Finanziamento

Scade: 08 apr 2019
Scaduto

Bando PRISM-E. Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale

Prorogato all’8 aprile il termine per la presentazione delle domande con Determina dirigenziale 25 febbraio 2019 n.68 (Bollettino Ufficiale Regione Piemonte del 28 febbraio 2019).

Di seguito l'elenco degli Istituti di credito convenzionati o in fase di convenzionamento (in ordine cronologico di convenzionamento). Tale elenco costituisce  una rappresentanza significativa dei principali istituti nazionali e di territorio  che hanno pertanto aderito all'iniziativa manifestata dalla Regione di intraprendere  un percorso finalizzato a rendere più sistematici e consolidati i rapporti con il sistema bancario in tema di sostegno alle attività di ricerca e innovazione delle Pmi:

 

Banca Alpi marittime - Credito cooperativo di Carrù

Banca Reale S.p.A.

Banca Monte dei Paschi di Siena

 Cassa Centrale Banca Credito Cooperativo Italiano S.p.A. (per conto proprio e in rappresentanza dei seguenti istituti):

- Cassa Rurale e Artigiana di Boves;

- Banca di credito cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura

- Banca di credito cooperativo di Cherasco s.c.;

- Banca di credito cooperativo di Caraglio, del Cuneese e della riviera dei fiori

- Bene Banca credito cooperativo di Benevagienna;

- Banca di credito cooperativo di Pianfei e Rocca de'Baldi;

- Cassa Centrale Banca.

 Banca d'Alba credito cooperativo

 Intesa Sanpaolo per il tramite di Mediocredito Italiano S.p.A. (in convenzionamento).

 Ulteriori istituti potranno convenzionarsi anche successivamente alla data di scadenza di presentazione delle candidature progettuali.

Il bando  sostiene la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte di Pmi (e da Grandi imprese a condizione che collaborino con delle Pmi) in ambiti coerenti con la Strategia di specializzazione intelligente regionale e con le Agende strategiche di ricerca dei Poli di Innovazione piemontesi. Le agevolazioni sono concesse sottoforma di:

  • finanziamento agevolato a copertura delle spese per consulenze, spese per materiali e forniture, spese per attrezzature e impianti, spese per trasferte  (il finanziamento prevede una quota del 70% a tasso zero con risorse POR FESR  e una quota del 30% con risorse bancarie);
  • contributo a fondo perduto a sostegno delle spese di personale e delle spese generali.

I progetti dovranno avere durata massima di  24 mesi e un importo di investimento minimo pari ad € 300.000 (600.000 nel caso in cui partecipino Grandi imprese).

Materia: 
Ricerca e innovazione
Soggetti beneficiari: 

Imprese iscritte al Registro delle imprese da almeno 2 anni, aventi almeno 2 bilanci chiusi  e approvati  e  operanti nei settori ammissibili indicati nell’Avviso

Tipologia finanziamento: 
FESR 14-20
Note presentazione domande: 

A partire dalle ore 9.00 del giorno 08/01/2019 e fino alle ore 17.00 del giorno 08/04/2019, i soggetti proponenti devono presentare la domanda via Internet, compilando il modulo telematico il cui link di riferimento è riportato sul sito: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande.

Entro l’08/04/2019 ciascun soggetto proponente deve procedere all’upload e contestuale invio della domanda, previa apposizione della firma digitale, unitamente a tutta la documentazione, così come riportata nel Bando.

Importo in €: 
€ 58.500.000
Struttura di riferimento: 
A1907A - SISTEMA UNIVERSITARIO, DIRITTO ALLO STUDIO, RICERCA E INNOVAZIONE
Testo completo: 

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.