionalità e polivalenza per favorire la pratica sportiva di un utenza non specialistica; sono comprese le attrezzature sportive che hanno una vita economica di almeno 5 anni, con l’esclusione dei mezzi di trasporto, degli animali, delle attrezzature utilizzate per interventi di movimento terra e attività di coltivazione e manutenzione di terreni e delle superfici erbose.

 

Importo in Euro:
- interventi del valore compreso tra euro 50.001,00 ed euro 200.000,00: contributo in c/c del 40% della spesa ritenuta ammissibile, entro il limite massimo di euro 40.000,00 e contributo in c/i pari all’1% (per 10 anni), a seguito della stipula di apposito mutuo obbligatorio con l’ICS.

- interventi del valore fino a euro 50.000,00 contributo in c/c del 60% della spesa ritenuta ammissibile entro il limite massimo di euro 20.000,00.

Materia: 
Sport
Soggetti beneficiari: 

1. enti e organismi pubblici:
- le Province e la Città metropolitana di Torino;
- le Unioni di Comuni;
- I comuni, fino a 10.000 abitanti, e i loro consorzi o aziende o società a prevalente capitale pubblico che ricadono in tali comuni.

2. organizzazioni sportive e altri enti con o senza personalità giuridica:
- le Federazioni sportive nazionali riconosciute dal CONI;
- le Discipline sportive associate riconosciute dal CONI;
- gli Enti di promozione sportiva con o senza personalità giuridica e riconosciuti dal CONI;
- le Associazioni e Società sportive con o senza personalità giuridica, senza fine di lucro affiliate da almeno un anno ad una F.S. o ad una D.S.A. o ad un E.P.S. riconosciuti dal CONI.

Tipologia finanziamento: 
Fondi regionali
Note: 

Il Piano annuale per l’impiantistica sportiva per l’anno 2018 è finalizzato al sostegno degli interventi per il potenziamento e la qualificazione degli impianti e delle attrezzature sportive sul territorio regionale, in attuazione della legge regionale n. 93/1995, della D.C.R. n. 166-31312 del 27/9/2016 e della D.G.R. n. 97-7423 del 03/08/2018.

Con Determinazione Dirigenziale n. 645 dell’11/12/2018 sono state approvate le graduatorie:

  • 2018_Grad_Impiantistica_AMMESSE
  • 2018_Grad_Impiantistica__NON AMMESSE
  • 2018_Grad_Impiantistica_AMMISSIBILI

Con Determinazione Dirigenziale n. 704 del 20/12/2018 sono quindi stati finanziati parte dei progetti precedentemente ritenuti ammissibili:

  • 2018_Scorrimento_AMMESSI

Rendicontazione:

  • All. 1_Modello_rendic_PRIVATI 2018
  • All. 2_Modello_rendic_PUBBLICI 2018

 

Importo in €: 
- interventi da euro 50.001 a euro 200.000 contr. c/c 40% della spesa massimo di euro 40.000 e contr. in c/i pari all’1% , co stipula di apposito mutuo con l’ICS. - interventi da euro 50.000,00 contr. c/c 60% massimo di euro 20.000,00.
Contatti: 

Direzione regionale Promozione della Cultura,Turismo e Sport – Settore Offerta turistica e sportiva – Via Bertola, 34 - TORINO (tel. 011 – 432. 2398 - 2269 - 3826 - 5774).

Struttura di riferimento: 
A2007B - OFFERTA TURISTICA E SPORTIVA

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.