Scaduto
Tipologia: Fondi regionali

D.G.R. n. 58–2854 del 7 novembre 2011. Disciplina dell’iscrizione dei vigneti allo schedario viticolo ai fini dell’idoneità alla rivendicazione dei vini a denominazione di origine

Si tratta di un bando annuale. Con questo strumento la Regione Piemonte su proposta del Consorzio di tutela disciplina l'iscrizione dei vigneti allo schedario ai fini della idoneità alla rivendicazione della DOCG  Alta Langa per contenerne le produzioni e quindi per conseguire l'equilibrio di mercato

Aperto
Materia: Industria e PMI
Tipologia: FESR 14-20

Accesso al Fondo Pmi destinato al sostegno di progetti ed investimenti per l’innovazione, la sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica e la sicurezza nei luoghi di lavoro realizzati da Micro, Piccole e Medie Imprese

Il Fondo, che ha natura revolving, ha come obiettivo quello di sostenere programmi organici di investimento delle Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) finalizzati ad introdurre innovazioni nel processo produttivo per trasformarlo radicalmente al fine di adeguarlo alla produzione di nuovi prodotti, diversificare la produzione o per rendere il processo comunque più efficiente dal punto di vista energetico, ambientale, dell’uso di acqua e materie prime, produttivo e della sicurezza.

Scaduto
Tipologia: Fondi regionali

BANDO REGIONALE PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI MOBILITA’ TRANSNAZIONALE – Periodo 2015-2017 di cui alla Direttiva relativa alle attività di sostegno e promozione della Mobilità Transnazionale finalizzata alla formazione delle persone, all’occupazione

Il bando reca le indicazioni per la predisposizione delle domande di finanziamento inerenti le attività riferite alla “Direttiva Mobilità Transnazionale 2015-2017” approvata dalla Giunta Regionale con Deliberazione n.

Scaduto
Materia: Turismo
Tipologia: Fondi regionali

Legge regionale 18/99 e s.m.i. “Interventi regionali a sostegno dell’offerta turistica” – Programma annuale degli interventi 2015 – Fondo Rotativo

Finanziamento rivolto alle PMI per interventi volti al potenziamento e alla qualificazione dell’offerta turistica piemontese, attraverso la creazione di nuove strutture ricettive ed il miglioramento del patrimonio ricettivo esistente, degli impianti a fune e delle attrezzature per il turismo.

Scaduto
Materia: Industria e PMI
Tipologia: Fondi regionali

Interventi a sostegno dello sviluppo economico nei territori interessati alla realizzazione di grandi infrastrutture. Valle di Susa – nuovo collegamento ferroviario Torino-Lione.

L’obiettivo del Bando è sostenere piccole e medie imprese piemontesi potenzialmente redditizie, favorendo e potenziando, nel contempo, le ricadute positive che la realizzazione di grandi opere infrastrutturali sul territorio regionale determinerà sul contesto economico e territoriale. Il Bando, pertanto, mira a fornire sostegno a progetti di investimento, sviluppo e rilocalizzazione, con copertura dei fabbisogni finanziari necessari, ivi compreso quello relativo al capitale circolante.

Scaduto
Materia: Energia
Tipologia: Fondi regionali

Agevolazioni per la realizzazione di interventi di risparmio energetico negli edifici esistenti

Il bando prevede la concessione di contributi per interventi di manutenzione e ristrutturazione finalizzati alla riqualificazione energetica di impianti ed edifici esistenti sul territorio piemontese: nello specifico si tratta di interventi di sostituzione dei generatori di calore, adozione di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore, coibentazione di superfici che presentano criticità dal punto di vista delle dispersioni termiche, quali sottotetti e piani pilotis.

Scaduto
Materia: Lavoro
Tipologia: Fondi regionali

Art. 8 della l.r. 12/2004 così come sostituito dall’art.33 della l.r. 30/2009 – Fondo di garanzia per l'accesso al credito a favore dell'imprenditoria femminile e giovanile

L’agevolazione regionale prevede la concessione di una garanzia, a costo zero, sui finanziamenti concessi dalla banche convenzionate con Finpiemonte S.p.A., pari all’80% dell’esposizione sottostante il finanziamento erogato. Il Fondo opera come garanzia “sostitutiva”, per cui la banca non potrà richiedere ulteriori garanzie al soggetto beneficiario.