Il Sistema della ricerca e dell'innovazione in Piemonte

Nell’ambito delle linee guida della Strategia “Europa 2020” per la crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, l’intervento della Regione a sostegno della ricerca e dell’innovazione punta a:

  • promuovere la collaborazione tra imprese, in particolare PMI, e organismi di ricerca anche attraverso Cluster e Poli capaci di aggregare la domanda di innovazione, di individuare le traiettorie tecnologiche più promettenti e di sviluppare l’internazionalizzazione delle attività di R&S;
  • favorire il trasferimento tecnologico dei risultati della ricerca verso il sistema produttivo;
  • mobilitare investimenti pubblici e privati in ricerca, sviluppo e innovazione;
  • sviluppare la competitività del sistema produttivo regionale attraverso la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione attraendo investimenti innovativi di rilievo, promuovendo la ricerca e sviluppo finalizzata al mercato, facilitando l’acquisizione di competenze qualificate da parte delle imprese.

Questi obiettivi sono perseguiti in coerenza con le traiettorie e le priorità fissate dalla Strategia regionale di specializzazione intelligente (S3), condivise con Stato e UE.

Principali strumenti attivati:

  • sostegno ai Soggetti gestori dei Poli di innovazione per programmi di sviluppo di cluster regionali;
  • sostegno a progetti e ad attività di ricerca, sviluppo e innovazione nell’ambito del Sistema regionale dei Poli di Innovazione per promuovere il trasferimento tecnologico e la collaborazione tra le PMI e gli organismi di ricerca su temi a TRL medio;
  • incentivazione di progetti collaborativi tra PMI, grandi imprese e organismi di ricerca nell’ambito del sistema regionale delle Piattaforme Tecnologiche Innovative su temi a TRL medio-basso, per promuovere la dimostrazione di tecnologie innovative rispetto alla competitività di intere filiere industriali;
  • promozione di progetti per l’industrializzazione della ricerca (Strumento IR²). Finalità dell’azione: promuovere gli investimenti industriali in grado di colmare la cosiddetta “valle della morte” che separa i risultati di ricerca più promettenti dal loro sviluppo commerciale, su temi a TRL medio-alto;
  • qualificazione e rafforzamento delle infrastrutture di ricerca pubbliche e promozione dell’accesso da parte delle PMI a laboratori e servizi qualificati di ricerca e sviluppo;
  • agevolazione di investimenti innovativi effettuati da PMI (Strumento Midcap e Strumento Innovazione per le PMI). Finalità dell’azione: promuovere gli investimenti per la sostenibilità ambientale, la sicurezza e l’innovazione dei processi produttivi;
  • promozione delle collaborazioni internazionali e interregionali in tema di R&S (Eranet, Cluster tecnologici nazionali) del sistema produttivo piemontese.