Bando a sportello

Aperto

Interventi per la nascita e lo sviluppo del “lavoro autonomo” (art. 42 l.r. 34/2008 e s.m.i.)

Concessione di finanziamenti a tasso agevolato finalizzati alla realizzazione di investimenti materiali ed immateriali, iscrivibili a cespite necessari per l’esercizio dell’attività. Garanzia accessoria al finanziamento.

Materia: 
Lavoro
Tipologia finanziamento: 
Fondi regionali
Soggetti beneficiari: 

I lavoratori autonomi si devono identificare con i seguenti soggetti:
a) soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione;
b) soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale;
c) soggetti occupati con un’attività lavorativa che non garantisce un reddito adeguato;
d) soggetti occupati a rischio di disoccupazione;
e) soggetti che intendono intraprendere un’attività di auto impiego.
I soggetti devono essere residenti o domiciliati in Piemonte alla data di presentazione della domanda

Note presentazione domande: 

I beneficiari devono presentare domanda di finanziamento a tasso agevolato entro 24 mesi dalla data di attribuzione della Partita IVA Si presenta domanda a sportello (tutti i giorni) dal 03.07.2017.
Sono considerati prioritari gli interventi a sostegno degli investimenti per le domande presentate da lavoratrici autonome.
Finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, di cui il 50/60% della spesa con fondi regionali a tasso zero a seconda dell’ambito prioritario.

Importo in €: 
Importo min. Euro 5.000,00 – importo max Euro 60.000,00.
Contatti: 

Vedere riferimenti indicati sul link: http://www.regione.piemonte.it/lavoro/imprendi/imprendi/autonomo.htm sotto la voce Informazioni.

Struttura di riferimento: 
A1502A - POLITICHE DEL LAVORO

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.