Regione Piemonte - Agricoltura - Autorità di gestione

In questa pagina:


Autorità di gestione

La funzione di responsabile dell’Autorità di Gestione (AdG), nonché del coordinamento amministrativo del PSR 2007-2013 è attribuita al dirigente della Direzione regionale Agricoltura, che è designato quale membro effettivo del Comitato Nazionale di Sorveglianza dei PSR 2007-2013. L’AdG è supportata da uno staff e da un segretariato e si avvale di un Comitato di Gestione e dei referenti delle misure e azioni.

A) Staff

Lo staff dell’AdG ha i seguenti compiti:

  • supporto all’AdG per i servizi generali e trasversali del PSR (rapporti con Commissione Europea e Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, sorveglianza, monitoraggio, ICT, documentazione, segreteria, ecc.)
  • gestione dell’assistenza tecnica e della comunicazione del programma;
  • segreteria del Comitato di Sorveglianza Regionale e del Comitato di Gestione;
  • rapporti operativi con le altre Autorità di Gestione regionali FESR, FSE e FEP.

Lo staff può essere integrato con incarichi professionali, a carico dell’assistenza tecnica al programma del PSR 2007-2013 e/o del Programma Interregionale Cofinanziato (PIC) “Promozione dello Sviluppo Rurale”.

B) Segretariato

Il Segretariato del PSR 2007-2013 ha i seguenti compiti:

  • Istruttoria e preparazione dell’attività del Comitato di Gestione;
  • Monitoraggio finanziario gestionale;
  • Documentazione per il Comitato di Sorveglianza regionale;
  • Predisposizione delle relazioni annuali di esecuzione.

C) Comitato di Gestione

Il Comitato di Gestione del PSR 2007-2013 ha i seguenti compiti:

  • Predisposizione e valutazione dei programmi finalizzati e dei bandi;
  • Sorveglianza, monitoraggio e supporto alla valutazione;
  • Relazioni annuali di esecuzione;
  • Proposte di modifica del programma;
  • Proposte di rimodulazioni del piano finanziario del PSR;
  • Preparazione delle riunioni del Comitato di Sorveglianza Regionale.

D) Referenti di misura e/o azione

I referenti di misura e/o azione hanno i seguenti compiti:

  • responsabilità del coordinamento e/o della gestione delle proprie misure e/o azioni;
  • rapporti per le proprie competenze con l’Organismo Pagatore Regionale;
  • fornitura di documentazione per il Comitato di Sorveglianza Regionale;
  • fornitura di documentazione per la relazione annuale di esecuzione e per le valutazioni;
  • proposte attraverso i propri responsabili di Settore al Comitato di Gestione di modifiche delle Misure e/o azioni del PSR 2007-2013.

I referenti di misura e/o azione sono stati individuati con DD 1311 del 19 novembre 2010, sulla base delle designazioni delle altre Direzioni regionali interessate.

Ripartizione delle competenze tra Autorità di gestione ed Organismo pagatore nell'ambito delle varie misure del PSR 2007-2013