Regione Piemonte

In questa pagina:

Versioni alternative:

Torna alla home page della Regione Piemonte [1]


Bandi di Gara, Finanziamenti e Avvisi

Dettaglio

Bando a sportello [chiuso]
chiuso
Titolo identificativo:Interventi per la nascita e lo sviluppo del “lavoro autonomo” (art. 42. l.r. 34/2008 e s.m.i.)
Materia:Lavoro
Comunicazioni:
Descrizione:Concessione di contributi a fondo perduto per la fase di avvio dell’attività; concessione di finanziamenti agevolati con il concorso bancario per l’acquisizione di investimenti, realizzazione impianti tecnici, spese per la realizzazione del sito. Garanzia accessoria al finanziamento.
Soggetti beneficiari:Titolari di partita I.V.A. che presentano domanda entro 24 mesi dalla data di attribuzione della Partita IVA. I titolari di partita I.V.A. si devono identificare con i seguenti soggetti: a) soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione; b) soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale; c) soggetti occupati con contratti di lavoro che prevedono prestazioni discontinue, con orario e reddito ridotto; d) soggetti occupati a rischio di disoccupazione; e) soggetti che intendono intraprendere un’attività di auto impiego.
Tipologia:Bando a sportello
Data Pubblicazione nel web:18/08/2014
Data Pubblicazione sul BURP:08/05/2014
Note presentazione domande:Note presentazione domande: Le domande per le due tipologie di aiuto possono essere presentate contestualmente o separatamente nel rispetto del requisito che i Titolari di Partita IVA devono presentare domanda entro 24 mesi dall’attribuzione della Partita IVA. Si presenta domanda a sportello (tutti i giorni) dal 01.09.2014.
Importo:Contributo forfetario in c/esercizio per la fase di avvio dell’attività pari a 2.000,00 euro per il Titolare. Vengono considerati prioritari gli interventi a sostegno degli investimenti (solo finanziamento agevolato) di domande presentate da soggetti beneficiari donne. Il riconoscimento dell’ambito prioritario consente di innalzare al 60% del totale la quota di finanziamento regionale a tasso zero (per le domande non prioritarie tale quota è del 50%). Finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50/60% della spesa con fondi regionali a seconda dell’ambito prioritario. Tetto minimo euro 5.000,00 tetto massimo euro 60.000,00. L’intervento del fondo regionale non può superare 30.000,00 euro. Si può richiedere anche una garanzia a copertura dell’80% della quota di finanziamento erogata con fondi bancari; la garanzia è a costo zero ed il Fondo opera come garanzia sostitutiva. Il limite di intervento è pari ad Euro 24.000,00.
Struttura di riferimento: A15000 - Direzione Regionale Coesione sociale / A1502A - POLITICHE DEL LAVORO
Nominativo riferimento Ente:Susanna Barreca
Tel/Fax riferimento Ente:0114324885
Email riferimento Ente:susanna.barreca@regione.piemonte.it
Testo completo del bando / finanziamento in formato pdf:DGR25_7442.PDF
Ulteriori allegati: ALLC_DGR25.pdf
CIG:-
CPV:-
Link di approfondimento: http://www.regione.piemonte.it/lavoro/imprendi/imprendi/autonomo.htm  

Si segnala che il testo dei provvedimenti pubblicati nel sito non ha valore ufficiale per il quale si rinvia al Bollettino Ufficiale della Regione.


Urp

Ufficio Relazioni con il Pubblico

email: urp@regione.piemonte.it
Call Center

Numero Verde Unico

email: 800333444@regione.piemonte.it