Finanziamento

Scade: 07 dic 2018
Scaduto

Finanziamenti in conto capitale per la creazione di nuovi Centri antiviolenza e soluzioni di accoglienza per donne sole e con figli vittime di violenza

Bando per l’accesso ai finanziamenti in conto capitale destinati alla creazione di nuovi Centri antiviolenza e soluzioni di accoglienza per donne sole e con figli vittime di violenza. I finanziamenti sono finalizzati all’attuazione delle previsioni di cui alla L.119/2013, all’Intesa CU n. 146 del 2014, alla L R 4/2016 ed al regolamento attuativo di cui al DPGR n.10/R del 2016 e al DPCM 1.12.2017, ed in particolare alla creazione di di nuovi Centri Antiviolenza e di nuove soluzioni di accoglienza per le donne vittime di violenza, sole e con figli e figlie.

Materia: 
Pari opportunità e giovani
Soggetti beneficiari: 

Possono beneficiare dei contributi regionali di cui al presente bando i seguenti soggetti pubblici e privati, che dimostrino di essere proprietari dell’immobile oggetto dell’intervento o di averne disponibilità almeno di durata equivalente al periodo di vincolo di destinazione d’uso di cui al punto 8) del bando:

  1. comuni o soggetti gestori delle funzioni socio-assistenziali di cui alla legge regionale 8

gennaio 2004, n. 1 (Norme per la realizzazione del sistema regionale integrato di interventi e servizi sociali e riordino della legislazione di riferimento);

  1. associazioni ed organizzazioni operanti nel settore del sostegno ed aiuto alle donne vittime violenza;
  2. soggetti di cui alle lettere a) e b) di concerto, di intesa o in forma consorziata.
Tipologia finanziamento: 
Fondi regionali
Note presentazione domande: 

le domande possono essere inoltrate fino alle ore 24.00 del 7.12.2018

Le domande di contributo dovranno essere presentate nel modo seguente:

invio della scansione della domanda, in formato PDF – PDF/A, da un indirizzo di PEC (Posta Elettronica Certificata) al seguente indirizzo PEC:

famigliaediritti@cert.regione.piemonte.it, indicando nell’oggetto “L.R.4/2016 Richiesta finanziamenti creazione di nuovi centri Antiviolenza e di posti per l’accoglienza di donne sole e con figli vittime di violenza”

Importo in €: 
Le risorse disponibili sono pari a € 133.340. I contributi per la realizzazione degli interventi sono assegnati nella misura del 100% delle spese ammissibili che determinano il costo dell’intervento, con un massimo di € 15.000,00 di contributo.
Contatti: 

Antonella CAPRIOGLIO – tel.011/432 4886 –

A.Barbara BISSET – tel. 011/432 3173 – adrianabarbara.bisset@regione.piemonte.it

Struttura di riferimento: 
A1513B - Settore Politiche per le famiglia, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.